Archiviazione progetti e sessioni...cosa usate voi?

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    Archiviazione progetti e sessioni...cosa usate voi?

    Ciao Belli!
    Da quando ho iniziato la mia attività mantengo tutti i miei progetti su due HD, uno solo di Backup, che poi viene riposto al sicuro, ed un'altro che uso per riaprire le sessioni al volo se servono revisioni o bounce particolari, mentre l'HD su cui lavoro è un'altro ancora, ma rimuovo le sessioni da lì a backup fatto.

    Poi ho tutto il cartaceo a parte, in un registratore con delle carpettine, con dei DVD contenenti le sessioni.

    Mi chiedevo se fosse una buona idea fare i backup su una penna usb, di dimensioni congrue al numero di sessioni per quel determinato cliente, al posto dei DVD, da conservare insieme al cartaceo.

    Se non erro i DVD-R/+R e RW tendono a deperire col tempo nella loro struttura chimica, e a perdere informazioni o divenando a volte inutilizzabili (...e questo ahimè m'è pure successo)... vale la pena considerando il costo aggiuntivo? (che però posso sempre dedurre dalle tasse)

    Ditemi la vostra :)
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

    Joe Novella wrote:

    Se non erro i DVD-R/+R e RW tendono a deperire col tempo nella loro struttura chimica, e a perdere informazioni o divenando a volte inutilizzabili (...e questo ahimè m'è pure successo)
    Non erri e anche a me è successo. Quindi stacco l'HDD quando è più o meno pieno e lo conservo - spero - in modo ottimale. Quindi ne monto uno nuovo. Se mi serve riaprire un progetto per un cliente, riscarico la cartella montando l'hdd su un supporto USB 2.0. Mi trovo bene così, per ora.

    EDIT: Per il MIO progetto discografico, c'è anche una pennetta usb apposita. Ma non è mia prassi per conto terzi.

    Post was edited 1 time, last by “lordadb” ().

    Ti premetto che lavorando al 99% per miei progetti (solo di tanto in tanto registro qualche amico) mi comporto così.

    Ogni progetto in corso viene backuppato su un HD esterno dopo ogni sessione di lavoro, e periodicamente (una volta alla settimana circa) viene backuppato su un ulteriore HD esterno che viene però portato via e conservato in un altro edificio.

    A progetto finito tutto viene backuppato su DVD (rigorosamente Taiyo Yuden) e i DVD portati in un altro edificio, mentre una copia del lavoro viene comunque conservata su hard disk.

    Devo dire che di norma il progetto di un CD mi cuba oltre 100 gb, perciò è un bel numero di DVD.

    Se faccio registrazioni per qualcun altro, invece, archivio su DVD in doppia copia, una la dò a chi ha registrato e una la tengo io agli atti.

    Quotone per l'archivio cartaceo, schedo tutto, dagli appunti alle posizioni dei pomelli degli hw e tengo tutto in bell'ordine.

    Lat.

    Post was edited 1 time, last by “Lattugo” ().

    Anch'io duplice copia dei progetti in due HDD..per sicurezza anche in DVD..ma di questi ultimi mi fido poco ;)


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Windows 7 64bit, Protools 9, M-audio Profire 2626, Krk Vxt6,UA Solo 610,Se4400,Yamaha Hs50, ADA 8000, Tc-electronics Level Pilot e altri mic e roba varia....
    io faccio backup di tutto sia durante il lavoro che alla fine su HD, ingenere tengo come backup solo i progetti importanti...demo mixtape ecc, in genere dic al cliente che terròi progetti per alcuni mesi e poi quando avrò necessità li cancellerò, in realtà ne faccio comunque una copia su dvd.
    Progetti importanti dischi, ep, singoli ufficiali come dicevo backup su hd e dvd. :)
    ...si chiama Mix e non Fix
    Il Nas in Raid Zero ce l'ho sull'HD di "lavoro" ...perdere un mix mentre è in corso è seccante, mentre a lavoro finito ho:

    - Backup su primo HD
    - Backup su Secondo HD
    - Set di DVD allegato al cartaceo

    In realtà chiedevo se posso sostituire i DVD con delle penne usb (da 4gb si trovano anche a 4 euro) senza farmi troppi pensieri. Ci sono quelle col "blocco di sicurezza" e sono quelle che mi interessano.

    @Gob: la tua opzione è troppo PRO per me XD

    @Maurone: il cloud come backup? guarda se fossi un privato che si fa i suoi backup forse si. Ma non reputo il cloud affidabile (se il server va giu non ho accesso ai files, o magari vengono cancellati se resto inattivo per un tot) in più avrei bisogno di uno spazio sempre maggiore, alzando le tariffe all'infinito.

    Poi, scusa...quanto tempo ci metterei ad uppare 70gb su un cloud? non mi sembra affatto pratico, considerando che la DAW di lavoro non è collegata ad internet e dovrei fare questo passaggio sul portatile...
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

    Joe Novella wrote:

    Il Nas in Raid Zero ce l'ho sull'HD di "lavoro" ...perdere un mix mentre è in corso è seccante, mentre a lavoro finito ho:

    - Backup su primo HD
    - Backup su Secondo HD
    - Set di DVD allegato al cartaceo

    In realtà chiedevo se posso sostituire i DVD con delle penne usb (da 4gb si trovano anche a 4 euro) senza farmi troppi pensieri. Ci sono quelle col "blocco di sicurezza" e sono quelle che mi interessano.


    Scusa ma quanti backup hai?
    Sulla NAS sono due, due dischi, una serie di dvd!
    Cmq ho letto su wiki che i produttore delle unita a stato solido, come anche le penne usb, dichiarano una vita di 140 anni... sarà!
    A questo punto non ti conviene prendere un disco e non un usb a stato solido?

    Joe Novella wrote:

    Poi, scusa...quanto tempo ci metterei ad uppare 70gb su un cloud? non mi sembra affatto pratico, considerando che la DAW di lavoro non è collegata ad internet e dovrei fare questo passaggio sul portatile...


    Con la mia ADSL che in upload è un po' una pippa ad inviare un DDP di 700 mega ci mette mezza giornata :D
    Anche io ho la DAW staccata dalla rete, peraltro.

    Lat.
    3d interessante, grossomodo anche io uso l'HD esterno + DVD come backup, ma sono consapevole del fatto che i DVD col tempo diventano illeggibili (mi è già capitato) quindi ultimamente mi sposto i backup anche su altri HD removibili o USB pen quando capita, per questo sono ancora alla ricerca di un criterio..


    propongo una cosa a chi interverrà nella discussione, di indicare magari anche che marche di HD esterni usate: potrebbe servire a vedere quali sono (o quali vengono ritenuti) più affidabili. Io ad esempio ho avuto dei problemi recentemente con un WD elements (ne ho parlato pure qui) e solo facendo ricerche in rete ho visto che non ne parlano sempre bene..
    "...a alma é o segredo do negócio..." Zeca Baleiro
    Io ho avuto un grossissimo problema con i LaCie... se ne sono andati all'altro mondo ben due... sono da un paio di anni con WD e mi trovo bene.
    Nell'ambiente dicono che quelli più affidabili sono i Glyph... però costicchiano...

    @Charly : se hai un'attività commerciale devi garantire al cliente la possibilità di riaprire un progetto anche a distanza di anni, più backup fai e meglio è...qualcuno si potrebbe arrabbiare e crearti problemi, in più ne seguirebbe una pessima pubblicità.

    Poiniamo caso che ho consegnato un intero disco a un cliente, lui mi ha chiesto solo i bounce stereo per ogni brano.
    A distanza di due anni il brano viene pubblicato da una major e vogliono ri-masterizzarlo, ma il ME vuole gli STEM...senza la sicurezza di avere il progetto "immacolato" come farei?
    Oppure mettiamo caso che dopo 3 anni i tipi devono andare in TV, e mi chiedono un bounce apposito per quella apparizione... come lo faccio?

    Al di là del fatto che ho l'abitudine di consegnare tre bounce, uno completo, uno solo base e BGVs e uno editato per la TV (secondo le specifiche del cliente), ma se non lo facessi e a distanza di tempo mi chiedessero cose simili devo poter avere la sicurezza di avere un accesso sicuro ai file...e laddove un HD si dovesse rompere, perdere o un file si dovesse corrompere avrei più possibilità di non incorrere in problemi!


    COMUNQUE
    penso che mi muoverò verso le chiavette USB...il costo ad oggi non è spropositato e se mi danno una sicurezza in più, ben venga!

    Una domanda...ma non è che anche le memorie a stato solido hanno problemi di durata??? info a riguardo?
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer
    Se il cliente ti ha chiesto solo il bounce stereo (e pagato solo per quello) non dovresti avere problemi a livello legale.

    Io consegno solitamente tutto il materiale registrato, le diverse sessioni archiviate cronologicamente (es. 01 brano rec voce, 02 brano editing chitarra.. etc.. tranne le sessioni di mix finali) su un hd portato da loro, inoltre archivio tutto su un hd esterno e su dvd. Dopo due mesi se ho bisogno di spazio elimino il progetto, non ho mai avuto problemi a riaprire una session da un dvd..non mi faccio troppi problemi a pensare a cosa potrebbe succedere tra 10 anni qualora mi venisse richiesto di riaprire il file..credo infatti sia difficile riaprire un progetto con gli stessi plugin e daw di 10 anni prima!

    Per il backup quotidiano uso la timecapsule di apple, backuppa ogni ora in automatico senza che te ne accorgi. All'occorrenza ho un ulteriore hd esterno che puó essere comodo, ed uno a casa che non si sa mai :)
    Recording, SSL Mixing & Analog Mastering @ Synchronia Studios, Rome
    Synchro ovviamente non parlavo di grane legali, ma grane dovute a sbalzi di pressione e cattiva pubblicità :P

    Io non consegno mai le mie sessioni ai clienti... consegno le tracce della registrazione consolidate, quello si...ma non la sessione di mixing.

    Tu dici che mi faccio troppe pippe mentali?
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer
    Personalmente utilizzo semplicemente due HD aggiuntivi, uno interno ed uno esterno, con backup incrementale.
    L' HD interno viene aggiornato più volte al giorno (lavorando in genere con più band al giorno, quindi creando/modificando più progetti al giorno), l' HD esterno a fine giornata.
    A fine anno archivio tutto in un HD apposito, ritrovandomi così "nell' armadio" un HD per ogni anno di lavoro.

    No DVD. No chiavette. No storing on-line. Mi fido davvero poco di questi sistemi... ma è probabile che sia solo paranoico :)
    Giampiero Ulacco
    Producer - Engineer


    Personal WebSite

    Hologram Studios
    @il lupo: ovviamente no...ma neanche un solo DVD...non so se mi spiego.

    @Pape: si anche io...é per questo che faccio doppio backup su due HD e i DVD ( o pennette) sono in piú...giusto per ulteriore sicurezza... Ho giá avuto un'esperienza veramente brutta ( ne parlai sul forum) con un HD che si é suicidato... Da allora faccio backup a manetta.

    Uso il SW fornito dalla WD...

    A proposito... Un sw di backup un po piú affidabile? (Che non costi uno sproposito...anzi, se ce n'é uno buono free é pure meglio)
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

    Joe Novella wrote:

    Ho giá avuto un'esperienza veramente brutta ( ne parlai sul forum) con un HD che si é suicidato... Da allora faccio backup a manetta.


    Certo. Con un HD può succedere. Ma due, contemporaneamente... la vedo un po' difficile ;)
    In ogni caso, come dici tu, avere una certezza in più non fa mai male.

    Joe Novella wrote:

    A proposito... Un sw di backup un po piú affidabile? (Che non costi uno sproposito...anzi, se ce n'é uno buono free é pure meglio)


    Utilizzo da qualche anno GoodSync e devo dire che mi sono sempre trovato molto bene.
    Tra l' altro permette anche di fare sincronizzazioni/backup su due macchine in rete...
    Giampiero Ulacco
    Producer - Engineer


    Personal WebSite

    Hologram Studios