Consiglio cuffia superiore alle Akg 241

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio cuffia superiore alle Akg 241

      Buongiorno a tutti e ben trovati.
      Scrivo qui, perché sono sicuro di avere consigli da utenti molto esperti e competenti.
      Ho bisogno di acquistare delle cuffie di fascia superiore alle Akg 241 che si sono distrutte col tempo...
      Il budget arriva 250/300€.
      Le mie esigenze sono l'ascolto del mio synth Kurzweil e la registrazione multitraccia di brani inediti.
      Ho ristretto le possibilità a 3 modelli:
      Akg 712 pro
      Beyerdinamic 880 pro
      Focal Listen professional

      Ho un amplificatore Presonus HP4

      Grazie mille a tutti!
      ciao
      hai elencato una cuffia aperta, una semi aperta e una chiusa. Sono sicuramente 3 buone cuffie ma devi capire bene quale sia il loro maggiore utilizzo.
      Per registrare, meglio ovviamente le chiuse (se registri voci e strumenti acustici naturalmente), mentre per ascolto e mix (o simil-mix) meglio aperte.
      Poi puoi anche usarle sia per l'una che per l'altra cosa ma io partirei da una selezione in base all'utilizzo.
      Ciao Fabio, grazie per la risposta innanzitutto per la risposta.
      Si si, so che sono 3 modelli di cuffie infatti differenti...
      Io vorrei sentire i suoni del Kurzweil fedeli a quello che sono, poi vorrei registrare sul pc delle basi audio con il software multitraccia. Però ecco, vorrei capire quale si può avvicinare a queste esigenze, senza per forza prenderne due di cuffie.
      Per esempio: mi piacerebbe capire quale dei 3 modelli possa darmi soddisfazione e un ascolto fedele a quello che sono i suoni eccezionali che ha il Pc3k se voglio fare una prova con il Kurzweil e il microfono. Tutto ovviamente in cuffia...

      Ivas80 wrote:

      mi piacerebbe capire quale dei 3 modelli possa darmi soddisfazione e un ascolto fedele

      E come facciamo a sapere quale cuffia da soddisfazione A TE?
      Abbiamo padiglioni auricolari diversi, diversa sensibilità alle frequenze, diversa età e conformazione dei dotti nasali, diversa densità ossea del cranio e diverso spessore del grasso ngoppa 'a panza, etc etc etc.
      Quella che per me può essere un must (per esempio la 141 monitor da 600 ohms di akg) per te può essere una chiavica, insomma si sfiora quasi il discorso "esoterico" del suono.
      Devi provarle, se ne hai la possibilità.
      Per quello che fai tu io uso con molta soddisfazione le 240 mkII da 55 ohms, e mi pare che manco arrivino ai 100 euro! :)
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Si si, questo lo so... Infatti è chiaro che è soggettivo. Il problema è proprio provarle...ma non si può...
      Magari qualche indicazione su almeno dove dirigermi tra le 3 per sentire i suoni del Kurzweil fedeli e la voce con il microfono per fare le prove senza usare le casse. E poi magari che tornino utili per quando devo fare qualche registrazione (ma mi è chiaro che per registrare il microfono dovrò acquistare un paio chiuse, altrimenti rientra il suono nel microfono).
      Ogni volta che provo cuffie sento di qualche amico sento (per esempio) sempre un suono di pianoforte diverso...Ecco, vorrei qualcosa che faccia sentire i suoni in modo fedele...
      Grazie ancora!
      PREMESSA:
      Solo il suono dal vivo è "fedele"! :)
      Ogni ascolto tramite casse acustiche o cuffie è un tentativo di riprodurre le stesse emozioni, le stesse sensazioni, ma non si riesce a riprodurre esattamente la stessa cosa.
      Dunque, bisogna cercare di riprodurre le stesse emozioni... Se qualche caratteristica non è ben riproducibile, si cerca di sopperire con qualcos'altro: ad esempio, se la batteria non può produrre lo stesso impatto fisico sul corpo, in particolare ascoltando in cuffia, si cerca di sopperire enfatizzando le basse frequenze.

      Con ciò voglio dire che dispositivi per la riproduzione matematicamente perfetta non esistono e non è possibile valutare mediante misure dei dispositivi, nel nostro caso le cuffie, per determinare quale sia il migliore, tanto più perché un saggio modellamento della risposta può rendere il suono più bello che nella realtà: facendo un parallelo ottico, il mondo potrebbe essere più bello visto attraverso degli occhiali rosa, pur essendo ben diverso dalla realtà!

      La scelta, perciò, devi farla in base ai tuoi gusti personali, pur puntando a un suono equilibrato, cercando di avvalerti delle esperienze degli altri, cercando di capire quali persone hanno gusti simili ai tuoi.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      A me piace molto la Sennheiser HD650, che acquistai al prezzo specialissimo di 260€ da FaceTheSound e di cui quasi tutti parlano molto bene (cercane recensioni in rete), ma non è detto che a te piaccia altrettanto. E' una cuffia aperta; per registrare potresti puntare a una cuffia chiusa molto più economica (intorno ai 100€) dal suono simile. Ascoltandole e imparando bene le differenze, puoi fare buon uso della cuffia chiusa, facendo poi il missaggio con tutti gli aggiustamenti ascoltando con la cuffia aperta.

      P.s.: stai attento a fare i resi, perché per i venditori hanno un costo! Amazon, dopo qualche reso ritenuto "di troppo", blocca l'account! La mia cuffia HD650, che ho preso a quel prezzo specialissimo, probabilmente era un reso: pur essendo perfetta in tutto, non potevano più venderla a prezzo intero. E' anche vero che ho letto di gente che da Amazon si è vista arrivare merce visibilmente reinscatolata e a volte addirittura guasta... Ma pure loro che devono fare con merce che è stata provata e restituita solo perché non soddisfaceva pienamente i gusti dell'acquirente?...
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Post was edited 6 times, last by “Datman” ().

      E c'è qualcosa che ancora non ti convince? In genere i primi giorni le cuffie nuove sono più mediose, quando poi le membrane guadagnano elasticità, le frequenze basse diventano più morbide e tutto in generale un po' più rotondo.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Datman wrote:


      P.s.: stai attento a fare i resi, perché per i venditori hanno un costo! Amazon, dopo qualche reso ritenuto "di troppo", blocca l'account! La mia cuffia HD650, che ho preso a quel prezzo specialissimo, probabilmente era un reso: pur essendo perfetta in tutto, non potevano più venderla a prezzo intero. E' anche vero che ho letto di gente che da Amazon si è vista arrivare merce visibilmente reinscatolata e a volte addirittura guasta... Ma pure loro che devono fare con merce che è stata provata e restituita solo perché non soddisfaceva pienamente i gusti dell'acquirente?...

      Assolutamente sì!
      Per chiarire meglio il mio suggerimento: non volevo spingere ad approfittarsi della politica dei resi. Personalmente ho sempre e solo reso materiale difettoso o rovinato in qualche modo.
      Al di là di Amazon, mi riferivo essenzialmente al fatto che se acquisti online è chiaro che nella maggior parte dei casi non hai potuto provare prima il materiale.
      I venditori seri questo lo sanno e gente come il noto sito tedesco ha un'ottima politica a tale riguardo che ti spinge ad acquistare ciò che pensi ti possa andare bene sapendo che nel caso puoi tranquillamente rendere. A differenza di Amazon, ci puoi rimettere i costi di riconsegna ma questo rientra nella logica di un atteggiamento serio e non approfittatore da parte dell'acquirente.

      Pilloso wrote:

      E c'è qualcosa che ancora non ti convince? In genere i primi giorni le cuffie nuove sono più mediose, quando poi le membrane guadagnano elasticità, le frequenze basse diventano più morbide e tutto in generale un po' più rotondo.

      Ma guarda, avevo il dubbio con le Akg 712 pro più che altro perché ero abituato con questa marca e mi sono trovato bene. Stavo cercando di capire anche in base alle esperienze di chi magari ha già avuto modo di provarle entrambe, visto che devo finire il rodaggio per godere al massimo le nuove cuffie :)
      Io sui b-stock ho qualche riserva, proprio dal tedescone un paio di anni fa comprai delle Auratone B-Stock per risparmiare giusto 40 euro sul nuovo, perché comunque se è un prodotto provato da qualcuno per qualche settimana, non mi dà nessun fastidio.
      Entrambe le casse che mi sono arrivate, dentro un imballo non originale, avevano gli angoli scheggiati, e questo già mi ha infastidito parecchio, se poi aggiungiamo che con quel sound non mi sono trovato, ho fatto a mia volta un reso, perché il mio materiale dopo anni di utilizzo sembra ancora nuovo, quindi se compro qualcosa di usato a lungo e con danni estetici voglio uno sconto ben sopra un misero 20%.
      Il tedescone ha accettato il reso ma ha anche risposto che quello stato corrisponde alla norma per quello che sono i possibili lievi danni estetici dei loro B-stock.
      Ora io non so se uno per provare un prodotto nuovo lo deve anche prendere a calci, può darsi, ma di sicuro non era una cosa nuova provata una settimana e resa al venditore, era qualcos'altro.
      Scusate il semi-OT ma visto che se ne è parlato, volevo avvisare di fare attenzione perché se per risparmiare qualcosa cercate quei prodotti dando per scontato che siano giusto stati provati qualche giorno da un utente come noi, potreste pentirvi. Per fortuna c'è il reso del reso :)
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Datman wrote:

      La scelta, perciò, devi farla in base ai tuoi gusti personali, pur puntando a un suono equilibrato, cercando di avvalerti delle esperienze degli altri, cercando di capire quali persone hanno gusti simili ai tuoi.
      Rileggendo ciò che ho scritto, vorrei aggiungere che devi anche scegliere la cuffia per soddisfare pienamente i tuoi gusti personali per raggiungere un risultato che non risenta dei tuoi gusti: se ti piace il mondo visto con gli occhiali rosa, usa gli occhiali rosa! In questo modo, tu punterai a raggiungere quell'obiettivo, ma il risultato non avrà la dominante rosa. Praticamente, scegliendo la cuffia in base al buon suono di registrazioni di buona qualità equalizzi le orecchie :)
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      Scusate, perdonate un'ulteriore domanda: ho l'amplificatore Presonus HP4. È meglio collegare il mixer (o tastiera) tramite la loro uscita cuffie che vanno poi nell'input del Presonus (con un cavo ad Y ovviamente), oppure collegare le uscite del mixer (o tastiera) MAIN left e right che vanno nell'input del Presonus (in questo caso quindi con 2 jack left e right)?
      Grazie davvero...