upgrade, da dove cominciare?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      upgrade, da dove cominciare?

      La mia catena: m-audio luna, tc konnekt 8, imac, cuffie.
      Da dove cominciare (e con cosa) per un upgrade a medio/lungo termine? Io registro voce e chitarra/basso, un canale alla volta, potrebbe una scheda come metric halo uln2 evitarmi un preampluficatore?
      Per il budget diciamo che preferisco spendere di più per i singoli elementi sapendo che poi dureranno nel tempo e al massimo dilatarne l'acquisto nel tempo.....
      La stanza non l'ho citata apposta, non ho più nemmeno i monitor, la situazione non lo consente, vado a volte in uno studio per rendermi conto di come va il mix.
      Quindi quale microfono? E i passi successivi? Ve lo chiedo così che se capita un'occasione nell'usato sarei pronto a coglierla!!
      beh....
      tanto vale che ti fai qualche sessione in studio e a casa ti compri qualcosa di economico....

      Non so, io anche un condensatore scrauso in ambienti non controllati, lo vedo sprecato e soprattutto mal suonante.
      Potresti almeno pensare a qualche soluzione tipo un buon reflection filter....cioè meglio di niente.
      Poi minimizzare un poco l'ambiente con un buon dinamico.

      Sui mic.....boh, Menestrello è molto più competente di me, anche se non hai fornito molte indicazioni in merito.
      Una metric halo la vedo davvero sprecata, ciò che hai va più che bene.....magari, puoi fare un upgrade alle cuffie e valutare un pre dedicato.
      Non so......
      Se non tratti la stanza la vedo duretta... anche per fare un upgrade senza monitor la vedo duretta...
      Prima di tutto lo studio in cui "ogni tanto vai" deve diventare il tuo riferimento... l'ascolto finale deve sempre essere su monitor!
      Prenditi una cuffia decente e un reflection filter...
      con cosa registri gli strumenti? entri direttamente nella scheda?

      A mio parere se ti prepari bene prima a casa e poi registri tutto in studio forse è meglio...
      A casa ti alleni a registrare fino a che il tutto non è perfetto e poi vai in studio per fare le cose sul serio.
      IMHO chiaramente...
      ..."ci vuole un fisico bestiale", ma forse anche un Ingegnere Chimico può bastare!

      U87 - TLM103 - CAD E-200 - AT4040 - ATLAS Prism Sound - Fireface 800 - Genelec 8040 - Focal CMS65 - Rupert Neve Portico 5015 - Focusrite MKII Oktopre Dynamic - MBP Retina 15" - Logic Pro - Le mie orecchie ;)
      se non hai modo di avere ed utilizzare dei monitor a casa per me il primissimo step è un ottimo paio di cuffie utili per il mix e per registrare. Ad esempio le Audo technica M40x secondo me sono il primo step da fare. Con un budget superiore ci sono le Focal spirit che ne parlano bene ma non le conosco. A meno che tu non voglia avere diverse cuffie per diversi ascolti eviterei le classiche MDR e le AKG 240. Se invece puoi/vuoi avere differenti ascolti potresti valutare l'acquisto di tutte e 3 le cuffie citate ( MDR 7506, M40x e AKG 240Mk2) usate rispettivamente in recording le prime le mixing le altre due.
      Infine valuterei i microfoni e l'ambiente, cercando di ottimizzarlo al meglio (non so dove sei a registrare quanto hai come budget etc etc). Eviterei l'acquisto di una nuova scheda e di un pre.


      Pareri personali ;)
      I3 6100|8Gb Ddr4|SSD 750Gb|Gtx 750ti|350W 80+|Win10
      Audient ID14
      M40x - Akg 240MkII - RA M5
      Pro Tools 12.5|Studio One 3.2|
      Innanzitutto grazie per i consigli, con microfono e strumenti entro direttamente nella scheda audio, per ciò che riguarda il trattamento dell'ambiente mi sono costruito una sorta di kaoitika eyeball col piramidale e il risultato mi sembra buono per ciò che riguarda i rientri. Perché dovrei usare una cuffia in registrazione e una in ascolto?

      andrea9875 ha scritto:

      Innanzitutto grazie per i consigli, con microfono e strumenti entro direttamente nella scheda audio, per ciò che riguarda il trattamento dell'ambiente mi sono costruito una sorta di kaoitika eyeball col piramidale e il risultato mi sembra buono per ciò che riguarda i rientri. Perché dovrei usare una cuffia in registrazione e una in ascolto?


