Cerco il sampler\sequencer ideale

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Cerco il sampler\sequencer ideale

      Salve Picciotti!
      Mi serve un sampler che possa fare delle belle cose ne ho visti parecchio in giro sul web, ma mi chiedevo, farà le cose che ho in mente?

      situazione attuale:
      Allora io suono su delle basi che programmo col computer.
      le basi le passo nell'ipad e le mando alle casse tramite una console (vecchissima tra l'altro)

      situazione che vorrei:
      voglio scomporre le basi nei vari loop che le compongono e suonarle indipendentemente, in modo che in live avrei più margini di sperimentazione \ improvvisazione

      il sequencer-sampler che cerco vorrei dovrebbe fare:
      Mi serve per il live!!
      -Mandare in primo un loop (base) in genere uso dei suoni "atmosfera"
      -Aggiungere vari loop per avere un crescendo di strumenti e o un "esplosione sonora" (non so se mi spiego)
      -stoppare indipendentemente i loop per modificare la sonorità
      -una funzione sequencer dove potrei impostare i vari loop con una metrica precisa (es. loop 1 suona, entra loop2 alla seconda battuta, entra il loop3 alla 3, stop loop 2 e 3 alla quarta battuta) e che questo possa farmelo in live senza bisogno di metronomo (ci vado ad orecchio)
      - e infine come optional effetti a piacere!!!

      Ho visto in giro 2 modelli che potrebbero fare al caso mio, e rientrano nel budget Roland sp404sx e Akai mpc 500, non mi è piaciuta molto la electribee della korg!!!
      Per il resto se potete essermi di aiuto non finirei di ringraziarvi!!!! :D
      ciao
      subito una cosa: il seq-sampler ideale, purtroppo, non esiste; ne ho provati tanti, pure troppi, ed ognuno ha i suoi pregi ma ad ognuno manca sempre qualcosa; forse è stato poi quel qualcosa mancante che però ha fatto in modo da far diventare ognuno di questi aggeggi uno strumento su cui ragionare per trovare soluzioni oppure battere strade prima ritenute impossibili o semplicemente "strane"...
      i modelli da te citati dovrebbero fare al caso tuo per il live, forse in questo caso, volendo espandere il discorso, propenderei per la linea SP boss-roland (sp606,sp555 oltre al già citato 404) ma poi dipende dal tuo modo di lavorare, da quanti effetti usi dal vivo etc....ma soprattutto: quanto vorresti spendere? non so se mpc500 ed sp404sx abbiano prezzi simili...o no? (in ogni caso il 404 senza la sx costa meno ed ha comunque 1giga di compact flash...)
      Grazie per le risposte!
      per quanto riguarda ableton, gli darò un occhiata, ma visto che per il live uso già due programmi col mac (uno per la chitarra e uno per i synth), non mi stuzzica l'idea di usarne un terzo, rischierei di bloccare tutto e di fare una grossa figura di merda!
      entrando un po' più nel dettaglio i loop che dovrei usare sono moltoooo lunghi... Non ho mai visto video di sp606 e sp555 gli darò un occhiata, mi interessa che si possano impostare i pattern in live col sequencer, ad esempio io ho una yamaha dtx multi 12 che ha anche le funzione sampler-sequencer ma praticamente sono impossibili da usare in live (il sampler perchè bisogna scorrere in un mini menù all'infinito! Il seq mi parte col metronomo).
      Per tutto quello che ci vuoi fare tu mi aggiungo a mark_lab e vak007, niente è meglio di Ableton.
      Puoi far partire ogni singola traccia quando vuoi tu, all'interno di una singola traccia saltare da un loop all'altro in base a specifiche quantizzazioni o liberamente, effetti infiniti, looper per la chitarra/voce o qualsiasi altra cosa molto versatile, stabilità, ecc. ecc.
      mi state convincendo... 1 anche perchè è una soluzione low cost... e 2 perché ho un akai lp08 come controller... solo un problema visto che uso anche lo stesso controller con logic per gli effetti della chitarra synth ecc... il computer non potrebbe soffrirne? in due programmi non entrano in conflitto? dovrei fare il salto da logic a ableton in tutto? potrebbe essere devastante per me...
      me lo studierò e così vedo se posso incominciare a produrre qualcosa... e vedremo come andrà a finire...
      Cmq credo che alla fine prenderò un roland sp404sx (sempre se riuscirò ad avere la certezza che può fare 2 o più minuti di sequenza)... per passarmi lo sfizio di avere un sampler...
      Non ci sono sampler che fanno in modo UTILE quello che cerchi, almeno che non si vada su roba costosa come Octatrack e MPC 5000 credo. Ableton invece è stato progettato per quello.
      Ableton più un'APC 40 e sei a posto. Non ti servirebbe più nemmeno logic da portare dal vivo, ma fare tutto tramite ableton....e non credo sia poi così devastante.

