Korg o Roland

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Korg o Roland

      Ciao a tutti volevo comprare una Korg kross o una Roland juno cosa mi consigliate e che differenza c'è tra queste due tastiere e se posso registrare in audio o su una chiavetta USB per poi convertirla in file audio
      Io la userei solo a casa
      Grazie a tutti
      Giacomo 69
      Beh... come si fa a risponderti, molto dipende dai tuoi gusti e da quello che devi fare.
      Ad una rapida occhiata la korg è una piccola workstation con suoni pronti (probabilmente) poco modificabili, la juno è più "synth" e dedicata a chi ama smanettare per creare i propri suoni.
      Guardati qualche video su youtube per decidere.
      Per le caratteristiche tecniche leggiti i manuali.
      Probabilmente entrambe hanno la possibilità di registrare, ma per formato di registrazione o supporti usb guarda i manuali.
      Fermo restando che collegate ad un pc puoi registrare in ogni formato che conosci e puoi farci di tutto.
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      A me questo thread sembra di averlo già letto in un altro forum, dove peraltro c'è decisamente molta più attività che in questo.
      Non posso che convenire con BjHorn, perché la domanda in sé troverebbe già risposta se chi ha aperto il thread avesse avuto la buona volontà di leggersi i manuali in PDF dei rispettivi strumenti.
      In genere è norma di buona educazione, per rispetto dei partecipanti al forum, leggersi prima i manuali per avere una panoramica generale dello strumento e poi, eventualmente, porre domande più puntuali.
      Ribadisco che la domanda è troppo generica, troppo vasta e tiene in considerazione un numero eccessivo di parametri, come una equazione con troppe incognite, che di fatto non è risolvibile.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia

      BjHorn wrote:

      michelet wrote:

      In genere è norma di buona educazione, per rispetto dei partecipanti al forum, leggersi prima i manuali per avere una panoramica generale dello strumento e poi...

      ...e poi dar segno di aver letto la risposta al proprio quesito!
      Anche questo sarebbe educato da fare! :D

      posso dirti la verità?
      Frequento poco questo forum perché è popolato da molta gente maleducata che “butta lì” una domanda (spesso generica, dando pochissimi elementi informativi) e poi non si cura nemmeno di dare un segno di vita a seguito delle risposte.
      Il bello dei forum è proprio quello di consentire una rapidità di interazione tra chi pone i quesiti e chi dà loro una risposta. E il fatto di non vedere alcuna reazione da parte di chi ha aperto la discussione... fa cadere le braccia (per non dire altro).
      Se fossi moderatore e vedo che il thread non riceve un feedback da chi l’ha aperto, lo eliminerei senza pensarci due volte. Chi non ha a cuore le proprie cose, non merita attenzione.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia

      michelet wrote:

      il fatto di non vedere alcuna reazione da parte di chi ha aperto la discussione... fa cadere le braccia (per non dire altro).

      :D :thumbsup:

      Io lo frequento ogni giorno, e sono diventato più "volpocchio"!
      Prima di darmi da fare e perdere tempo in elaborate risposte esaustive, faccio la classica domandina:
      "che ce devi da fà?"
      E in caso di risposta magari mi impegno, per quel poco che so! ^^
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!

      BjHorn wrote:

      michelet wrote:

      il fatto di non vedere alcuna reazione da parte di chi ha aperto la discussione... fa cadere le braccia (per non dire altro).

      :D :thumbsup:

      Io lo frequento ogni giorno, e sono diventato più "volpocchio"!
      Prima di darmi da fare e perdere tempo in elaborate risposte esaustive, faccio la classica domandina:
      "che ce devi da fà?"
      E in caso di risposta magari mi impegno, per quel poco che so! ^^

      certo, quello ormai bisogna fare. Però, il buongiorno si vede dal mattino.
      Non c’è cosa peggiore di chi ha poche idee e confuse, perché la pluralità dei suggerimenti (quando arrivano) sortiscono esattamente l’effetto contrario. Il malcapitato continua a fare domande, manifestando sempre di più il fatto che ne capisce sempre meno.
      A quel punto, non resta che farlo sbagliare da solo. E questo gli servirà a capire cosa veramente gli serve. Gli errori, specialmente quando toccano il portafoglio, sono i migliori maestri.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia