Nuova vita, nuovo progetto... nuovo hardware?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Nuova vita, nuovo progetto... nuovo hardware?

      ciao a tutti,
      dopo alcuni anni di silenzio (circa 7) finalmente mi sono convinto a tornare a suonare (cantare) del sano rock...
      con la vecchia Band volevamo mettere in piedi un progetto un po' più tech del solito, e abbinare ai soliti (bellissimi) strumenti qualcosa di "riempiente"...spiego:

      Nel progetto precedente suonavamo tutti dal vivo, ma avevamo sempre l'impressione che inserendo qualche campione qui e la (cori, effetti, suoni e quant'altro), il pezzo suonato comunque "live" avrebbe avuto un impatto più completo, più moderno... (un po' come fanno i "the kolors" vincitori di amici di quest'anno)
      Prima di lasciarci (i famosi 7 anni di silenzio) eravamo in cerca di un hardware che facesse al caso nostro, che avesse delle features da campionatore ma anche con una buona sezione effetti, magari con un Harmonizer integrato per creare le parti di coristica senza dovermele cantare tutte io...

      Ritornando a pensare "in musica" ho ricominciato a cercare questo HW dei desideri, ma ho ancora i vecchi dubbi, primo fra tutti: "esiste un HW così"?

      Ho messo gli occhi su N.I. Maschine 3 studio, ma forse è anche troppo esagerato per quello che dobbiamo fare noi e poi non mi sembra che abbia una sezione harmonizer interna... no?

      Voi che cosa mi consigliate?
      Tenete conto che la macchina in questione deve produrre dei "contributi" registrati precedentemente e deve dare il click in cuffia al batterista...
      Consigli?
      Grazie mille, Marco. :thumbsup:
      La butto lì: visto che comunque parli di click al batterista perchè non utilizzare semplicemente delle basi su cui registrerete tutto ciò che vi serve (effetti, cori, seconde voci, parti strumentali extra, ecc.) comodamente in studio?
      Come hai ben detto non so se sia facile trovare una macchina hardware che possa gestire in maniera completa tutti i compiti che gli vorresti affidare.
      ciao Mxjx e grazie per la risposta...
      in effetti l'idea non è male ed è forse il ragionamento più "furbo" da fare... ora ci sarebbe da capire quale HW utilizzare per riprodurre le basi in formato mp3 da suonare dal vivo...
      Ci vorrebbe una macchina che riproduce le basi, che produca il click a tempo per il batterista (e che sia udibile solo da lui altrimenti si sentirebbe anche giù dal palco)...per cui non ci basta un semplice MP3 player, ci vorrebbe qualcosa di dedicato... per esempio un Merish (plus, 2 o 3, tanto hanno le stesse features... + o -) o qualcosa del genere...

      Che ne pensate?
      vi risultano altri sistemi simili al Merish che io possa valutare?
      Grazie ancora, ciao.
      Io utilizzavo un semplice mp3 player, penso sia la soluzione più economica, affidabile e pratica se vuoi mantenere le cose semplici. Per ogni traccia utilizzerai uno dei due canali per il click da inviare al solo batterista e l'altra per tutti i suoni da mandare al PA (questo split del segnale riesci a gestirlo con un piccolo mixer da 30-40 euro). E' chiaro che in questo caso ti ritrovi con una fonte mono e non funziona se hai necessità di utilizzare live degli effetti basati sulla stereofonia (cosa che per esperienza spesso lascia il tempo che trova, sopratutto su impianti e in situazioni medio/piccole gestite alla bene e meglio da fonici improvvisati, ma vabbè...).
      Altrimenti, più flessibile come soluzione anche se forse più macchinosa per chi non è pratico, si può utilizzare portatile e scheda audio gestendo il tutto tramite sequencer.
      Il 90% delle band che suonano in questo modo usano un laptop posizionato presso il batterista, fornito di scheda audio con almeno 4 out e su cui gira un sequencer con metronomo, effetti, eventualmente traccia MIDI con program change/control change per effettistica o synth ecc.
      ecco... senza accordarvi siete arrivati tutti e due allo stesso risultato:
      Laptop + scheda audio esterna...
      Fra l'altro è la soluzione più rapida e pulita (anche la meno dispendiosa visto che il portatile ce l'ho già)...ora il problema è QUALE scheda audio scegliere...ma di questi argomenti immagino che sia pieno il forum...
      Per ora vi ringrazio a profusione :D faccio un po' di ricerche in riguardo alle SK Audio...
      Grazie mille per le idee!!!
      grazie mille Dissident, sto persequendo quella via... secondo te su che scheda video mi posso "buttare"?
      Sono fuori dal giro da qualche anno e non ho idea di cosa controllare... le esigenze sarebbero:
      4 IN e 4 OUT
      interfaccia USB (non ho la Firewire sul PC)
      altro?
      Grazie mille... :D
      Porca miseria... costano anche poco!
      Essendo FocusRite immaginavo costassero di più...
      Immagino che siano di una serie più "low profile", ma qualitativamente sono utilizzabili?
      Se me le consigli ne ho già identificata una (o +) molto interessante...
      di nuovo grazie.
      Utilizzabili direi di sì, c'è anche chi le usa in ambito di home recording, secondo me in una situazione live davvero avere una qualità ancora maggiore è superfluo
      Più che altro controlla se trovi gente che lamenta problemi di stabilità dei driver, quello è l'aspetto più importante quando sei dal vivo!
      Io ti consiglio anche di fare attenzione alle condizioni hardware/software del portatile che utilizzerai; inutile dire che per quanti pregi ha questa soluzione se ben organizzata e studiata (flessibilità nel routing, qualità dell'audio ecc.), rischi di vanificare tutto se nel bel mezzo del vostro set dovesse "impallarsi" il pc/mac che utilizzerai. Quindi se non l'hai già fatto informati su come preparare al meglio la macchina che vorrai dedicare a questo scopo e testa per qualche ora il setup prima di utilizzarlo live.
      ovviamente dev'essere tutto quanto stabile, altrimenti la figuraccia in live è sempre in agguato! :D
      Il portatile che ho non è certo un fulmine di guerra, ma non è nemmeno un entry level... credo che sia un buon compromesso:
      Toshiba Tecra R850-11H, Intel I5, 8GB ram, HD SSD 500GB, Windows Se7en Pro.

      é chiaro che la macchina sarà dedicata al tipo di lavoro che dovrà fare, per cui avrà un doppio Boot (ho due HD a bordo), in questo modo dovrei riuscire a tenere staccato il "reparto" musicale con tutto il resto...
      Intanto grazie mille dei consigli, ora mi informo su ciò che fa al caso mio e ci elucubro bene fino a Settembre... in concomitanza del mio compleanno MI FARO' il regalo! :thumbsup:

      Grazie ancora....