      L'sp 404 sx può tenere anche campioni lunghi un'ora, il problema è che non ha time stretching (cioè non mette a tempo i loop) e non fa partire bene a tempo i campioni...almeno che non si usi il suo primitivo sequencer che ha me ha dato sui nervi fin da subito.
      Allora ragazzi ho visto e spulciato questo fantomatico APC 40, e mi sembra fantastico! Anche se non ho totalmente accantonato l'idea del sp404...
      adesso mi potete chiarire 2 cose riguardo APC e Ableton? (Scusate se sono troppo capra con ableton) (non voglio andare offtopic ma prima di passare a uno strum completamente diverso da quello che pensavo di prendere, vorrei essere sicuro di quello che faccio)

      1) ho letto che supporta 8 tracce, vuol dire che posso usare solo 8 loop per progetto? Oppure é possibile usare più loop a traccia?
      2) io suono diversi strumenti collegati tramite scheda audio al computer (chitarra, tastiera usb e Drum pad) con ableton live posso inserire i plugin alla chitarra (amplificatore software e pedaliere software)? Posso suonare anche strumenti software tramite tastiera e pad :?: ?
      thanks :)
      con la versione lite che hai in bundle con l'apc, puoi caricare diverse clip in 8 tracce, il che significa che di campioni ne puoi avere un numero alto (mi pare però che ci sia un limite a 20 clip per traccia, ma non ne sono sicuro), ma suoneranno insieme sempre e solo 8 di questi, perché si può suonare solo una clip per traccia.
      OT
      2 controllers 2 per un noiosissimo pezzo...mah...contento lui...si poteva fare benissimo con dei semplici sampler (un st224 o un sp303) o un looper avanzato (un RC505) tra l'altro...boh...sono sicuro che con ableton live + controller (monome, APC o gli stessi launchpad e maschine che vediamo nel video) si possa essere molto più creatvi, ma attenzione nessuna polemica con chi ha postato il video, solo una riflessione al "cosa ci devo fare/a cosa mi serve" una determinata macchina...
      Si il pezzo del ragazzo in video non m'è piaciuto molto... Ma mi ha dato un idea sulle possibilitá non certo limitate di ableton, di sicuro spero di riuscire a fare di meglio;)
      cmq adesso ho capito il rapporto tra i due sistemi di campionamento Ableton+control vs Sampler/Seq

      ableton+controller ha come pregio la totale sincronizzazione delle tracce, puoi anche sbagliare il tempo dell'entrata come il tizio nel video e non comprometterti la performance, il suono è molto pulito, ma forse fin troppo, hai il pregio di lavorare con un software e qualsiasi cosa non quadra può essere settata.

      sampler invece ha come pregio un suonopiù classico, meno freddo a mio dire il problema della sincronizzazione può essere risolto con il senso del ritmo,, perché ho visto Producer fare robe assurde anche con l sp404...

      Devo semplicemente decidere a quale genere avvicinarmi, alla musica elettronica moderna con ableton o al mondo al mondo più "indie hiphop "dei sampler...

      ma tutti e due gli strumenti portano a quello che avevo in mente, quindi sono ad un bivio che cambierà la mia musica nel prossimo futuro .... Ahi!!!!!!!
      forse potresti optare per una soluzione ibrida: visto che Ableton è soluzione più elastica, ma che ritieni sonicamnete freddina, potresti usare quello ma filtrarlo in uscita con un compressore hardware (anche i campionatori citati hanno questo effetto: sp303, 404 , st224 etc) o addirittura dei pedali a basso costo (sempre compressori), in modo da "sporcarne" il suono...sono cose che sono state fatte in passato anche in ambiti diversi (house techno hiphop etc) e dal vivo fanno la loro porca figura...