Infinite Sins

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      eh, avessi avuto le tracce singole di batteria mi divertivo un pò :saint:
      poi però gli avrei chiesto il midi del basso, le chitarre pulite senza vst, le voci separate per aggiustarle, i midi dei synth,in pratica gli facevo il lavoro 8o :D .
      però a parte il fatto che si crea un precedente che potrebbe essere frainteso, mi piace di più l'idea di poter condividere l'esperienza per imparare a gestire i prossimi lavori..

      Comunque @Dennis ho riascoltato l'ultima versione di ieri sera, e sono convinto che sei arrivato ad un buon punto, non toccare più molto, probabilmente ti bastano un paio di db di boost a 3khz sulle chitarre con q abbastanza largo e un cut delle alte frequenze sulla voce e come hai già fatto un po di punta su cassa rullante.
      Fai il tutto con dolcezza, sali piano piano e vedrai che trovi la giusta quadra.
      Attenzione che le "o" della voce sulle strofe saturano male, distorgono. dovresti fare un'automazione di volume sulla "o".
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      @classic, penso a quanto sia bella la musica.
      avessi curato io la produzione avrei sicuramente raddoppiato o triplicato le voci ovunque :D
      La prima cosa fatta con gli stem è stata quella di mettere un compressore sulla voce per far uscire di più le seconde voci :thumbup:
      Indubbiamente la voce è debole, e unisoni, cori, echo a nastro, distorsioni avrebbero aiutato.
      :saint:
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Grazie Classic! Purtroppo la voce (che dovra' essere rifatta) e' composta da un unico file stereo.
      Afex Ho messo il transient designer anche sullo snare tirato su i 3khz sulle chitarre e corretto(credo) solo in alcuni punti le o nel rit(non ci ho lavorato piu' di tanto perche' la cantante sta' rifacendo la voce).
      Questa e' la versione nuova di zecca ,spero di non aver combinato casini :)
      4shared.com/mp3/Mp1ycIIviq/INFINITE_SINS4.html
      " la cantante sta' rifacendo la voce"

      saggia decisione...
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Non sto ascoltando in studio ma non credo di sbagliarmi nel dirti che è sicuramente la versione migliore che abbia ascoltato finora. spero possa essere confermata anche dagli altri.
      La batteria nei ritornelli è proprio indirizzata bene.
      la voce e le chitarre adesso sono più unite.
      Con la voce rifatta e qualche ritocco finale porti a casa un un buon lavoro ^^
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Secondo me è questione non di gusti ma :
      - arrangiamenti
      - personalità
      - mancanza di reference
      - riprese così così

      Tutta roba di cui non devi vergognarti perché non si arriva mai. Tantomeno io.

      Io ti dico che laddove hai perso armoniche in partenza stai bene una vita a spippolare come su una foto con poca luce non c'é fotoritocco che tenga.

      La devi giocare sulla personalità e sui trick piu utili per non soffrire la differenza con lo standard industriale.

      Io ti dico quello che funziona per ME , sottolineo , per me, poi decidi se vuoi sperimentare.


      - se hai preso tracce troppo basse o alte rifalle e basta, ti sbrighi.
      - le chitarre distorte prendile più pulite o prendi anche il clean per avere margine di ulteriore compressione e ulteriore distorsione, se noti che sono piatte. ( Le tue mordono poco).
      - si arrangia Anche in missaggio, non puoi salvare tutto o avere un mix scollato perché non vuoi rifare una chitarra o fare sentire sempre tutto.
      - che tu abbia monitor di classe o scarsi usa sempre tracce reference, Di pari genere e stile o tempo.
      - triggera la batteria finché non sfonda, usa i trans x e affini. Comprimi in due o tre stadi, anche paralleli.
      - usa bene i send .
      - fatti degli aux con processori di immagine, saturazione, non solo delay E reverb.
      - oggi come oggi ogni ritornello pop ha almeno 3/4 voci...o ti adegui o suonerà antico
      - satura le tracce opache piuttosto che comprimere Anche in parallelo se vuoi i transienti, escluse le main Di batteria.
      - missa con limiter spinti sul master (fai in e out) e misura tutto, correlazione di fase e RMS medio, dinamica.
      -usa i gruppi e crea bus belli dinamici, ma entro un range fisso.
      - AUTOMATIZZA TUTTO IL POSSIBILE
      Se hai le fasi sballate puoi missare in eterno e avete sempre roba piatta, opaca.
      Usa tracce stereo solo se necessario. Vai per importanza. Prima la voce, poi drum poi Il resto. I musicisti se ne devono fare una ragione

      Il tuo pezzo già suona, a parte 2 o 3 db di batteria mancanti e le sonorità po' '90 . Per quanto possa brillare tecnicamente non ha l'effetto BOOM del ritornello per pigrizia sulle automazioni forse, non ci sono cambi di ambienza e contrasti particolari. Tutte cose che contano più di una eq sul kick o il Pan di una chitarra, il delay etc.

      Tutto quanto lo esprimo per aiutarti a crescere con la mia modesta e limitata esperienza in nessun modo sto cercando di scoraggiarti o denigrare il tuo lavoro. Anzi ti esprimo la mia massima stima per metterti in discussione sul forum, io non sarei in grado.

      Continua così
      @keydro hai ascoltato la prima versione ad inizio thread?
      Logicamente andando a scavare ogni parte potremmo dire tutto e rifare tutto..
      ma oggettivamente al primo ascolto c'erano problemi evidenti che andavano risolti e per quanto mi riguarda mi sono concentrato su questo.
      Ha una batteria suonata prima dove poi ha programmato un basso in midi, chitarre fatte con Vst e una voce con una take oggettivamente debole,
      stiamo facendo miracoli secondo me.
      Adesso il pezzo suona, è vivo ed è già un ottimo risultato!

      "issa con limiter spinti sul master (fai in e out) e misura tutto, correlazione di fase e RMS medio, dinamica."

      questo, al pari di @Dennis che mette un image stereo a caso sul Master è un colpo al cuore.
      vado a ubriacarmi
      :D
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      voglio argomentare la questione limiter, perchè ho pensato che tutto sommato è in topic, e cercherò di farlo senza innescare polemiche (spero).
      In tutti i master che ci ha inviato Dennis c'è un limiter, si vede dalla traccia, e sopratutto si sente, si sente tantissimo, e non è un bel sentire.
      Ho provato a dirgli di togliere tutto, ma non mi ha ascoltato :whistling: ... anzi, ha pure messo uno stereo imager aperto chissà a quanto, almeno al 130% a orecchio.
      Io ho ascoltato gli stem, e posso garantire che suonano diversamente.
      E' semplicemente impossibile mixare così, ma ho rinunciato a insistere perchè mi rendo conto che lui non è un fonico e se avessi insistito avrebbe dovuto ricominciare da zero.
      In molti pensate che mettendo un limiter alla fine della catena del master bus sia l chiave per avere un master che suoni PRO, non so dove l'avete studiato, ma ormai è anche difficile spiegare che non funziona così.

      In realtà è proprio il contrario; tu stesso ti sei reso conto che il ritornello non spacca come sarebbe giusto? sai perchè?
      perchè c'è il limiter che appiana ogni dinamica. E' tutto troppo schiacciato.
      Logicamente poi tu stesso dici "fai automazioni come se piovesse"..giusto, hai bisogno di automazioni per ridare la dinamica che il limiter ti sta togliendo.
      e allora perchè metterlo?
      Il limiter, se usato male, è un killer sulle alte e le basse frequenze. se non stai attento (e i master di Dennis sono la conferma) diventa tutto confuso e artificiale.
      Quale fondamento musicale ci dice di usare un limiter spinto mentre si mixa?
      Io credo nessuno. Hai idea di quanto cambi l'azione del limiter cambiando il rapporto tra tra attacco e rilascio? cambia tutto, perchè il limiter è un compressore estremo,
      se non lo sai maneggiare bene è un rullo che passa sul master.
      Perchè viene usato a livello non pro? perchè aiuta a incollare un mix sbagliato, camuffando artificialmente gli errori. ma è il mix che è sbagliato!
      Vuoi avere un compressore sul master bus? yep, prenditi un SSL G Stereo o un Api 2500, o un drawmer 1973 se vuoi divertirti con un multibanda e usalo con sapienza.
      Farai meno automazioni e vedrai che i mix svolteranno e saranno molto più musicali, a parità di RMS finale.
      ciao!
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Ciò che ha detto keydro ha per me un fondo di verità. Contestualizziamo, dato che stiamo parlando di un progetto fatto in casa dove lo stesso autore premette di non ritenersi l'elemento giusto per missare ma ha le sue ragioni per farlo senza ingaggiare un tecnico. Alla fine, per i motivi di cui sopra, non è escluso che qualcuno degli aventi titolo muova l'obiezione di "quanto forte" o piano suoni il lavoro rispetto ad un eventuale riferimento. A quel punto Dennis dovrà anche "masteringzzarsi" la traccia da solo per allinearne il livello con un minimo standard commerciale. In questo contesto avere un limiter pronto ascolto sul master è di aiuto a capire quali guai succederanno dopo e magari gli può servire a calibrare il mix per avere alla fine un risultato decoroso.
      se vendete il database mi incazzo.
      Io ho detto di missare con limiter in e out per sentire come suona e per fare zoom su problematiche di fase, dinamica e completezza dello spettro. Io personalmente i limiter li uso solo in casi rari. Tantomeno sul master, e giammai plug-in. è solo una simulazione per capire in che direzione stai andando.

      Ho seguito le versioni e i progressi sono innegabili, l'ho anche scritto.

      Solo, ribadisco, ci sono fondamenti da osservare e trucchi per ovviare un minimo qualora siano stati elusi.

      Ho concluso con un "continua così".

      Sinceramente mi sento un po' frainteso io.
      Ma l'importante è che si facciano progressi, è ovvio che ognuno sia legati al proprio approccio.
      Sai meglio di me, visto la tua specializzazione, quanto può fare male un limiter, e credo che anche tu senta molto bene gli effetti sui Master di Dennis.
      Capisco il contesto, infatti non mi sono sofermato più di tanto, però secondo me la chiave è proprio spegnerlo quel limiter, ascoltare il brano flat, spingere tutto e via. Stesso risultato ai fini del volume, magari leggermente meno, ma molta più spinta davanti.
      Il limiter (non se lo usi tu) ti devasta l'immagine stereo, e qui ad esempio, era importante per dare più definizione al mix, non sei d'accordo?
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      ma io sono molto più bonario nella valutazione. Nel senso che mi immedesimo molto di più in chi pone la domanda basandomi sui fatti conclamati rispetto ad una sterile (ne abbiamo avuti fulgidi esempi in passato) critica fine a sostenere quanto faccia cagare una cosa fatta da non professionisti. Cioè non ho la prosopopea di voler insegnare materia che richiede 20 anni con 3 post su un forum. Per me, in base alla premessa, l'unico problema insopportabile era la posizione della voce rispetto alla base. Per il resto è come la parabola della trave nell'occhio e la pagliuzza.
      se vendete il database mi incazzo.
      @keydro non ce l'ho con te :saint: figurati.
      ma visto che nel thread stiamo affrontando ormai tutti i vari punti di una produzione di un brano, ci tengo a sottolineare come l'utilizzo del limiter mentre mixi può essere davvero molto dannoso; se poi lo usi come "reference" per simulare un master ok, ma deve stare spento quando operi sul mix, semplicemente perchè farai un mix migliore.
      Le fasi di una produzione vanno rispettate anche si fa un lavoro in un studio di casa.
      daresti una mano di bianco ad un muro con l'intonaco da finire?
      <3 peace
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      @DBarbarulo deve essere quindi questione di esperienza qui sul forum :saint:

      però nel caso di questo brano il nostro confronto a distanza ha portato Dennis a soffermarsi di più sull'importanza di certe scelte, e non a caso adesso è li che sta rifacendo le voci.
      Sono convinto che se non avessimo provato a spingerlo più in alto, non si sarebbe neanche posto il problema.
      ma per assurdo per me il problema maggiore erano le chitarre mixate in quel modo, non trovavo corretto dire solo "abbassa la voce" e quindi mi sono sentito libero di aiutarlo ad arrivare almeno all'ultima versione, che converrai con me non ha niente a che fare con la prima.
      Mi fa davvero molto piacere, non perchè cosi mi sento io realizzato, ma perchè spero possa servire a lui per ragionare meglio sulle sue produzioni future, compreso il pippone sull'utilizzo del limiter :thumbsup:

      ciao!
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Scusa se insisto, ma io sto parlando, per tre messaggi, di limiter in e out, cioè accesso e spento solo in ascolto ... Non come trattamento del master bus. Il mastering è altro dal missaggio. Dico solo, per estrema chiarezza, comprimere il master ti può essere utile a sentire e capire.. .poi togli tutto e manda al master. Grazie
      " se poi lo usi come "reference" per simulare un master ok"

      "Dico solo, per estrema chiarezza, comprimere il master ti può essere utile a sentire e capire.. .poi togli tutto e manda al master"

      a spanne direi che stiamo dicendo più o meno la stessa cosa.
      :thumbup:
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      ciao
      posso assicurare che per un profano del mixaggio come me i vostri consigli e le vostre delucidazioni del particolare sono parecchio interessanti e ho notato clamorosamente come dalla prima versione il brano sia migliorato e non di poco. sono d'altronde convinto che per fare buoni mixer serva una preparazione e un esperienza di parecchi anni.
      comunque ,complimenti,bel 3ed :thumbsup:
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision. mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , presonus 192 studio mobile, osx 10.15.3, logic pro x 10.4.8, spl 9945.
      Grazie Makkala per l'ascolto.
      Il fatto e' che io accolgo sempre i suggerimenti Afex e proprio tu per primo lo hai notato.
      il limiter prima o poi lo avrei tolto ma volevo prima correggere le questioni legate alla voce e le chitarre.
      un po di freno a farlo prima era il pensare che riproporre il brano qui' di botto senza limiter sarebbe
      risultato all'ascolto veramente troppo basso di volume.
      Ringrazio Afex ancora per aver suggerito questa cosa, perche' togliendolo ed ho ottenendo lo stesso volume percepito con un saturatore( Vintage warmer) ed un comp mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      Sarei tentato di farlo ascoltare ma temo di annoiarvi con questi continui uppgrade :)
      P.S Ora che non ce piu il limiter riesco a capire anch'io che le chitarre vanno schiarite ancora un po sui 3khz
      Il limiter ami alterava kla percezione anche delle frequenze.
      :)
      Posso metterlo in firma?
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup: