ma da dove arriva la buona musica contemporanea ?

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    i popoli del mediterraneo vivono da sempre questa subitanza psicologica nei confronti degli inglesi.

    quei ragazzacci un pò biancucci e lentigginosi hanno un primo gran vantaggio;
    per loro, il POP è un'opera d'arte che dà da mangiare a tante persone.
    Dall'artista, al pub che fa live, al discografico, al merchandising.
    La lingua poi viaggia da sola, basta a mascherare testi decisamente più brutti di tanti dei nostri in italiano, gli basta dire due parole ed è fatta.

    Mettici anche che la contaminazione di razze, culture, religioni, li ha fatti stare al passo con i gusti di un mondo intero.

    Hanno avuto la "fortuna" di inventare il pop e l'hanno giustamente colonizzato. come i popoli dell'est sono dei maestri della classica,
    i tedeschi maghi dell'elettronica e gli americani usurpatori della pentatonica

    Noi italiani scriviamo testi bellissimi, che raramente trovi in un testo inglese.
    I canadesi sfornano artisti interessanti e forse più di tanti inglesi.
    I Nordici sono dei prdotuttori di dance insaziabili,
    i francesi si sono inventati La French-Touch..
    insomma, se vai a vedere non è che proprio l'80% della musica contemporanea arriva dall'Inghilterra...
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:

    Afex wrote:

    La lingua poi viaggia da sola, basta a mascherare testi decisamente più brutti di tanti dei nostri in italiano, gli basta dire due parole ed è fatta.


    Ma che stai a dì... MA CHE STAI A DI'!!!
    Ma sciaqquati la bocca prima di criticare i testi in inglese...
    Leggi questo che testè incollo... altro che tenco, ciampi, de andrè e dalla....

    È pazza come una sciocca
    Folle di Papà figo
    È pazza come una sciocca
    Folle di Papà figo
    Sono pazzo come un pazzo
    Folle di Papà figo
    Papà, papà figo
    Papà, papà figo
    Papà, papà figo
    Papà, papà figo

    (Boney M - Daddy Cool)
    Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
    ciao
    boney m sono caraibici e produttore tedesco..pezzo grazioso ed orecchiabile e mezzo-storico ma il 3ed parla di buona musica....i Pink Floyd,beatles,janis Joplin,battiato,macklemore,cure,pitura freska,smiths,uriah heep,bruno lauzi,jimi hendrix,pfm,pete jones,the starkins hanno fatto e fanno buona musica....dance,techno,etc etc e' musica ma dopo 5 anni scompare dalle richieste (kraftwork a parte)..
    Mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , Presonus 192 studio mobile, osx 10.15.1, Logic pro x 10.5.6 , Spl 9945 , Akg k702 , Akg k 271 studio ,
    Shure sm58 , Behringer B-1 , Presonus 3,5.

    Post was edited 2 times, last by “makkala” ().

    Ok Makkala, ma di quelli che hai citato quanto sono ancora in attività?
    Se parli di musica contemporanea allora dobbiamo dimenticarci i grandi nomi e confrontarci con Ed Sheeran, non con i Pink Floyd.
    Certo che allora ci fu un'esplosione di creatività enorme, che non é neanche minimamente comparabile alla scena inglese attuale.
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
    @BjHorn ho passato quei due secondi mentre leggevo al volo che stavo per chiedere di bannarti :D:D:D
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
    Io trovo che l'italiano sia più difficile da arrangiare alla musica rispetto all'inglese. Grandi artisti del passato, vedasi De Gregori, Battiato, Guccini, etc riuscivano meglio a fondere il testo con la musica rispetto alla panoramica attuale dove spesso vi é un po di dissonanza tra voce e parte strumentale, soprattutto in generi pop, folk e melodici in genere.

    loyuit wrote:

    In 3d a mio personale e opinabile parere la buona musica contemporanea va ricercata nei generi contemporanei, i grandi generi musicali del secolo scorso molto raramente vengono eguagliati in questo.
    Ciao


    e nella musica contemporanea gli inglesi, dopo la ultima grande magnata del pop britannico anni 90 stanno un pò arrancando per mancanza di grosse alternative.
    paragoneresti Ed Sheeran ai Beatles? eppure gli inglesi lo fanno...lo dico per esperienza personale perchè c'ho litigato con qualche inglese su whatsapp negli anni scorsi :thumbsup:
    Il fatto è che il nuovo modo di fruire la musica "on demand" ha di fatto indebolito tutte le grandi star e i grandi nomi e appianato verso il basso la qualità della musica proposta;
    in questo momento sono molto più avvantaggiati gli artisti outside, che come in Italia da "Indie" sono diventati "pop", come una volta erano pop le grandi band internazionali.
    Piaccia o non piaccia è così,
    e tutto sommato non mi dispiace affatto!
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
    @Lattugo
    Ho ascoltato tutto il pezzo, è un artista che non conosco.
    La prima cosa che mi vien da dire è che, quando la musica è fatta da musicisti "veri" che la leggono e la scrivono (come in questo caso) appare tutto grandioso, anche se si utilizzano suoni già sentiti, progressioni già sentite, poliritmie già sentite, obbligati già collaudati, però funziona, alla grande aggiungerei.

    Mi chiedo però quanto di quei 29 minuti e 35 secondi possa essere "fruibile" dal grande pubblico, quello che non coglie le citazioni, che non gode di come risolve una cadenza, di come dal 4 si passa al 7, di chi insomma non ha le basi musicali per apprezzare tutto questo.

