E Alitalia se ne va

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Originally posted by TouchNsp

      il cavaliere dice che è offensiva l'offerta airfrance, ma l'offerta resa pubblica, non parla di annullamento, e licenziamento senza proposte...
      parla di fatti molto chiari, reintegro per l'80% dei tagli, quindi da 2000 diventano 400 disoccupati, e rilancio della società...

      8)


      anche questa dove l'hai presa?

      i nostri sindacati che sarebbero coloro che hanno visto il piano e lo hanno valutato parlano di circa 7000 esuberi...

      spinetta parla di 2100 esuberi...

      stai ancora a credere ad airfrance tu?

      quello che dici tu sono gli ammortizzatori sociali che scatterebbero per ammortizzare tali esuberi....

      tu sei contento della cassa integrazione e degli ammortizzatori sociali???
      che sono sempre pagati da noi? eppure le dovresti sapere meglio di me queste cose...
      :dj2:
      odio le parole e la teoria
      amo la psichedelica
      :]my soundclick :]
      Allora, qui ognuno dice la sua, poi mi dispiace che siamo rimasti in tre ma l'importante è non esagerare.

      Ho detto della sinistra arcobaleno: programma di governo non pervenuto (cioè leggetelo e ditemi se è un programma, magari un diciottenne può anche pensare che il mondo sia così semplice...).
      Su Alitalia il Partito Democratico non ha fatto una proposta. Cioè un padre di famiglia indebitato che gli arrivano i pignoratori a casa può dire ai familiari "ecco, questa è la mia proposta", cioè farsi pignorare tutto?
      Ma che proposta è?
      Dar via anche le mutande e essere pure contenti perché così si è dimostrato che l'avversario aveva torto?
      Tutti sapranno quella del marito che per far dispetto alla moglie... vabe.

      Questo è il punto, TouchNsp, che trovo più grave, cioè il modo di fare politica, di occuparsi delle cose.
      Un marito come quello è da divorzio subitaneo...
      E su questo punto ti chiedevo se eri d'accordo. Se non sei d'accordo mi chiedo come fai, cioè come puoi pensare che siano da votare persone che non sanno dire altro che "quello là ha detto, ma non ha fatto, ha contraffatto...".
      La mia domanda è: come puoi apprezzare la politica del "quello là"? Non pensi che la gente che sta sempre a dire "quello là" ha poco da proporre?

      Questa domanda non la faccio a Fabioperso perché se non capisco male è d'accordo sul punto, però se vuole rispondere lo stesso sto qua.
      Originally posted by Collo
      Allora, qui ognuno dice la sua, poi mi dispiace che siamo rimasti in tre ma l'importante è non esagerare.

      Ho detto della sinistra arcobaleno: programma di governo non pervenuto (cioè leggetelo e ditemi se è un programma, magari un diciottenne può anche pensare che il mondo sia così semplice...).
      Su Alitalia il Partito Democratico non ha fatto una proposta. Cioè un padre di famiglia indebitato che gli arrivano i pignoratori a casa può dire ai familiari "ecco, questa è la mia proposta", cioè farsi pignorare tutto?
      Ma che proposta è?
      Dar via anche le mutande e essere pure contenti perché così si è dimostrato che l'avversario aveva torto?
      Tutti sapranno quella del marito che per far dispetto alla moglie... vabe.

      .


      cioè hai letto le 49 pagine del programma e l'hai confrontato con quello di tutti gli altri per giudicarlo in questo modo ?' beato te che hai tempo..i diciotteni che ne hanno di tempo da perdere leggono 3 metri sotto terra.

      il pignoramento che nesso ha con la vendita di alitalia.??. è il solito modo pittoresco per dare colpa agli altri , quando nessuno c'ha capito una mazza..

      allora , scenetta familiare:

      un padre indebitato , ..
      cara : vuoi vendere la casa a qualcuno che te la paga , o aspettiamo che non valga un emerito C...O e la vendiamo a qualcuno che che se ci sono le condizioni favorevoli ( per lui ) ,se la compra e oltretutto ce la pignorano??
      ah cara non ti scordare di lavare le mutande , non possiamo vendergliele sporche, sempre se c'è qualcuno che le vuole...

      bho :acc:

      Post was edited 1 time, last by “SyntaX” ().

      Fabio, il regolamento dice che non è consentito "1r – aprire discussioni a carattere politico, soprattutto se in toni polemici."

      Muscolar, ho già indicato l'indirizzo del programma di governo (la sintesi) che dicevo.
      Non sono 49 pagine.
      Ho scritto che mi sembrava "un programma da diciottenne" nel senso che, quando avevo 18 anni, vedevo il mondo semplice come lo vede (secondo me) chi ha scritto quel programma. :smoky:


      Poco fa dichiarazione di Berlusconi al Tg2: se l'iniziativa energica di questi giorni ha portato alla possibilità di una contrattazione "con pari dignità" con Air France Klm, questo è un buon risultato.

      ...Vi ricordate il film con Pozzetto, che doveva vendere ai giapponesi un'industria decotta e organizzava un bluff con 4 operai 4, che correvano da un reparto all'altro, per dare l'impressione di grande vitalità produttiva?
      =)

      Post was edited 1 time, last by “Collo” ().

      infatti... uno demonizza, l'altro sogna l'isola che non c'è. contenuti pari a zero. le alternative? forcaioli da una parte, un'altra che è rimasta a 40 anni fa e n'altro pò brucia il reggiseno in diretta inneggiando a Robin Hood presidente... poi c'è Frau Blücher, alcuni reduci degli anni '80 e chi più ne ha più ne metta. Direi che come catalogo siamo messi maluccio :)

      8)
      Luca
      Fabio:
      Non entro in merito alle vicende di Alitalia che hai commentato in questo thread. Non ho la cultura finanziaria necessaria per argomentare (anche se mi pare che tu stia prendendo delle grosse cantonate).

      Vorrei dirti che stai utilizzando questo thread per fare campagna politica. Tra l'altro in modo fazioso e scorretto.
      Cancello il tuo ultimo post. E ti avverto che se dovessi continuare cosi' saro costretto a chiudere il thread, che hai contribuito per una grande percentuale a "sporcare".

      Spero di essere stato sufficientemente chiaro.

      CIAO
      CHECCO
      UAR staff
      Aggiornamento (dalla "mailing list" di "Internazionale"):


      VISTI DAGLI ALTRI

      Alitalia getta la spugna. "Libération", Francia [in francese]

      Air France-Klm abbandona l'Alitalia alla sua (triste)
      sorte. Alla fine di una nuova giornata di negoziati con i
      sindacati, l'amministratore delegato del gruppo
      anglo-olandese, Jean-Cyril Spinetta, ieri ha abbandonato la
      trattativa ed è tornato a Parigi con il primo aereo. Ha
      preso atto dell'impossibilità di trovare un'intesa con i
      rappresentanti dei lavoratori che avevano proposto un
      contro-piano di rilancio.
      si, anche se in realtà stanno cercando di ricompattare.
      oggi alle 11 c'era un ulteriore incontro coi sindacati, al termine del quale forse sapremo di più.
      C'è comunque da notare quanto questa vicenda sia strumento di campagna elettorale da parte di ambedue le formazioni "maggiori", e nessuno pensa ai lavoratori.
      Mi fa un pò pena tutto ciò....
      Non discutere mai con un idiota. Prima ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza
      ... avete letto da Liberation, la colpa è dei sindacati che vogliono ottenere qualcosa in più che AF non vuole o non può, evidentemente concedere.

      Quindi, se ne deduce che, la colpa non è di Berlusconi!

      Come non è di Prodi, D'Alema e vari!

      Il punto è che ci sono persone, scusate se vado un attimo ot, che qualsiasi magagna vedono, è colpa di Berlusconi...

      piove? E' colpa di Berlusconi. Nevica? E' colpa di Berlusconi.
      Non riusciamo a "regalare" Alitalia ai francesi? E' colpa di Berlusconi.

      BASTAAAA!!!

      Berlusconi ha le sue colpe, ma non è sempre e solo colpa sua di ciò che accade intorno a noi.

      Tornando IT. Alitalia doveva essere venduta decenni fa. La sua posizione economica andava regolarizzata (commissariata? Forse sbaglio termine...) anni fa! Ora che i buoi sono scappati, si vuol chiudere la stalla?

      Gli esuberi possono essere 2000? 7000? Chi ci da l'assicurazione di tutto ciò? E se fosse possibile tramite cordata italiana salvare anche quei 2000 posti soltanto? Vorreste vivere nel dubbio? Io personalmente, sarò ingenuo/idealista? Spero si risolva nel miglior modo possibile. Con pochi o magari nessun posto di lavoro perso.

      Varie agenzie di stampa, non solo Ansa, ma anche Reuters, Adnkronos e varie hanno annunciato che solo dopo la chiusura del discorso Alitalia (sindacati) - AirFrance (Spinettà) si potrà parlare di cordata italiana. E comunque, dopo l'insediamento del nuovo governo, come avete già fatto presente alcuni di voi.

      Se i sindacati, che dovrebbero tutelare i lavoratori, invece tutelano anch'essi i loro interessi (quindi l'unico non sarebbe solo Berlusconi...), si siederanno al tavolo delle trattative per salvare Alitalia intesa come migliaia di lavoratori, allora Alitalia sarà salva. Altrimenti l'unica soluzione è una serie di società italiane (leggasi banche) che dovranno sistemare la cosa. Le soluzioni sono tre.

      Alitalia, cordata italiana, fallimento.

      Quale preferite? L'uovo oggi o la gallina domani?

      Io se fossi un dipendente Alitalia invierei cv in ogni direzione. Se mi mandano a casa, inizierei quanto prima a lavorare da un'altra parte.
      Bisogna sempre pararsi il deretano! SEMPRE !!!

      Pure io che ho un lavoro diciamo stabile, relativamente sicuro (di sicuro non c'è nulla) ho inviato, solo la settimana scorsa, due cv!

      Dipendenti Alitalia? Paratevi il posteriore. Pensate alle vostre famiglie e trovate una soluzione ad una eventuale (probabile/possibile/certa) catastrofe economica che si abbatterebbe sopra di voi.

      Se qualcuno di voi ha familiari/parenti/amici/affini in Alitalia li inviti a pararsi il posteriore. Male non fa inviare dei cv!

      Saluti a tutti.
      Korg DW8000, Roland U220, Yamaha TX81Z, Casio RZ1, ART DRX, Yamaha PSE, Korg SD400, Hercules 16/12 FW, Atari 1040STF, Intel P4 2.8 1Gb, Cubase LE 1.09, SD Curlee, MAudio Nova, Shure Beta SM58, Korg Kmp68 e altro ancora. :]

      RE: come...

      ti dirò, adesso è untale divenire la situazione.....cioè, adesso non resta che aspettare e vedere.

      fossi in airfrance penserei davvero di aspettare che la compagnia fallisca e poi comprerei i cocci, un po come successe alla swissair.

      daltra parte si è arrivati alla situazione attuale non per un crudele disegno divino, ma operchè la classe dirigente di alitalia (/ilche vuol dire sia i sindacati che la proprietà) non è stata all'altezza. la dimostrazione è che la ditta sta fallendo.
      per evitaere il fallimento bisogna vendere, ma unocompra solo se è daccordo con i sindacati per non far perdurare una cronica condizione di impoverimento della compagnia.

      cioè i siondacati , adesso, si devono mettere in testa che non può più valere l'idea del "voglio di più" e che si deve accontentare di prendersela un po sui denti.

      dico ADESSO perchè dello ieri non mi importa.

      ed air frace fa solo bene ad aspettare.
      tanto se la cordata c'è può sempre rischiare e fare un offeraty un po migliore di quelle che ha fatto, mentre la cordata sarà, molto probabilmente, con un offerta tiratissima, nel senso che nn credo che pitranno spremere un soldo diu pddiù di quello che proporranno a inizio trattativa. se la cordata non c'è si ritrova il campo libero per far man bassa, magari aspettando un fallimento.

      ovviamenten se la cordata italiana non viene fuori e non viene fuori in maniera vcredibile la responsabilità del fallimento della trattativa sarà anche sulla coscienza di chi questa cordata l'ha proposta.

      con credibile intedndo....beh, ci metti pocdo a fare una proposta di acquisto che però non sia ricevibile, e quindi far diventare il tutto solo un'azione di facciata.


      leggo però, con un certo senso di delusione, che i sindacati sono abbastanza spaccati in questi giorni.

      peccato, avrebbero potuto pensarci prima.
      prima potevano pensare di dddddddddtrattare, ma tra qualche mese non ci sarà nulla su cui trattare...

      e i bravi politici si vedo in queste scelte qui, come i bravi sindacalisti
      Originally posted by Lucky Angus
      Ennesimo "disastro" del nostro fantastico paese ...


      soldi di qui, soldi di la, investimenti sbagliati ... chi ci rimette ??? I soliti "sfigati" di lavoratori ...


      Solite scene, soliti sindacati ... non cambia mai nulla ...


      Fiat, Alfa Romeo, Poste, Trenitalia, sanità, rifiuti ... adesso anche l'Alitalia ...


      Qualcuno ha mai pagato per la "malgestione" ? Avete mai visto qualche amministratore delegato essere PUNITO per quello che ha fatto ???


      Si può riassumere tutto così ... :lolli:

      si io.. il vechio delegato della mia azienda (trenitalia) un certo catania.. che ha smembrato le ferrovie, portate al collasso e in cambio ha avuto un bonus di uscita pari al debito pubblico italiano! :D
      fantastico no?
      cmq nn vi preoccupate.. passato la frivolezza alitalia (dico cosi perche ci ricamano un po sopra i tg.. ma questa e gia venduta da anni) si passa allo sterminio definivo delle ferrovie! stay tunned nn ve ne pentirete ;)
      Ho trovato molto interessante l'ultima puntata di "Report", soprattutto la parte dedicata al finanziamento pubblico indiretto alle compagnie aeree perché tengano in funzione dei collegamenti che altrimenti non sarebbero remunerativi...
      A quanto sembra, se ho capito bene, anche molti voli "low cost" sono in parte ripagati con la spesa pubblica.

      Si passerà a parlare delle ferrovie? E perché non anche di tante altre voci di spesa pubblica? Saranno un milione di voci? Una alla volta, con un po' di pazienza. Prima si comincia, prima si finisce. =)
      puo essere vero quello che dici (purtroppo sono un po di parte perche la suituazione la conosco...) ma ti posso dire che il problema e a livello dirigenziale! spesso e volentiri vengono fatte mosse a dir poco incapibili, con sperperi di soldi a vuoto! allora nn e meglio pagare un individuo solo che sa far circolare bene le cose che pagarne mille che nn sanno far nulla? purtroppo gli enti grandi sono in una situazione di forte rischio economico sempre che vanno calcolate al millimetro! dietro ci vuole un forte sostenimento! e un po come nella formula uno.. io posso prendere il piu grande pilota al mondo e metterlo su un catorcio che questo nn vince, come la macchina migliore al mondo con il pilota piu tristo al mondo che nn vincera =!
      pero se prendo pilotya mediocre e macchina mediocre nn saro il top, ma intanto posso gareggiare.. poi pian piano migliorare!