Opinioni su Omnisphere 2?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Opinioni su Omnisphere 2?

      Qualcuno ha acquistato Omnisphere 2 e ha voglia di raccontarci la sua storia?

      Prima o poi penso di prenderlo anche io. Più poi che prima, dato il costo.
      Ho acquistato Omnisphere 1 nel grace period, perché sapevo che così avrei avuto l'aggiornamento alla versione 2.x gratuitamente.
      Come ho già detto in altre occasioni, con Omnisphere la facilità di perdersi ad ascoltare l'enorme quantità di suoni messi a disposizione, non è un'eventualità ma una certezza.
      Al momento attuale, per vari motivi tra cui il tempo sempre tiranno, non ho ancora installato la versione 2.0, spero di poterlo fare durante le vacanze natalizie, quando c'è più calma.
      Per l'eventuale aggiornamento alla 2.5 ci penserò, visto che sto pensando di cambiare computer e trasferire le licenze di tanti software rappresenta uno stress emotivo non trascurabile.

      Una cosa che non trovo molto pratica di Omnisphere sono gli aggiornamenti che arrivano un po' a pizzichi e bocconi, dedicati all'engine o alla libreria dei campioni interni o a qualche altro settore del software. Bisogna farli tutti in ordine cronologico, pena malfunzionamenti.

      Per il resto, Omnisphere è una miniera di suoni e di possibile ispirazione, senza contare quanto è stato sviluppato dalle terze parti. Come strumento virtuale lo vedo molto orientato alla creazione di paesaggi sonori, colonne sonore e sperimentazione. Nulla esclude che lo si possa impiegare anche per produzioni più normali.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      Direi straordinario. Per la qualità e la flessibilità.

      Potrebbe essere indispensabile per l'arrangiatore/tastierista e con una paletta di circa 14.000 sounds copre praticamente tutte le necessità timbriche. Inoltre con la vers. 2.5 si integra anche con tanti synth hardware.

      Vale ogni euro che costa (e gli aggiornamenti sono gratuiti......).



      edg
      www.edrecords.it
      Avevo messo da parte i soldi per acquistarlo, poi ho scoperto che può essere attivato solo con il pc collegato a internet, ma il mio pc musicale non sa nemmeno che internet esiste (e intendo non farglielo sapere). Quindi ho scritto alla Spectrasonics per chiedere se poteva essere attivato offline e mi hanno risposto di no, pertanto ho rinunciato. In seguito ho saputo che invece, insistendo, l'attivazione offline è possibile, solo che per qualche motivo non la incoraggiano. Ho potuto comunque provarlo da un amico, sicuramente è molto ricco di suoni tutti molto belli, anche se effettivamente molti sono difficilmente utilizzabili come strumenti. Alla fine mi sono reso conto che se lo avessi avuto lo avrei usato come fosse Kontakt... e allora tanto vale restare in Kontakt... Per quanto riguarda questi vsti molto complessi la scelta dipende molto dal genere di musica che si fa.

      Opinioni su Omnisphere 2?

      Ellin ha scritto:

      Avevo messo da parte i soldi per acquistarlo, poi ho scoperto che può essere attivato solo con il pc collegato a internet, ma il mio pc musicale non sa nemmeno che internet esiste (e intendo non farglielo sapere). Quindi ho scritto alla Spectrasonics per chiedere se poteva essere attivato offline e mi hanno risposto di no, pertanto ho rinunciato. In seguito ho saputo che invece, insistendo, l'attivazione offline è possibile, solo che per qualche motivo non la incoraggiano. Ho potuto comunque provarlo da un amico, sicuramente è molto ricco di suoni tutti molto belli, anche se effettivamente molti sono difficilmente utilizzabili come strumenti. Alla fine mi sono reso conto che se lo avessi avuto lo avrei usato come fosse Kontakt... e allora tanto vale restare in Kontakt... penso comunque conti anche molto il genere di musica che si fa.


      Posso dire che per me Komplete 9 Ultimate è stata una delusione cocente, perché (forse a causa del tipo di musica che preferisco comporre) c'è scarsissima presenza di timbriche orchestrali, mentre c'è un'abbondanza di suoni "generici" come se fosse un expander virtuale per coprire moltissime famiglie timbriche.
      Viceversa, Omnisphere contiene tutta una serie di timbri di sintetizzatore più o meno articolati, paesaggi sonori indicati nei contesti più vari. Dal punto di vista creativo, lo trovo uno strumento che dà maggiore ispirazione.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici

      Ellin ha scritto:

      ...Alla fine mi sono reso conto che se lo avessi avuto lo avrei usato come fosse Kontakt... e allora tanto vale restare in Kontakt...


      ...cosa vuoi dire con questa affermazione?

