Consiglio acquisto piano digitale

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio acquisto piano digitale

      Ciao a tutti!
      ll mio piccolo home studio include il seguente hardware:
      -interfaccia audio: Presonus Studio 26c
      -DAW: Studio One 4 - Professional
      -Come tastiserina per controllare plugin e suonare qualche accordo ho una novation impulse 25
      -Un mucchio di chitarre e qualche ampli

      Sono chitarrista ma so suonare il pianoforte (livello base) ma vorrei migliorare la tecnica.
      Tra l'altro l'impulse 25 ha un paio di ottave e mi limita molto.
      Inizialmente pensavo di prendermi una tastiera midi poi però mi sono fatto stuzzicare dai piani digitali...che comunque funzionano anche come tastiere midi.
      Il budget è sui 500-600 euro.
      Ho adocchiato questi modelli:
      thomann.de/it/hemingway_dp_701_mkii_bp.htm
      thomann.de/it/thomann_dp_51_bp.htm

      Chiedo a voi qualche parere su questi modelli oppure qualche consiglio.
      Ciao e grazie!
      Manuel
      Ma ti rendi conto che pesano 55 kili...
      poi non li sposti più.
      il suono di un vst è probabilmente migliore e puoi scegliere il tuo preferito.
      io ti consiglierei una normale tastiera pesata 88.
      A maggior ragione dato che sei principalmente un chitarrista.
      Io ho un Roland
      La maggio parte del peso é nella tastiera. Parliamo di decine di chili.
      Ed è una signora tastiera, che per un feeling pianistico è cosa fondamentale. Non so se il peso va di pari passo con la qualità della meccanica dei tasti peró. Bisognerebbe guardare i pianoforti digitali o le tastiere pesate top quanto pesano.
      Per quel poco che ho potuto ascoltare dal computer portatile, mi sembra che il DP51 suoni decisamente meglio. Il pianoforte mi sembra molto più realistico. Ha anche 128 note di polifonia contro 64, che potrebbe essere un segno di prodotto di più recente progettazione.
      Io ho una Korg O1W/FD (che purtroppo suono raramente, ormai...) su un classico supporto a croce: sarebbe bello montarla in un mobile da pianoforte verticale dotato di amplificatore, altoparlanti e sede per incastrare il pedale... Mi sa, però, che non esiste in commercio... Dovrei farmelo da solo... :)
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4
      Grazie a tutti per le risposte!
      Da neofita cercavo il piano digitale perchè pensavo che fosse l'unico ad avere dei tasti che restituissero la sensazione del pianoforte....oltre ad essere esteticamente molto gradevole.

      Seguendo il suggerimento di Dorian ho trovato ad esempio questo che sembra avere comunque tastiera pesata.
      thomann.de/it/studiologic_sl88_studio.htm

      ...alla fine se aggiungo il supporto e il pedale non sono molto lontano dalla spesa di un piano digitale.

      Correggetemi se sbaglio. Ma una volta che lo collego al DAW, che sia piano digitale o tastiera midi alla fine i suoni li controllo e li imposto con il DAW vero? Il piano digitale in più se ho il DAW spento posso suonarlo come un piano.
      Per la parte di controllo plugin e altre integrazioni col DAW ho una piccola tastiera impulse da 25 tasti che tengo sul mobile dove ho i monitor, pc, daw, ecc.
      Le studio Logic sono ottime, io ho la semipesata che non va bene per suonare il piano ma è ottima per il piano elettrico tipo Fender e anche buona per l’organo.
      quella che hai visto dovrebbe darti la giusta sensazione pianistica.
      naturalmente poi i piani li usi dalla daw.
      prova la demo di pianoteq, è a modellazione fisica, leggerissima e a me piace molto come feeling anche se un super campionamento è più fedele ma alla lunga suonando stanca.
      ovviamente parere personale, il piano di solito lo suono con un mezza coda Yamaha e il piano elettrico ho il Fender Rhodes ma se suono in giro non mi porto 70 kili... e l’imitazione di pianoteq è molto buona.
      Ciao, causa lavoro ho lasciato in sospeso l'acquisto della tastiera.
      Ho letto un po' di recensioni in internet sulla studio logic e commenti su amazon.
      Sono tutte unanime nel criticare la qualità costruttiva e il controllo qualità dell'azienda.
      Molti lamentano tasti mal funzionanti. Avete esperienze a tal riguardo?
      Io uso quello a X...
      in studio mi sono fatto fare uno di legno di misura con le ruote per stare sotto la scrivania dove ho gli schermi del computer, è molto comodo perché se non suono lo faccio rientrare sotto e quando serve lo tiro fuori.

      dorian wrote:

      Le studio Logic sono ottime, io ho la semipesata che non va bene per suonare il piano ma è ottima per il piano elettrico tipo Fender e anche buona per l’organo.
      quella che hai visto dovrebbe darti la giusta sensazione pianistica.
      naturalmente poi i piani li usi dalla daw.
      prova la demo di pianoteq, è a modellazione fisica, leggerissima e a me piace molto come feeling anche se un super campionamento è più fedele ma alla lunga suonando stanca.
      ovviamente parere personale, il piano di solito lo suono con un mezza coda Yamaha e il piano elettrico ho il Fender Rhodes ma se suono in giro non mi porto 70 kili... e l’imitazione di pianoteq è molto buona.


      Ciao, stavo meditando una cosa. Secondo te è giustificato l'esborso di 400 euro in più per la versione "Grand" (quella con in tasti in legno)?
      Fatto! Appena acquistata assieme al SLP3-D Pedal. Da Thomann la tastiera non era disponibile. Ho acquistato da strumentimusicali.net. Prima volta che faccio un acquisto in questo store. Speriamo bene

      Come supporto ho ordinato questoamazon.it/gp/product/B01IR0P5I…o01_s00?ie=UTF8&psc=1sembra stabile.

      Il problema successivo è l'audio. La tastiera la metterò lato della recording workstation dove ho i monitor, daw e il resto. Quindi non avrò il suono frontalmente. Mi serviranno 2 monitor aggiuntivi? Considera che ora ho questiamazon.it/gp/product/B00GBN50S…o04_s00?ie=UTF8&psc=1
      Il supporto sarà sicuramente meglio del mio a X che quando suono ondeggia.
      per le casse non è un problema se sono di fianco però le Edifier non sono certo professionali, quindi se riesci a prendere dei veri monitor sarebbe meglio...
      io quando suono uso 4 casse per avere un suono avvolgente e sono tutte belle grandi.
      comunque puoi suonare anche in cuffia.
      Grazie per tutte le risposte!
      Effettivamente non mi sembravano niente di eccezionale.
      Siccome il Presonus 26c ha 2 uscite potrei usare le Edilfier a lato della tastiera e acquistare 2 monitor seri da mettere sopra il mobile.
      Il problema ora è cosa si intende per monitor seri e quanto si può arrivare a spendere.

      dorian wrote:

      Il supporto sarà sicuramente meglio del mio a X che quando suono ondeggia.
      per le casse non è un problema se sono di fianco però le Edifier non sono certo professionali, quindi se riesci a prendere dei veri monitor sarebbe meglio...
      io quando suono uso 4 casse per avere un suono avvolgente e sono tutte belle grandi.
      comunque puoi suonare anche in cuffia.

      Tastiera arrivata adesso. Imballo con uno squarcio...la tastiera sembra integra ma siamo ben lontani dagli standard qualitativi di imballo di Thomann.
      Torno sul discorso monitor.
      Resterei sull'idea di riciclare le Edifier per sentire la tastiera e di acquistare un'altra coppia di monitor per l'editing e tutto il resto.
      Voglio chiudere tutti gli acquisti entro breve perchè devo sfruttare le ferie per traslocare lo studio e sistemare tutto...per la gioia di mia moglie
      Come monitor alla fine mi sarei orientato verso le JBL-305 mkII. Cosa ne pensi?

      La mia interfaccia (Presonus Studio 26c) ha 2 coppie di uscite. Una Main out e l'altra Line Out.

      Main Outs. These are the Main outputs for the Studio-series interface. The output level of the Main outputs is controlled by the Main level control on the front of the unit. Playback streams 1 and 2 are routed to these outputs.
      Line Outputs. These ¼-inch, balanced line outputs allow you to route to external devices, such as headphone amps, signal processors, and additional monitors. Each output has an independent playback stream (Playback streams 3 and 4).

      La domanda è: riesco a fare quello che vorrei cioè, sentire la tastiera con le edifier e tutto il resto con i nuovi monitor? Se sì, a quali uscite devo collegare tutto?
      Ti ringrazio moltissimo per il supporto che mi stai dando!
      Ciao,
      Manuel

      Post was edited 1 time, last by “Manuel74” ().

      la main Output ha un controllo del volume mentre la Line Output no, e quindi devi regolare il livello in qualche altro modo, software o hardware.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Aggiornamento.
      Alla fine ho acquistato come monitor le Presonus R80, ottime.
      Per i collegamenti ho seguito le istruzioni dei monitor che indicavano di collegare le casse all'uscita main out dell'interfaccia e di impostare l'input gain delle casse a metà.
      Le Edifier le ho collegate al line out (le casse hanno un controllo di volume).
      Poi nel setup di Studio One ho configurato le uscite in modo da sentire su entrambe le casse. In realtà le Edifier le uso solo quando suono la tastiera, poi per mixaggio e tutto il resto le spengo e uso solo le R80.