Elenco strumentazione appena rubata ad un amico

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    Elenco strumentazione appena rubata ad un amico

    Hanno rubato ad un amico ad Oleggio (Novara) questa strumentazione, se vi capitasse di sentire che questi figli di puttana vendono qualcosa di quest'elenco informatemi.


    - Gibson Les Paul Custom Shop VOS 58 Plain Top rubata con custodia. mi è rimasto solo il certificato (LPR 8 . numero serie 80848)

    - Gibson Es 137 classic Sunburst - rubata senza custodia

    - Fender Stratocaster vintage 70 (rubata senza custodia) blonde. matricola V00870. nota particolare: è schermata, quindi all’interno della scatola pick-up è ricoperta di fogli di alluminio.

    - Fender Telecaster american vintage ‘52 Blonde (rubata senza custodia)

    - Danelectro dead on 67 baritone limey (chitarra baritona)

    - Basso Fender Precision american standard sunburst

    - amplificatore Blackstar HT5-R
    il mio sitodrumming is my madness SKYPE: Albertonevilla
    Cazz che bottino.. Scusa, purtroppo non abito neanche da quelle parti, comunque spero davvero che prendiate quella feccia. Di' al tuo amico di controllare periodicamente tutti o mercatini, anche se ci avrà già pensato.. E che provi ad avvisare i rivenditori di chitarre in quella zona..

    E so che sembra ovvio, ma la mia esperienza mi dice che non lo è poi tanto, DENUNCIATE IMMEDIATAMENTE ALLA POLIZIA.

    Il Pianista wrote:

    avvisare i rivenditori di chitarre in quella zona.
    Di sicuro non bisogna escludere nessuna strada. Non è impossibile ma abbastanza improbabile che i bastardi rivendano degli strumenti di quel valore a negozi in zona. E' successo lo stesso ad un mio amico con degli strumenti di liuteria di notevole valore. Rubati nel varesotto e ritrovati in un negozio del sud italia. Ho sentito anche di strumenti rubati e riconosciuti su ebay, messi in vendita da rivenditore in Germania.

    E' possibile sapere com'è successo? che magari farsi un'idea del modus operandi di quei figli de puta può aiutare altri a non farsi fregare gli strumenti.

    Comunque nel mio piccolo cercherò di far girare la lista nei negozi della mia zona e la passo anche ad amici e conoscenti musicisti.
    WENET IS BETTER
    Ovviamente farò attenzione se dovesse capitarmi materiale simile sotto gli occhi, avete tutto il mio appoggio e comprensione!

    Ultimamente poi bisogna ammettere che è un disastro, sarà come minimo il quarto o addirittura quinto furto a danni di studi di registrazione/sale prove che sento negli ultimi due mesi

    Daniele
    I DON'T GIVE A FUCK.......SOMETIMES