      Siccome sono indeciso tra i due quello che ho evinto cercando di andare a fondo alla cosa è che komplete esce con una serie di suoni base e gli altri te li compri mentre omnisphere esce con gia i suoni dentro, ma alla fine li avrei usati allo stesso modo entrambi, e la tua affermazione mi ha sconvolto :D

      Opinioni su Omnisphere 2?

      saglio ha scritto:

      Ellin ha scritto:

      ...Alla fine mi sono reso conto che se lo avessi avuto lo avrei usato come fosse Kontakt... e allora tanto vale restare in Kontakt...


      ...cosa vuoi dire con questa affermazione?

      Siccome sono indeciso tra i due quello che ho evinto cercando di andare a fondo alla cosa è che komplete esce con una serie di suoni base e gli altri te li compri mentre omnisphere esce con gia i suoni dentro, ma alla fine li avrei usati allo stesso modo entrambi, e la tua affermazione mi ha sconvolto :D


      Kontakt alla fine è un versatile campionatore software, diventato uno standard, perché si è imposto grazie alla sterminata quantità di librerie di terze parti (spesso molto costose e non semplici da utilizzare al meglio). Penso che il 99% degli utilizzatori ne sfrutti il 5%, dal momento che ci si limita a caricare un certo numero di librerie e, al massimo, creare dei setup multitimbrici nella DAW.
      Volendo avventurarsi in territori angusti e semisconosciuti, si può entrare nella programmazione degli instruments o, meglio, nell'aggiustamento di quei parametri che il creatore ha impostato in un modo che non si addice al nostro modo di suonare.
      Proprio per il fatto di avere una programmazione così complessa, si sconta il prezzo di non essere sempre in grado di realizzare librerie di campioni in proprio (a meno di non orientarsi verso gli effetti sonori ed altre categorie strumentali "semplici") ma di essere costretti ad acquistare prodotti pronti.
      Trovo invece molto più stimolanti le finalità di Omnisphere, di fatto un sintetizzatore dalle vastissime possibilità, dalla libreria incorporata enorme (che, diversamente da quella generica di Kontakt, propone un ventaglio stupefacente di sonorità).
      Alla fine sono due strumenti diversi, pensati per la creatività. Nessuno dei due sostituisce l'altro. Si possono compensare l'uno con l'altro, perché dove non arriva l'uno c'è l'altro.
      Per la mia esperienza, come ho detto prima, se l'avessi saputo, i soldi per Komplete 9 Ultimate (che per inciso non ho più aggiornato) me li sarei tenuti volentieri in tasca o li avrei investiti per qualcos'altro.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      ok ok tutto chiaro, diciamo che il tuo discorso è, kontakt ha senso nel momento in cui lo sfrutti a pieno quindi modifcando le impostazioni del costruttore (della libreria), oppure costruendo la tua libreria perchè se non lo si fa forse è meglio investire in omnisphere che questa possibilità non la da..ho capito bene?

      saglio ha scritto:

      ok ok tutto chiaro, diciamo che il tuo discorso è, kontakt ha senso nel momento in cui lo sfrutti a pieno quindi modifcando le impostazioni del costruttore (della libreria), oppure costruendo la tua libreria perchè se non lo si fa forse è meglio investire in omnisphere che questa possibilità non la da..ho capito bene?

      Come avevo detto in precedenza, la libreria "standard" di Komplete 9 Ultimate ha al suo interno un numero elevatissimo di campioni, suddivisi per librerie tematiche. È come avere un gigantesco expander virtuale che mette a disposizione le categorie timbriche più comuni (ma non sempre indispensabili). Il rovescio della medaglia di uno strumento così ricco, lo si capisce quando, durante l'installazione, si vedono scorrere decine di pacchetti contenenti campioni di batterie, bassi, pianoforti, percussioni, chitarre ecc. ecc. E, una volta davanti a tutta questa montagna di materiale, ci si rende conto delle gravi carenze. Ad esempio, Komplete non ha una libreria di archi decenti (ma a parte Native Instruments propone le "aggiunte"). I pianoforti suonano abbastanza vecchiotti, quelli elettrici anche. La parte delle percussioni e batterie è elefantiaca (mi sono rifiutato di installarla)... Insomma, Komplete è un "carrozzone" che ammalia per il suo prezzo apparentemente basso, però quando si scava bene ci si rende conto che tanto conveniente non è. Ed ad ogni versione, Native Instruments non fa altro che ammonticchiare librerie, ormai diventate vetuste.

      Omnisphere invece è uno strumento caratterizzato da una sua personalità e che, a mio avviso, consente libertà ed espressività maggiori - sempre rimanendo nel campo delle timbriche sintetiche e non prettamente emulative.

      Alla fine bisogna chiedersi con quali finalità si vorrebbero utilizzare Komplete (e quindi Kontakt) o Omnisphere. Da lì si sceglie.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      Mi spiace aver creato scompiglio con la mia affermazione. Diciamo che se fossi ricco e non avessi limiti finanziari, comprerei e userei più che volentieri sia Omnisphere che Kontakt, ma anche Arturia, Xfer, ecc., ecc... Dovendo scegliere, ho scelto Kontakt perché con Kontakt ci sono cresciuto (è dalla versione 2.0 che lo uso), negli ultimi 15 anni mi sono creato senza grossi problemi la mia libreria personale campionando di tutto, e acquistato diverse librerie di terze parti che, scegliendole accuratamente, non mi hanno mai deluso. E' vero che lo uso al 5%, soprattutto le ultime versioni, ma è anche vero che Kontakt si presta a fare veramente di tutto: suoni di synth, orchestrali, etnici, kit di ogni tipo... poi, come dicevo sopra, e come ha ribadito anche Michelet, la scelta dipende dall'uso e dalla musica che si fa.
      Negli anni mi sono lasciato tentare anche da altri vsti, per esempio acquistai Titan e Synthwerk, che usavano il motore Engine... che non ha mai funzionato bene e ora penso sia anche stato dismesso, bella fregatura. Acquistai anche qualche libreria che girava con Kore player, anche questo mandato prematuramente in pensione e non l'ho nemmeno reinstallato dopo aver cambiato sistema operativo, altri soldi buttati... Acquistai anche il bundle della Ik Multimedia, con SampleTank, Sonik Synth e Phylarmonic... questi li uso ancora, ma se tornassi indietro nel tempo quei soldi li userei tutti per altre librerie per Kontakt. C'è un perché se alcuni prodotti occupano posizioni leader nel mercato... Insomma, vista la velocità con la quale i software diventano obsoleti, anche se vengono lanciati sul mercato con roboanti annunci, prima di spender soldi bisogna chiedersi se non si corre il rischio di ritrovarsi fra le mani un prodotto inutile dopo un anno o due. Questo rischio non credo lo si corra né con Kontakt né con Omnisphere... come dicevo, avrei acquistato anche Omnisphere se non ci fosse stato il vincolo dell'attivazione online (quei soldi li ho poi spesi per una nuova chitarra elettrica), a chi non ha questo limite consiglio di prenderli entrambi: con questi due si trasforma un semplice pc in una porta per l'infinito...

      Il messaggio è stato modificata 7 volte, ultima modifica da “Ellin” ().

      Giaka ha scritto:

      Mi inserisco nella discussione per chiedervi: che ne pensate della versione Select di Komplete 12 (prezzo 189 euro)? Potrebbe essere un buon punto per cominciare, magari aggiungendo altre librerie di archi sempre della NI?

      Nello specifico non so cosa contenga. Vedi bene se è compreso Kontakt completo (e non la versione free che non consente alcun editing) e che tipo di librerie.
      Come ho già detto (esprimendo un mio parere che può non essere condiviso) Komplete è un grande carrozzone. Può piacere o meno.
      Tieni in considerazione, poi, che i prezzi delle librerie possono essere anche superiori al costo del Komplete Select stesso, anche di 4/5 volte o più. In genere, la convenienza, se così si può dire, la si ha acquistando i pacchetti più completi... ma come dicevo, nel mare magno, si trovano librerie che vanno dall'inutile al superfluo.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      Komplete Select è la versione "ridotta" che viene inclusa con i vari controller tipo Maschine (anche se nella mikro mk3 mi pare non l'abbiano inclusa o che abbia meno contenuti rispetto a quella normalmente inclusa...). Non include Kontakt, c'è solo il player, che permette di aprire le librerie di Native Instruments e poco altro. Anche la librerie incluse sono poche.
      Gli altri elementi degni di nota sono Monark (emulazione di Minimoog che gira su Reaktor - Komplete Select include la versione player di Reaktor) e Massive.

      Poi non ricordo cosa c'è, ma mi pare sia poca roba... secondo me Komplete Select va bene se compri un hardware in cui è inclusa, oppure se vuoi solo quei prodotti e il prezzo ti conviene rispetto ad acquistare i singoli prodotti... ma come suite in sé, per me è poco interessante.
      Piuttosto, ora che è in offerta a metà prezzo, prenderei Kontakt a 199,50, con tutto il suo carrozzone di librerie e la possibilità di caricare senza limitazioni librerie di terze parti e/o crearne di proprie.

      In alternativa, guarderei ad Halion 6 (soprattutto finché c'è lo sconto per il Black Friday) oppure ai prodotti di UVI.
      Però Kontakt è lo standard di fatto per le librerie di terze parti, è difficile resistere...

      Secondo me, da discriminante su Komplete Select è se ti servono quei due synth o se invece hai più beneficio da un campionatore con un'ampia libreria.
      Il rispetto si costruisce solo insieme.