Consiglio Synth =)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Consiglio Synth =)

      Innanzitutto un bel CIAO a tutti!! Vi espongo il mio quesito...momentaneamente il mio setup comprende una Jomox Xbase 999 che uso per le parti drum (ma va?? :whistling: ), Future Retro Revolution (bassline e cazzatine acid), Elektron A4 (un po di tutto) e Octatrack (che uso per sequenziare Jomox, Revo ed è praticamente il fulcro della mia performance....). Bene detto questo volevo aggiungere un synth atto a creare atmosfere cupe, evoluzioni sonore spaziali, pad profondi, insomma penso di essermi spiegato...spazio dall'acid techno all'ambient a qualcunque cosa mi passi per la testa....ho puntato un occhio sul V-Synth Roland...ma l'altro guarda qualche prodotto di casa Access (....virus)... voi cosa mi consigliate? Modulo, Keyboard.... ogni dritta è ben accetta! Grazie in anticipo!!! :)
      Ciao, non è facile darti una risposta "definitiva", in quanto, a mio avviso... Ti sei già risposto da solo 8o
      V-Synth e Virus, come scelte sono entrambi ottime scelte, con possibilità sonimche notevoli.
      Siccome mi pare di aver capito che l'utilizzo potrebbe essere soprattutto live, la mia scelta sarebbe orientata più sul V-Synth, magari primo modello, decisamente con dei bei controllers in tempo reale, cosa che dal vivo non guasta mai.
      La differenza la fa il tuo gusto, il mio unico consiglio è, se possibile, di provare a programmare e interagire con entrambi. Potresti avere delle sorprese. ;)
      In alternativa... I soliti Nord Leads, oppure, ultima scelta, un Blofeld, per il momento mi vengono in mente solo questi, ma mi pare che con i primi due, tu abbia già abbastanza su cui ragionare.
      Buona scelta!
      Wer Schön Sein Will, Muss Leiden
      Grazie Iceman della risposta. Hai centrato il fatto che lo userei principalmente in live...certo provarli sarebbe il top!!! ho fatto indigestione di youtube ultimamente e mi sembra che tutti e due avrebbero molto da dire...ma come dici tu per il fatto dei controlli in real time, l'ago della bilancia è a favore del v-synth...perchè mi consigli il primo modello?? Grazie ancora e buona domenica =)
      Ciao, ti ho consigliato il primo modello per motivi puramente economici; sul mercato dell,usato si può trovare a prezzi interessanti e, a distanza di un decennio e oltre dal suo lancio sul mercato, fa ancora la sua porca figura! :D
      Ovviamente, se non hai problemi di budget la versione GT del V-Synth sarebbe quella da preferire.
      Ho volutamente saltato la versione rack poiché non mi pare abbia (ma potrei sbagliare) i D-beams, e il Time Trip Pad è integrato nel touch screen, non è una realtà a sé stante come nei modelli a tastiera, c'é una certa differenza, dovendo usare live questa feature.
      Va anche detto che le versioni a tastiera non sono gigantesche, ma neanche piccolissime, peró, a mio avviso, il gioco vale la candela. I due D-beams + il Time Trip Pad + la possibilità di assegnare a un paio di pots quasi tutto quello che vuoi + tutti gli sliders & pots da usare in tempo reale, bé, non mi sembrano poca cosa ;) Tieni presente la sezione effetti COSM e pondera attentamente... :thumbsup:
      Avendo grana in abbondanza, l'ideale sarebbe averli entrambi, ma non vorrei stracciarla troppo :D
      Un altro synth interessante che produce sonorità da manicomio, è il Korg Z1.
      A patto di saperlo programmare, offre veramente robe da paura. Difetti (se così vogliamo chiamarli): se devi portartelo appresso, pesa un botto (ha una costruzione prettamente "metallica"), ha meno controlli in real-time degli altri due, ma ha un piccolo pad al quale assegnare alcune destinazioni di modulazione. In piú, lo trovi veramente a poco, e già valeva il suo prezzo intero all'epoca, figuriamoci ora :thumbup:
      (Ancora) buona scelta!

      Wer Schön Sein Will, Muss Leiden
      per fare quello che dici anche io ti direi V-synth, prima versione, costa meno ed è molto piu' gestibile del GT sebbene meno potente. anche se nel GT la sezione di AP synthesis è ottima per suoni ultra sperimentali

      c'è da dire che la sezione effetti del v-synth non mi ha mai fatto impazzire, quello korg sono superiori, pero' la pasta sonora del v-synth si avvicina molto di piu' a quello che descrivi rispetto alla pasta sonora delle korg.

      il virus è un ottima macchina, ma non arriva, almeno la versione TI, alla profondità, cupezza e spazialità di quello che trovi nel roland. già con le versione pre-TI i suoni sono piu' scuri.

      se vuoi una macchina per suoni glaciali dai un occhio anche al waldorf Q.

      altro synth potenzialmente interessante, potrebbe essere il nord wave per la semplicità nella gestione dei campioni (pero' con editor su pc free e non direttamente dalla macchina tipo v-synth).

      in campo VST ero rimasto piacevolmente colpito da omisphere.
      Constellation : il mio nuovo lavoro da sentire e scaricare (post-rock / synths / piano)

      Youtube

      suoni modulari
      Virus tutta la vita,oppure i gia citati e blasonatissimi Roland...........

      però ti consiglierei visto che mi parli di atmosfere particolari anche di dare un occhio ai kurzweil,li usava Richard Wright nei suoi ultimi Live con i Pink Floyd,macchine pregiatissime,anche Jordan Rhudess sò che le usa molto,chiaro parliamo di macchine di un certo livello e costo,ma anche di seconda mano trovi parecchie offerte interessanti
      vi ringrazio delle risposte! ottime macchine anche Waldorf e Kurzweil (qualche giorno fa mi sono imbattuto in un video di Jordan Rudess e fatalità ho notato il mezzo......=) ) ma credo ormai di essermi convinto a pigliarmi sto v--synth...non so che versione...devo vedere se trovo un buon usato potrei fare la pazzia e prendermi il GT....alla fine ogni macchina ha potenzialità diverse....così a scatola chiusa è difficile....ma in questo forum mi sembra di aver capito che forse forse è proprio ciò che cerco....
      Un altro piccolo suggerimento: Microwave XT
      È decisamente un synth particolare, e i suoi controlli in tempo reale fanno la differenza.
      Suoni cangianti a seconda della wavetable usata, dal metallico al gotico senza soluzione di continuità :thumbup:
      Wer Schön Sein Will, Muss Leiden
      Ragazzi una curiosità,non ce un sito dove tiene aggiornato le ultime novità in tema di sintetizzatori?

      qualche classifica o sito aggiornato,recensioni ecc. trovo solo classifiche dei migliori synth vst ecc......... ma un qualche blog o sito sulle novità appena uscite di synth hardware si trova davvero poca roba

      THANKS