    Forse è musica fatta per i musicisti, ma alla fine ci sta pure un "chi se ne frega", e ben venga se qualcuno riesce a far "numeri" proponendo Musica (notare la M maiuscola...)
    Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
    ciao
    Macklemore , Pete jones e the starkins sono contemporanei e giovani...io ho fatto una lista di quelli che mi sono venuti in mente nel momento x , sapendo bene che ho tralasciato nomi importanti.
    era solo per manifestare la mia idea di buona musica.
    sono anche d'accordo con loyuit che dice che musica del tenore di quella del secolo scorso difficilmente riusciremo a risentirla.
    sono anche d'accordo con Afex quando dice che il mercato musicale e' diventato on demand e forse e' un bene ma sicuramente anche un male...ormai non compro più lp come facevo da ragazzo ma guardo you tube.......e non ascolto più con lo stereo a valvole e le jbl 3 vie ma in cuffia ......e il gruppo che piace a mia figlia di 16 anni e' coreano e fa visualizzazioni da miliardi mentre il mio mito Frank Zappa arriva difficilmente a visualizzazioni da un milione.....???????????
    Ed sheeran non e' i Beatles e non scriverà mai melodie immortali ma comunque e' di origini irlandesi...l'origine e' sempre quella...e io una mezza idea ce l'ho
    Mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , Presonus 192 studio mobile, osx 10.15.1, Logic pro x 10.5.6 , Spl 9945 , Akg k702 , Akg k 271 studio ,
    Shure sm58 , Behringer B-1 , Presonus 3,5.
    Dài caliamo gli assi: chi impersona secondo voi un esempio di questa fantomatica 'buona musica contemporanea' ? Io mi sto ciucciando tutta la playlist pitchfork 2010s che sono rimasto un po' indietro sul versante internazionale, ma ho già trovato qualcosa di bello...

    BjHorn wrote:

    @Lattugo

    Mi chiedo però quanto di quei 29 minuti e 35 secondi possa essere "fruibile" dal grande pubblico, quello che non coglie le citazioni, che non gode di come risolve una cadenza, di come dal 4 si passa al 7, di chi insomma non ha le basi musicali per apprezzare tutto questo.


    i Pink Floyd quei 29 minuti li avrebbero fatti in 3 album da 2 ore.
    :D

    i gruppi Prog sono sempre stati così, dagli anni 70 ad oggi, la durata è anche un vanto.
    I Dream Theatre ade sempio, sono stati bravi a "commercializzare" questo genere.

    Registrarli in studio confermo sia una bella rottura di palle.
    :thumbsup:
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:

    maxgit wrote:

    Dài caliamo gli assi: chi impersona secondo voi un esempio di questa fantomatica 'buona musica contemporanea' ? Io mi sto ciucciando tutta la playlist pitchfork 2010s che sono rimasto un po' indietro sul versante internazionale, ma ho già trovato qualcosa di bello...


    ROFTL, in tempo di privazioni da Virus non vedevo l'ora di un thread così.
    Vado a buttare su due popcorn e torno
    :thumbsup:
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
    Di potenziale ce n'è tanto, il problema sono gli sbocchi di mercato.
    Oggi come oggi la musica è in generale un mercato "povero", che non garantisce una sufficiente remunerazione degli investimenti, perciò è da masochisti investire in produzioni di qualità.
    Poi, le eccezioni e le eccellenze ci sono sempre e sempre ci saranno, ma o sono rare o lavorano su delle nicchie.

    Diciamo che negli anni d'oro ci eravamo abituati troppo bene, ma allora la musica era "veicolata" attraverso un prodotto fisico che non poteva essere fruito senza comprarlo, e questo generava alti livelli di ricavi e margini che potevano essere reinvestiti in qualità. Oggi non è più così.
    Secondo me non è che la qualità non ci sia, ma essendo ormai morto il concetto di "album" come un lavoro creativo complesso dalla prima all'ultima canzone, si fa più fatica a riconoscerla.
    Cambiano gli ascolti, il modo di fruire la musica e di conseguenza cambia la musica;
    un album come Dark Side of the Moon oggi non avrebbe senso, come faresti ad apprezzarlo su Youtube con gli auricolari attaccati allo smartphone?
    E' molto più difficile ascoltare musica nell' epoca dei singoli
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
    ciao
    ad oggi le prime 3 posizioni di lp più venduti al mondo nel mondo sonoThriller Michael Jackson,The dark Side of the Moon Pink Floyd e Back in black Ac dc ma come dice Lattugo eravamo abituati tutti troppo bene...comunque Pete jones,che non conoscevo, e' immenso e merita di stare nell'Olimpo....io personalmente da 10 anni a questa parte la musica contemporanea più' buona che ho sentito giusto per dare 4 posizioni direi 1° the Muse 2° Macklemore 3° Imagine dragons e 4° 21 Pilots....ma il 3ed dice da dove arriva...e per me arriva tutta dall'inghilterra e colonie e protettorati....vedi USA vedi Canada etc etc...anche gli italiani che si sono trasferiti in Inghilterra hanno sfondato con buona musica vedi Nutini etc etc

    ps - complimenti a Lattugo per road to nowhere..bel pezzo e bel sound
    Mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , Presonus 192 studio mobile, osx 10.15.1, Logic pro x 10.5.6 , Spl 9945 , Akg k702 , Akg k 271 studio ,
    Shure sm58 , Behringer B-1 , Presonus 3,5.

    Post was edited 1 time, last by “makkala” ().

    Se vogliamo parlare di qualità rispetto ai generi e al mercato della musica i miei nomi sono:

    _ Bruno Mars
    _ Adele
    _ Daft Punk
    _ Image Dragon
    _ DeadMau5

    se invece vogliamo andare nelle mie fisse attuali, ho bisogno di sfoltire la lista prima di rispondere ^^
    "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
    Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
    ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

    Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup: