Auricolari non in-ear hi-end per rec e mix

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Auricolari non in-ear hi-end per rec e mix

      Ciao,
      sono qui a porvi un quesito su auricolari di qualità (meglio non in-ear), purtroppo non so nulla di questo mondo specifico, e mi stavo domandando se esistono modelli che pareggino o superino la qualità delle classiche cuffie aperte.
      Ad oggi uso delle Akg K712Pro ed essendo grandi ed ingombranti in viaggio, sto pensando se sia possibile sostituirle con degli auricolari di pari o superiore qualità.
      Se qualcuno ha esperienze a riguardo, sono tutt'orecchi ;)
      Grazie
      devis
      per IN-EAR intendo quelle che devi infilare dentro al canale uditivo, per un esempio a caso: mdpull-ac12.kxcdn.com/108279-t…colari-in-ear-monitor.jpg

      per NON IN-EAR intendo le classiche di apple, dove l'auricolare non entra nel canale uditivo, ad esempio: store.storeimages.cdn-apple.co….5%2C0.5&.v=1530134715372 oppure https://m.media-amazon.com/images/I/31bOCnj8UUL._SR500,500_.jpg

      purtroppo le in-ear mi danno proprio fastidio quando le indosso... ma se non c'è alternativa...
      grazie
      Senza star a disquisire sulla terminologia e sull'anatomia dell'orecchio. Quello che cerchi tu (non in-ear) e' un prodotto consumer generico (indipendentemente dal nome scritto sull'oggetto in se'). Non mi sento di raccomandartene uno in particolare.

      Se invece vuoi virare su in-ear il ventaglio di modelli, materiali e prezzi e' ampio.

      Citi un tipo di cuffia akg aperta nel tuo primo post, quindi non mi sento di consigliarti come primo acquisto un custom molded iem, in quanto totalmente opposte all'ascolto a cui sei abituato con le akg ed anche per il prezzo.

      Io ho delle shure se315, niente di particolare. Suono ok, prezzo accettabile, auricolari e cavo facilmente sostituibili. Puntualizzo non sono il prodotto che cerchi in partenza pero'

      PAPEdROGA wrote:

      Reazione da una community morta? Se la attacchiamo ad un aquilone durante una notte di tempesta, forse.
      Grazie per le info :)
      Guardando in giro in effetti di NON in-ear non ce ne sono molti, auricolari invece di un certo valore sono tutti in-ear e conferma quanto dici.
      La shure vedo che fa tutti modelli con l'isolamento sonoro, che quindi forse non è la scelta migliore per un suono neutrale e dettagliato.
      Cercando tra i produttori più "famosi" vedo modelli che forse sono indirizzate all'uso che vorrei farne io:
      - Akg N40
      - Ultimate Ears UExx
      - Grado GR10E
      - Etimotyc ER4-SR o XR
      Se tu o qualcun altro avete avuto esperienze su questi auricolari battete un colpo... :)
      grazie
      pure io ho aperto un post simile giorni fa ma è morto abbastanza in fretta, comunque cercando un po tra le caratteristiche io sono arrivato a questi modelli. puntualizzo che volevo stare sotto i 150 euro! anche io inizialmente cercavo auricolari "vecchio stile" ma non esistono piu purtroppo. ste diavolo di in ear mi fanno rimbombare tutto, ogni singolo passo mi rimbalza in testa ma purtroppo tocca abituarsi

      amazon.it/gp/product/B00MYYFY7…smid=A3LY7VKLHJHFAS&psc=1

      amazon.it/gp/product/B010S6YBJ…smid=A11IL2PNWYJU7H&psc=1

      amazon.it/gp/product/B06XPCBXC…smid=A1A3LHBX4V5W4I&psc=1

      Sto propendendo piu per queste ultime, ma non riesco a trovare LA conferma
      Urca, non avevo visto il tuo thread, scusate se ho aperto un nuovo thread doppione :(
      grazie della tua risposta, e guardando il tuo thread vedo che Papedroga consiglia le Sony WF-1000XM3, da come dice sono flat e dall'ottimo suono. Sembrerebbero perfette da come le descrive, hanno solo un difetto: il prezzo :)
      Scherzi a parte sarebbe carino sapere se ne ha provate altre su quella cifra o oltre, e perchè ha scelto le sony rispetto le altre.
      Ammetto che preferirei il cavo piuttosto che il bluetooth, in modo da poterle collegare ovunque anche a periferiche "old school"... :)
      Il problema degli auricolari è che non è possibile provarli prima di comprarli... almeno credo...
      So che queste non rientrano minimamente tra le "hi-end" ma io le uso ogni giorno in metropolitana ed alla fine sono quelle con cui faccio il check finale dei miei mix.
      Sono ben bilanciate e costano una sciocchezza.

      amazon.it/Sennheiser-II-Precis…o-trasporto/dp/B001EZYMF4
      Scrivo musica principalmente per me stesso. E' come un viaggio.
      Se qualcun altro vuole viaggiare con me, è il benvenuto.

      youtube.com/GiuseppeVigliotti

      Auricolari non in-ear hi-end per rec e mix

      dvs wrote:

      Urca, non avevo visto il tuo thread, scusate se ho aperto un nuovo thread doppione :(
      grazie della tua risposta, e guardando il tuo thread vedo che Papedroga consiglia le Sony WF-1000XM3, da come dice sono flat e dall'ottimo suono. Sembrerebbero perfette da come le descrive, hanno solo un difetto: il prezzo :)
      Scherzi a parte sarebbe carino sapere se ne ha provate altre su quella cifra o oltre, e perchè ha scelto le sony rispetto le altre.
      Ammetto che preferirei il cavo piuttosto che il bluetooth, in modo da poterle collegare ovunque anche a periferiche "old school"... :)
      Il problema degli auricolari è che non è possibile provarli prima di comprarli... almeno credo...


      Le Sony suonano semplicemente meglio di tutte le cuffie che ho. Le preferisco anche alle HD650, che sono delle signore cuffie, per me.
      Costano la metà e sono Bluetooth, con assistente vocale, un software ben sviluppato per controllare eq ed una serie di cose, un sistema di ricarica veramente figo ed il sistema di cancellazione del rumore davvero efficiente.
      Quindi non potrei non consigliarle :)
      Però non passo la vita a testare cuffie e cuffiette. Non saprei dire se ci sia di meglio o meno. Solo che, per me, queste sono notevoli.
      Giampiero Ulacco
      Producer - Engineer


      Personal WebSite

      Hologram Studios
      Grazie delle risposte, utilissime!!
      Non pensavo che le in-ear potessero essere così ben performanti, ho sempre pensato che le cuffie aperte fossero il top in quanto a prestazione sonora.
      Evidentemente mi sbagliavo, forse anche dal fatto che non ho mai amato le in-ear in quanto a comfort...
      Sto leggendo che le Etymotic e le Grado sono considerate tra le più "neutre"... poi ognuno ha il proprio orecchio e quindi...
      Trovare rivenditori che ti facciano provare questi auricolari penso sia impossibile... quindi immagino bisogna andare alla cieca e sperare di apprezzare l'acquisto ?(
      Mah... Mi sono reso conto che i grafici di risposta delle cuffie non sono assolutamente affidabili! I grafici della K240 e della HD650, per esempio, non mostrano assolutamente la differenza fra le due, né lasciano supporre che la HD650 possa suonare tanto bene. Tengo molto più in considerazione, invece, i grafici della risposta dei microfoni. Sicuramente c'è l'enorme differenza del fatto che la risposta di un microfono si misura a 1 metro di distanza dalla sorgente, poi si aggiungono le curve di risposta ravvicinata per valutare l'effetto di prossimità; nel caso delle cuffie, invece, fatte per funzionare appoggiate sull'orecchio o addirittura dentro l'orecchio, nonostante l'impegno, è ben più difficile riuscire a simulare correttamente l'effetto dell'orecchio tramite qualcosa di forma ed elasticità paragonabili.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4