Un mix cosi'... con la Barbie!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Ho ascoltato a tutto volume con casse alte un metro e 40 e ho preferito la prima versione.
      mi è sembrata più definita.
      naturalmente se avessi ascoltato con le ns10 forse avrei avuto un altra opinione.
      In genere sono dell’opinione che meno si fa meglio è con la musica acustica.
      comunque buon lavoro, penso sia impossibile trovare il microfono economico all’interno...
      Cavolo, ma è tutto fuori fase. Giuro, mi è venuto il mal di mare...

      Perdonami ma non riesco ad ascoltare più di 20 secondi. Le fasi mi mettono davvero una sensazione di disagio.
      Sembra di essere dentro un concerto con i due Array principali (L R) invertiti di fase. Ti è mai capitato?

      Nei 20 secondi di ascolto ti direi che non riesco a capire molto semplicemente perché mi viene da pensare che il comb sui vari elementi ne snaturi il suono e che sia quindi difficile ricostruire mentalmente il suono di partenza.
      Ad esempio l' acustica risulta molto sottile, ma sento il suo spettro diviso e ripartito diversamente nel fronte stereo, con le medio basse più al centro delle alte. Magari eliminando l' effetto la chitarra riprende spessore, o magari è proprio il suono di partenza ad essere sottile, prima di essere stato riposizionato su LR.
      Anche la voce femminile è sottile e tendente all' acido. I piatti saturano ed hanno un hype sulle alte (8 - 10k) che li rende un bel po' harsh.

      Boh, a sentirlo così ti direi che è quasi tutto fatto con microfoni cheap.
      Forse il violino è solo troppo filtrato ed "ambientato" ma la microfonazione non è malvagia. Forse la voce maschile è quella ripresa meglio.
      Gli elementi che mi sembrano "rendere peggio" sono la voce femminile, la chitarra acustica ed i piatti.
      La batteria non la capisco, è tutta fuori fase. Sembra una ripresa OH in ambiente piccolo e poco fermo, con i singoli microfoni tenuti bassi e non in fase.

      Questo è il massimo che riesco ad immaginare, più che a capire.
      Credo che se postassi un rough mix fatto con soli volumi e pan, senza nient' altro, sarebbe più possibile capire cosa sia stato usato e dove.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer

      Website
      A me sembra ripreso live, e le fasi non mi danno fastidio, ma sono pareri soggettivi, io in genere prefersco le riprese live anche se si perde un po’ di pulizia perché sono più vere e spontanee.
      comunque ascoltato a forte volume non mi dava fastidio e di solito i difetti rimangono più evidenti se ci sono.
      Per evitare il mal di mare al povero @PAPEdROGA ho prodotto una nuova versione che magari puo' aiutarlo e aiutavi a distinguere i microfoni.

      archive.org/details/LOSoverdub

      Metto uno screenshot delle peripezie circensi in cui mi sono dilettato per tentare di ficcare dentro a martellate un microfono che costa almeno 20 volte un C-2... credo che capiate su quale meravigliosa tecnologia si basi questo micrfono....

      E rifletto sul fatto che, anche nel piu' piccolo, non capisco il vantaggio di utilizzare microfoni di diverse marche e tecnologie nella stessa registrazione.

      Sul mix apprezzo la tua missione di rendere il suono crudo ma è troppo crudo.
      Almeno per come la vedo io, un mix è necessariamente una rappresentazione della realtà e, non potendo essere uguale, imho cercare di avvicinarsi alla realtà rende meno di cercare di avvicinarsi allo standard medio del genere o alla propria visione onirica del suono.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      MrRed wrote:

      Sul mix apprezzo la tua missione di rendere il suono crudo ma è troppo crudo.
      Almeno per come la vedo io, un mix è necessariamente una rappresentazione della realtà e, non potendo essere uguale, imho cercare di avvicinarsi alla realtà rende meno di cercare di avvicinarsi allo standard medio del genere o alla propria visione onirica del suono.


      Capisco perfettamente quello che dici. :)

      Io parto in maniera piu' tecnica possibile, senza metterci del mio gusto personale. Poi, gli artisti, mi diranno quanto e cosa manipolare.

      Ho la personale e stupidissima opinione che, a un materiale abbastanza "vero", basti solo una over compressata e del riverbero sul master per suonare bene e feego allo stesso tempo.

      Se comprimi in master viene tutto avanti in maniera abbastanza naturale, se esageri col "master verb" ti roteano le fasi come piace al pubblico moderno.