      Perchè ogni cuffia è diversa. Aperta, chiusa etc etc. Ognuna ha diverse caratteristiche, alcune ad esempio sono più flat altrehanno alcune frequenze più enfatizzate ... Per me almeno averne due e conoscerle alla perfezione è fondamentale, ancora prima di spendere 1€ per un microfono (che non potresti apprezzare non conoscendo appieno gli ascolti che possiedi)
      I3 6100|8Gb Ddr4|SSD 750Gb|Gtx 750ti|350W 80+|Win10
      Audient ID14
      M40x - Akg 240MkII - RA M5
      Pro Tools 12.5|Studio One 3.2|

      JMcleane ha scritto:

      Perchè ogni cuffia è diversa. Aperta, chiusa etc etc. Ognuna ha diverse caratteristiche, alcune ad esempio sono più flat altrehanno alcune frequenze più enfatizzate ... Per me almeno averne due e conoscerle alla perfezione è fondamentale, ancora prima di spendere 1€ per un microfono (che non potresti apprezzare non conoscendo appieno gli ascolti che possiedi)



      Sono sostanzialmente d'accordo.
      Chiaramente dando per scontato che l'assenza di monitor e riascolti in generale sarà sempre penalizzante.
      Riguardo alle cuffie il mio suggerimento è un modello per registrare (io consiglierei Beyerdinamic DT770 o simili) e uno per mixare (AKG 240! per molti motivi, e dopo ANNI di ascolto DISCHI - non mp3 o simili - in cuffia :) ).
      Con tutti i limiti possibili, ripeto, ma anche cercando di lavorare sulla propria tecnica di mix.
      Suggerisco anche un ampli hi-fi per pilotare le cuffie "da mix".

      Riguardo ai microfoni non esiste un "punto di partenza" standard.
      Se proprio dovessi dirne uno direi Shure SM57 :D .
      Se pensi di poter agire anche un minimo sulle riflessioni della tua stanza (anche in modo non convenzionale, provando librerie, tendaggi, divani... d'altra parte stiamo parlando di scrivere musica e fare provini, non di fare il disco di platino) allora senz'altro ti conviene imparare a confrontarti con un condensatore.
      Gli Audiotechnica economici sono il classico entry level, poi entra in gioco il budget.
      Prenderei anche in considerazione dinamici "aperti", ad esempio il Sennheiser 945 può essere interessante.
      Salendo di prezzo, direi ADK Hamburg, altro mic non troppo costoso e che può dare soddisfazioni... ma al giorno d'oggi ne trovi molti, anche italiani... stabilisci il budget e fatti un giro sul forum

      grungelizer ha scritto:

      JMcleane ha scritto:

      Perchè ogni cuffia è diversa. Aperta, chiusa etc etc. Ognuna ha diverse caratteristiche, alcune ad esempio sono più flat altrehanno alcune frequenze più enfatizzate ... Per me almeno averne due e conoscerle alla perfezione è fondamentale, ancora prima di spendere 1€ per un microfono (che non potresti apprezzare non conoscendo appieno gli ascolti che possiedi)




      Se proprio dovessi dirne uno direi Shure SM57 :D .


      C'è un tizio sul Tubo che ha fatto una canzone intera solo usando un SM57, con tatto di registrazione a "pezzi singoli" (ebbene si, qualcuno lo fa)! Ed il risultato non è niente male :D:D:D
      I3 6100|8Gb Ddr4|SSD 750Gb|Gtx 750ti|350W 80+|Win10
      Audient ID14
      M40x - Akg 240MkII - RA M5
      Pro Tools 12.5|Studio One 3.2|
      Grazie ragazzi, dai, non sono così sprovveduto, di sm57 ne ho due, e al momento come ho scritto uso già un condensatore, m-audio luna.
      Stessa cosa per le cuffie, per registrare uso una sennheiser HD200 che è chiusa, per mixare la alterno con una kg K601, avevo pensato che dicevate di averne una per il mix e una per registrare per chissà quali altri motivi!!
      Detto ciò, è giusto avere come cuffia il massimo del flat, giusto? quindi akg240?

      andrea9875 ha scritto:

      Grazie ragazzi, dai, non sono così sprovveduto, di sm57 ne ho due, e al momento come ho scritto uso già un condensatore, m-audio luna.
      Stessa cosa per le cuffie, per registrare uso una sennheiser HD200 che è chiusa, per mixare la alterno con una kg K601, avevo pensato che dicevate di averne una per il mix e una per registrare per chissà quali altri motivi!!


      Devi scusarmi, non sapevo che m-audio luna fosse un mic a condensatore.

      Detto questo, si ritorna a quanto ti ha graniticamente risposto menestrello.

      A mio avviso in questa fase non hai bisogno di altri acquisti che possano durarti nel tempo.
      Certo puoi prenderti un mic "migliore" o una cuffia più analitica, ma rimangono le penalizzazioni dovute all'ambiente di ripresa (che dici di non poter modificare) e alla mancanza di monitor per missare (che dici di non poter utilizzare).

      Lo step successivo sta nel miglioramento della tua tecnica prima che in nuovi acquisti - IMHO
      O magari missi già benissimo, non ho sentito niente di tuo e quindi parlo solo in base al tuo input iniziale
      Io con le AKG240 mi trovo molto bene ed ancora di piu con le AT M40x che però sono chiuse. Uso le seconde per registrare ed entrambe in mix. Uso anche ovviamente i monitor (ora ho delle NS10) ma con lo stesso tempo delle cuffie
      I3 6100|8Gb Ddr4|SSD 750Gb|Gtx 750ti|350W 80+|Win10
      Audient ID14
      M40x - Akg 240MkII - RA M5
      Pro Tools 12.5|Studio One 3.2|
      In ogni caso ti consiglio vivamente di cercare soluzioni per un minimo di trattamento della stanza e di conseguenza dopo mixare sui monitor. Quasi esclusivamente.

      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.