Zoom R8

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Ciao Nibbio,
      detto così non è molto chiaro lo scopo per il quale lo acquisti...
      Parli di registrazioni vocali ok, ma di che genere?

      Speakerato? Cantato?
      e ancora...
      Cantato su base?
      Cantato a cappella?
      Una singola voce alla volta?
      Un coro?

      Capisci che le possibilità anche parlando di registrazioni vocali sono numerose, e per ciascuna di esse può esserci convenienza o meno ad utilizzare quel tipo di macchina.
      In realtà, io ti direi che un pc con una buona scheda audio e un software entry level, fa 100 volte le funzioni di quell'oggetto.
      La mia tesi è supportata da un paio di recensioni che ho letto al volo in rete, secondo le quali è un oggetto con troppe limitazioni.
      In effetti il prezzo non è molto elevato, ma questo, parlando di un dispositivo multitraccia mi fa pensare davvero ad un prodotto piuttosto limitato.

      Spiega in modo più dettagliato lo scopo per il quale lo acquisteresti, magari riesco a darti consigli migliori.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Se posso permettermi al di la di come vorresti registrare ti dico che a 200 e più euro che costa l'r8 ti puoi comprare una scheda audio dedicata e un mic a condensatore.
      L'r8 è un multitraccia con drum machine integrata e 2 piccoli microfoni per fare registrazioni ambientali..poi funziona anche da scheda audio e viene venduto in bundle con software LE di steinberg in modo da poter poi lavorare i file registrati sul pc oppure per utilizzare questo multitraccia come A/D e D/A 2in 2 out
      Valuterei il suo acquisto solo nel caso in cui non volessi utilizzare il pc per registrare ma essere completamente libero da esso per poi magari usarlo solo per editare il materiale registrato.
      Aggiungo che ha funzioni anche da daw controller
      Ne ho venduti tanti di questi R8 è una macchina che conosco abbastanza