      The clown 2.0 wrote:

      archive.org/details/LOSoverdub


      Ok, partendo da questa versione, direi che se come dici il mix è flat, l' acustica è sicuramente tanto piccola ed acida. Idem la voce femminile.
      Ipotizzerei che il mic usato per voce femminile ed acustica sia "vuoto ed acido", come ricordo fosse il b2 Behr.
      Oppure sull' acustica c'è un buon microfono, ma piazzato 10cm dal primo tasto... :D

      La voce maschile mi sembra generalmente ok (intendo sempre come ripresa, non come resa nel mix). Sembra però non poco compressa. C'è roba che spunta sulle medio alte quando va su di intensità, chissà, può essere di tutto, magari l' ambiente, magari la capsula.

      Il violino continua ad avere delle fasi strane che non capisco. Direi comunque che la microfonazione sia sostanzialmente ok. No B2.

      I piatti e la batteria in generale sono migliorati, anche se rullante e tom continuano a sembrare fuori fase. I piatti suonano sicuramente meglio che nelle versioni precedenti, però in alcuni punti continuano a distorcere. Che sia il microfono, la distanza, o qualche processore in mix non saprei capirlo così.

      L' elettrica boh, è scura e dentro, potrebbe essere di tutto. Magari un ribbon su un combo con suono giù scuro di suo.

      Il ride ed il charly entrambi a sinistra non li capisco. Come anche tom rack e tom floor entrambi a sinistra.
      E' come se la batteria non avesse la sua naturale distribuzione ma fosse spostata tutta a sx.
      Del resto il basso è sulla destra... la voce sembra sulla sinistra...
      Boh, mi ritrovo davanti alle casse a spostare la testa a destra a sinistra per cercare di capire dove sia il centro. Ovviamente basterebbe premere il tasto mono per ritrovare il centro per poi riaprire in stereo e decifrare, ma mi sembrava giusto far notare la difficoltà in un ascolto "normale".

      Comunque... in generale direi che gli elementi che ne escono peggio sono l' acustica e la voce femminile. Ne escono peggio perché risultano piccoli ed harsh, e se come dici il mix è flat e se la microfonazione non è fatta in modo assurdo tipo mettendo come dicevo scherzando un mic davanti al capotasto dell' acustica, verrebbe da pensare che su questi due elementi ci siano i microfoni meno performanti.

      Per la batteria per me varrebbe un discorso a parte, perché non riesco proprio a capirla. I pan sono strani e le fasi sono fuori. Sento distorsione e durezza solo su alcuni piatti, anzi forse solo su uno, mentre altre cose sembrano suonare meglio. Magari non è una ripresa stereo ma sono microfoni sui singoli elementi con un microfono su un piatto con la capsula che non regge. Boh.

      Fatto sta che, per me, se vuoi davvero dimostrare (a te stesso prima che ad altri) che un microfono vale un altro, devi metterti in condizioni di testing migliori. Questa è un delirio. Troppe variabili, sono pressoché infinite. Le cose le capisci solo affrontando un minimo passo alla volta, non buttando tutto dentro un enorme calderone. Imho.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer

      Website

      PAPEdROGA wrote:

      Per la batteria per me varrebbe un discorso a parte, perché non riesco proprio a capirla. I pan sono strani e le fasi sono fuori. Sento distorsione e durezza solo su alcuni piatti, anzi forse solo su uno, mentre altre cose sembrano suonare meglio. Magari non è una ripresa stereo ma sono microfoni sui singoli elementi con un microfono su un piatto con la capsula che non regge. Boh.

      Fatto sta che, per me, se vuoi davvero dimostrare (a te stesso prima che ad altri) che un microfono vale un altro, devi metterti in condizioni di testing migliori. Questa è un delirio. Troppe variabili, sono pressoché infinite. Le cose le capisci solo affrontando un minimo passo alla volta, non buttando tutto dentro un enorme calderone. Imho.


      Grazie dell'ulteriore ascolto e considerazioni dettagliate.

      Gia' domani daro' indicazioni piu' precise sul luogo e sulla microfonazione usata di maniera che il gioco raggiunga una fine "costruttiva".

      Intanto non posso far altro che ringraziarti ancora dei dettagli che hai fornito.

      Stay tuned!

      PAPEdROGA wrote:



      I pan sono strani e le fasi sono fuori.


      Pure io ho ascoltato i mix facendo la spola tra i due monitor per capire da dove venivano i suoni.
      A naso mi sa che su parecchi canali sono state aperte matrici mid side che hanno incasinato il tutto.

      Indovinare i microfoni è veramente una roulette, se non andandosene per un'idea dal fatto che violino e voce maschile sono i meno sottiletta.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      The clown 2.0 wrote:

      Grazie dell'ulteriore ascolto e considerazioni dettagliate.

      Gia' domani daro' indicazioni piu' precise sul luogo e sulla microfonazione usata di maniera che il gioco raggiunga una fine "costruttiva".

      Intanto non posso far altro che ringraziarti ancora dei dettagli che hai fornito.

      Stay tuned!


      The clown 2.0 wrote:

      Gia' domani daro' indicazioni piu' precise sul luogo e sulla microfonazione usata di maniera che il gioco raggiunga una fine "costruttiva".

      Intanto non posso far altro che ringraziarti ancora dei dettagli che hai fornito.

      Stay tuned!


      MrRed wrote:

      PAPEdROGA wrote:



      I pan sono strani e le fasi sono fuori.


      Pure io ho ascoltato i mix facendo la spola tra i due monitor per capire da dove venivano i suoni.
      A naso mi sa che su parecchi canali sono state aperte matrici mid side che hanno incasinato il tutto.

      Indovinare i microfoni è veramente una roulette, se non andandosene per un'idea dal fatto che violino e voce maschile sono i meno sottiletta.


      Siete in mono ragazzi... avete speakers a 60 gradi con l'acustica e i tweeters orientati da manuale... non si ascolta la musica cosi! :D

      The clown 2.0 wrote:

      Siete in mono ragazzi... avete speakers a 60 gradi con l'acustica e i tweeters orientati da manuale... non si ascolta la musica cosi!


      Non sai quanto sei fuori strada. Non capisci quanto questo metodo di ascolto, se ben settato, possa servire per avere riscontri in molteplici situazioni di ascolto. E' studiato e calibrato per funzionare da tester generico, che possa traslare in tante situazioni differenti. Chiaramente non tutte, perché è impossibile, ma molteplici, che coprono un vasto ventaglio di situazioni di ogni giorno.
      Sei tu che ascolti solo con le tue cuffie e basi le tue teorie (ed i tuoi mix) su un singolo sistema del tutto personale e che ha pochi riscontri con altri sistemi di ascolto.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer

      Website

      PAPEdROGA wrote:

      The clown 2.0 wrote:

      Siete in mono ragazzi... avete speakers a 60 gradi con l'acustica e i tweeters orientati da manuale... non si ascolta la musica cosi!


      Non sai quanto sei fuori strada. Non capisci quanto questo metodo di ascolto, se ben settato, possa servire per avere riscontri in molteplici situazioni di ascolto. E' studiato e calibrato per funzionare da tester generico, che possa traslare in tante situazioni differenti. Chiaramente non tutte, perché è impossibile, ma molteplici, che coprono un vasto ventaglio di situazioni di ogni giorno.
      Sei tu che ascolti solo con le tue cuffie e basi le tue teorie (ed i tuoi mix) su un singolo sistema del tutto personale.


      Hai ragione e capisco quello che dici.

      Voi traslate tutta l'immondizia mono che vi pare ma lo stereo non lo toccate nemmeno. ;)

      The clown 2.0 wrote:

      PAPEdROGA wrote:

      The clown 2.0 wrote:

      Siete in mono ragazzi... avete speakers a 60 gradi con l'acustica e i tweeters orientati da manuale... non si ascolta la musica cosi!


      Non sai quanto sei fuori strada. Non capisci quanto questo metodo di ascolto, se ben settato, possa servire per avere riscontri in molteplici situazioni di ascolto. E' studiato e calibrato per funzionare da tester generico, che possa traslare in tante situazioni differenti. Chiaramente non tutte, perché è impossibile, ma molteplici, che coprono un vasto ventaglio di situazioni di ogni giorno.
      Sei tu che ascolti solo con le tue cuffie e basi le tue teorie (ed i tuoi mix) su un singolo sistema del tutto personale.


      Hai ragione e capisco quello che dici.

      Voi traslate tutta l'immondizia mono che vi pare ma lo stereo non lo toccate nemmeno. ;)

      Ma hai mai portato un mix così non dico ad un discografico ma quantomeno ad una sessione di mastering?
      La teoria è bella ma resta sempre teoria...
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...