Parere su mix e registrazione | cover di Hell's Kitchen

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Parere su mix e registrazione | cover di Hell's Kitchen

      soundcloud.com/trimmerbreaks/hells-kitchen
      Ciao ragazzi mi dareste un parere su questo mix e sulla registrazione?
      E' una cover di un brano strumentale dei Dream Theater fatta dal mio gruppo, registrazione e mix fatti da me.


      Comincio io: la batteria non mi convince.. non ha abbastanza potenza per stare sopra gli altri strumenti.
      Non convince manco me (la batteria). Più che altro è il suono, un pò "rustico", non so se è l'ambiente o i trattamenti che le hai fatto, mi pare troppo tagliata e manca di corpo. C'è anche da dire che sento praticamente solo il rullante quando parte il chitarrone a 0.59, che sovrasta tutto.
      E dato che hai già un bel salsiccione, per farla venir fuori dovresti sforare gli 0db.
      Lavorerei a togliere, abbassando soprattutto il chitarrone, rendendolo meno "grasso".
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Grazie, allora un pò di eq sottrattiva alla chitarra.
      Sulla batteria sapresti dirmi altro? Per tagliata intendi tagliata di low cut? O frequenze tagliate in eq?
      compressione applicata male?

      c'è: doppia microfonazione cassa, doppia mic. rullante, tom, timpano, overhead. Room non c'è; c'è una mandata di tutte le tracce (esclusa la cassa) a Altiverb.

      Post was edited 2 times, last by “mark88” ().

      No scusami, non posso essere più preciso perchè non ho modo di "quantificare".
      Ho ascoltato da casse da pc (edifier) e cuffie k240, ma di certo non ho le capacità e i mezzi per dirti cosa dove e SE tagliare! :D
      La sento "striminzita" e poco presente rispetto alla chitarra che conserva tutta la sua gamma di frequenze che copre un pò tutto, ma è molto meglio se ascolti i pareri dei mostri del forum, non certo me! :)
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Il rullo anche a me pare un po' loffio, visto che hai usato i due mic di materiale dovresti averne, forse si tratta solo di miscelarlo meglio.
      Hai allineato bene i picchi degli over con quello del mic sul rullo?
      Hai provato a invertire le fasi di top e bottom sul rullo?
      In generale mi sembra che tu abbia usato troppi over, e in generale troppo effetto sulla batteria.
      Dovresti tornare a un suono più close, perché sentito così sembra che tutta la batteria sia stata ripresa a distanza e basta.
      Sugli over guarda di non avere tagliato troppo, di solito aiutano ad avere un bel suono di rullante, a patto che non siano troppo sottili, il corpo del rullante ce l'hai tra 300 e 800, prova a cercare il punto che lo esalta.
      E poi non eslcuderei il trigger, perché se il rullo non era ben accordato o non suona "tosto" di suo, non è un sacrilegio metterci sopra un bel campione.
      Ma prima prova a ridurre riverbero e overhead, cerca il suono nei mic close, controlla fasi e tutto il resto.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      grazie pilloso.
      allora andando per ordine:
      -la fase del rullante è corretta (fase invertita sul bottom già dal preamp)
      -allineati gli overhead con il rullante? no non l'ho fatto... va fatto? proprio spostando le tracce?
      - meno overheads e riverbero.. ok!
      -low cut sugli over... credo di non aver tagliato molto. mi sembra sui 200 ma devo ricontrollare.

      altra domanda... come tratti il buss della batteria?


      sugli overhead avevo letto qualcosa dove consigliavano un compressore con attacco rapidissimo per togliere l'attacco del rullante e impedire che vada in controfase con il rullante close. qui ho fatto così. sbagliato?
      Assolutamente allineare gli over è una prassi consolidata, essendo i mic più lontani sono per forza di cose in ritardo rispetto al resto ,quindi i colpi sono fuori fuoco. Trovi anche un altro 3ad degli ultmi giorni in cui se ne è parlato a fondo (come, quando farlo, ecc), io preferisco farlo subito prima dell'editing sulle tracce intere, così non rischio di lasciare indietro qualche pezzetto e lavoro sul suono semi-definitivo.
      Ovviamente avere i colpi "coincidenti" dà solidità al suono del rullo, ingrandisci bene benissimo e sposti indietro la traccia degli over fino a quando il picco non coincide, sentirai subito una bella differenza, ma servirà anche il resto.
      Riguardo la fase anche io ho sempre pensato che quella del bottom vada invertita, ma ho letto anche di chi valuta di volta in volta, quindi prova ad ascoltare i due mic close soltanto, non si sa mai.
      Riguardo i comp sulla batteria ci vado sempre coi piedi di piombo, soprattutto se devo rischiare di mangiarmi dei transienti, quindi il consiglio di farlo di proposito lo prenderei con le pinze, non so se sia giusto, sulla batteria l'unica comp che mi dà buoni risultati è quella parallela, soprattutto sul rullo, proprio per tirare su il sostegno senza toccare i transienti, che in questo modo continuano a sentirsi dal canale principale non trattato.
      La stessa cosa si può provare sugli over per aggiungere un po' di stanza senza snaturare gli attacchi dei suoni reali, anche se non sono mic close hanno una loro parte negli attacchi quindi non li smorzerei solo per sentito dire, prova un po' e vedi.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.