Consiglio riguardo alla focusrite scarlett 2nd generation

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio riguardo alla focusrite scarlett 2nd generation

      Buonasera, io vorrei chiedere un'informazione.
      1 anno fa ho acquistato lo studio della marca focusrite scarlett 2i2 2nd generation, con la scheda audio, il microfono e le cuffie integrate ma purtroppo non sono ancora riuscita a capire di che cosa ho bisogno per far sì che quando mi registro si senta anche all'esterno la mia voce non solo nel computer.
      Non ci capisco molto ma avrei bisogno di amplificatori, preamplificatori, o casse? Spero mi aiutiate.
      Grazie mille!
      Images
      • unnamed.png

        74.6 kB, 300×300, viewed 2 times
      ciao
      per ascoltare ciò che registri e che produci hai bisogno di monitors attivi...da collegare alle uscite out della tua Scarlett 2i2...prezzi dai 100 euro in su....al di sotto non vanno propio bene qualitativamente
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision. mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , presonus 192 studio mobile, osx 10.15.4, logic pro x 10.4.8, spl 9945.
      Se intendi ascoltare ciò che hai registrato, per risentirlo nella stanza e lavorarci su, semplicemente casse da studio amplificate (ormai tutti i modelli più diffusi sono praticamente tutti amplificati).
      Se hai già un'idea di spesa possiamo anche provare a indirizzarti su qualche prodotto specifico, così vedi come sono fatte.
      Può esserci di aiuto anche sapere in che tipo di ambiente lavori (stanza grande o piccola, arredata più o meno) e che tipo di lavoro fai (se ci canti, suoni o fai parlato, ecc.)
      Gli amplificatori servono solo quando si usano casse passive (non amplificate) e ormai li trovi solo nei live per casse di taglio medio-alto (concerti, teatri, ecc).
      Il preamplifiatore è un'altra cosa e serve in registrazione per i microfoni, nel tuo caso è già integrato nella Focusrite ed è rappresentato dal pomello Gain dal quale regoli il volume in ingresso.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Salve, grazie innanzitutto per la risposta.
      Io intendo ascoltare ciò che ho registrato, per risentire nella stanza e lavorarci su, caricando anche i video su youtube.
      Io di solito canto o in salotto che non è tanto grande come stanza o in camera mia che è piccola la stanza.
      Canto lo faccio per passione e mi piace molto e per questo vorrei trovare quello che mi serve.
      Vivo in un'appartamento per cui non posso farmi tanto sentire e urlare troppo.
      Riguardo al prezzo andrei a spendere più o meno sui 100€, massimo 100€ e qualcosa dipende anche i costi che non so quali sono l'importante è che si senti bene, nella media e se potessi utilizzarli anche per ascoltare musica nel computer non sarebbe male.
      Intorno ai 100 euro (la coppia) troverai solo monitor che generalmente vengono usati per computer (nonostante li chiamino studio monitors).
      A parte il fatto che puoi ben sempre ascoltare quel che hai registrato con le cuffie
      La soluzione più economica e decente si aggira più o meno sui 200 euro (la coppia)

      In ogni caso su questo sito troverai sicuramente quel che fa al tuo caso.

      thomann.de/it/presonus_eris_e5.htm
      =O Per poter valutare la tua forza e quella di chi ti stà di fronte devi prima imparare a capire ed accettare le tue debolezze 8)
      ciao
      presonus erisi 3,5...98 euro a coppia....per cominciare non e' un grosso impegno economico...gli erisi 5 sono sicuramente meglio ma costano più del doppio
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision. mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , presonus 192 studio mobile, osx 10.15.4, logic pro x 10.4.8, spl 9945.

      makkala wrote:

      ciao
      presonus erisi 3,5...98 euro a coppia....per cominciare non e' un grosso impegno economico...gli erisi 5 sono sicuramente meglio ma costano più del doppio


      Gli Eris 3.5 (woofer da 3 pollici e mezzo) sono alla fine i cosiddetti Media Monitors e quindi più adatti a sonorizzare il computer ecco anche perchè nel mio post precedente ho scritto (nonostante li chiamino studio monitors).
      La tasca è naturalmente tua, io risparmierei gli altri 100 euro e comprerei gli Eris E5 col woofer da 5 pollici ed indipendenti l'uno dall'altro.
      =O Per poter valutare la tua forza e quella di chi ti stà di fronte devi prima imparare a capire ed accettare le tue debolezze 8)

      Post was edited 1 time, last by “FrancoM” ().

      risparmiare per risparmiare, visto il budget prefissato, consiglierei anch'io i 3,5. Non è che andando sui 5" cambierebbe molto in questo caso a meno che non sali di livello.
      C'è anche chi considera PC monitor casse come le ADAM AX3 e vorrei vedere chi si compra questa cassa per giocare al PC... Ma a fare i fighi e a sparare cavolate non c'è mai limite.
      Credo sia sempre importante capire cosa serva all'utente e quanto voglia investire, e in questo caso mi sembra inutile acquistare delle casse più performanti per poi metterle in salotto.
      Se invece l'esigenza è quella di 'sentire' e lavorare al meglio sul materiale registrato, il tutto in un ambiente che probabilmente produrrebbe rimbalzi e rimbombi inaccettabile per lo scopo, e sempre considerando il budget, allora si potrebbe anche pensare ad una cuffia decente che sicuramente porterebbe dei vantaggi maggiori in questo caso rispetto a due casse economiche piazzate in un ambiente poco consono.

      Opinione personale ovviamente.
      Mi dispiace che ti esprimi in un modo un po arrogante cito: "Ma a fare i fighi e a sparare cavolate non c'è mai limite.".

      Il riferimento al 3" inch e 5" inch che io ho posto tra parentesi non è stato indicato per definirne la destinazione (Media monitor oppure studio monitor), e mi porti come esempio degli ADAM AX3 .

      Gli AX3 che indichi anche se fanno parte della gamma ecomimica della ADAM, non hanno nulla a che vedere con gli E3.5.
      L'adam è un monitor da studio, gli E3.5 come ripeto sono dei Media Monitors.

      La linea della Eris E.3.5 ha un monitor attivo con un satellite passivo, classica configurazione dei cosiddetti Media Monitors.

      E con tutto il rispetto Il fatto che tu abbia 2,307 punti ed io appena 80 non penso che possa definire te un professionista e me un dilettante che fa il figo e spara cavolate.

      Ovviamente anche la mia, senza alcun rancore, è una opinione personale.
      =O Per poter valutare la tua forza e quella di chi ti stà di fronte devi prima imparare a capire ed accettare le tue debolezze 8)

      Post was edited 3 times, last by “FrancoM” ().

      FrancoM wrote:

      Mi dispiace che ti esprimi in un modo un po arrogante cito: "​Ma a fare i fighi e a sparare cavolate non c'è mai limite.".

      Stai calcando la mano su 3" inch e 5" inch che io ho posto tra parentesi per identificare i due tipi di monitors, e mi porti come esempio (da 3" inch) degli ADAM AX3 che paragoni quindi a degli E3.5.

      Gli AX3 che indichi anche se fanno parte della gamma ecomimica della ADAM, non hanno nulla a che vedere con gli E3.5 che come ripeto sono dei Media Monitors.
      La linea della Eris E.3.5 ha un monitor attivo con un satellite passivo, classica configurazione dei cosiddetti Media Monitors.

      E con tutto il rispetto Il fatto che tu abbia 2,307 punti ed io appena 80 non penso che possa definire te un professionista ed io un dilettante che fa il figo e spara cavolate.

      Ovviamente anche questa una opinione personale.


      Heila, che ti prende? Hai nominato le ADAM tu?
      No, e allora che problemi hai visto che non mi riferivo certo a te? A casa mia si chiama 'coda di paglia'...
      E che c'entra il di numero di interventi?
      Capisco che per te siano importanti, tant'è che stamattina su una dozzina di post almeno 11 erano risposte tue, ma per me non c'entrano nulla e non giudico te e nessun altro sulla base dei post inseriti. Vedi quindi di rilassarti che non siamo su un gruppo di facebook et similia dove è purtroppo normale accanirsi l'uno contro l'altro quando semplicemente non la si vede allo stesso modo.
      Questo è un ambiete di condivisione, dove ognuno può portare la propria opinione nel rispetto di quelle altrui.
      E ti dico subito che se non ti rendi conto di aver fatto un intervento inappropriato e intendi continuare su questa linea, sappi già che io non risponderò oltre. Anche perché mi rendo conto ora dalle righe che ho scritto che ho già perso fin troppo tempo su sta cosa.
      Ma una possibilità si dà sempre a tutti.
      Con 100 euro puoi prendere le casse Presonus che ti hanno suggerito, che però sono molto lontane da un uso professionale (casse con una resa che inizi a essere un minimo affidabile costano almeno il triplo), oppure puoi prendere delle cuffie che siano veramente di qualità.
      Le AKG K240 Studio costano 55 euro e hanno un suono molto completo e naturale, comode da usare anche per ore ti consentono anche di missare, per quanto è opportuno dire che missare in cuffia non sia proprio una buona pratica, ma meglio lì che su due mediocri casse che suonano in una stanza senza alcun trattamento acustico.
      Con altri 50 euro acquisti un set di casse 2.1 per pc (2 cassettine + sub per le basse frequenze) tipo le Logitech Z333 (ma ci sono tanti modelli simili) che ti darebbero almeno un riscontro di quello che l'ascoltatore medio sentirà dal suo pc, e di alcuni fattori che dalle cuffie potrebbero non uscire in modo netto.
      Queste casse non sono certo uno strumento per lavorarci ma devo dire che per un ascolto generico di musica hanno una resa piuttosto piacevole e simile a quella di uno stereo economico o autoradio, quindi utili per fare la prova del nove e un confronto con altri brani online, prima di pubblicare un video.
      Con questa combo secondo me stai nel budget ma porti a casa almeno uno strumento di qualità top (le cuffie) che io uso da 20 anni con grande soddisfazione.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Si diciamo che io non sono una cantante professionista o famosa che mi servono cose tanto all'avanguardia. Mi serve una cosa per ascoltare ciò che canto al di fuori del computer o delle cuffie in quanto anche se provo a registrare una canzone con il karaoke di youtube non funziona in quanto accetta solamente il volume della scheda audio e non dal computer. E poi vivendo in un appartamento non posso comprare una cosa molto costosa per niente alla fine. Grazie molto per i consigli proverò a vedere questi prodotti.