L'insegnamento della musica nelle scuole italiane

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

    L'insegnamento della musica nelle scuole italiane

    Ciao a tutti ragazzi,
    apro una discussione a metà fra la provocazione e lo sfogo.
    Ho due figli di 8 e 11 anni, terza elementare e prima media...

    Entrambi hanno fatto lezioni di musica a scuola fin dalla prima elementare e il risultato sapete qual'è??

    Che nessuno dei due oggi sa nulla, dico nulla di musica... questo non per mancanza di studio, altrimenti non sarei qui ad aprire la discussione, ma perchè fino ad ora i programmi fatti alle elementari prevedevano più che un vero insegnamento della musica, anche solo a livello propedeutico, un semplicemente un saper distinguere... non suoni... ma rumori!!!

    Non sto scherzando... mio figlio è arrivato in 5a elementare, e ancora sul quaderno trovavo l'elenco dei rumori !!!
    Il boato, lo stridio, il tonfo.... ecc ecc.

    Ed oggi, dopo ormai 3 mesi di lezione alle scuole medie cosa scopro????

    Che il programma è ancora fermo ... ai rumori!!!! e ad una specie di progetto Karaoke... non so come definirlo diversamente, nel quale si prende una canzone... e si impara a cantarla così... allegramente in compagnia come al bar...

    ma cos'è ??? una presa "per il....." in giro?

    Ora io sinceramente ho perso la pazienza e nei prossimi giorni andrò a parlare con l'insegnante per capire se il programma ministeriale prevede veramente che l'insegnamento della musica serva a rincoglionire i ragazzi per assuefarli ad Amici di Maria De Filippi e X-factor... oppure se è l'insegnante stessa che avendo scarse o meglio nulle conoscenze musicali... limita il programma a questo intrattenimento da oratorio.


    Scusate lo sfogo... ma vorrei sentire i vostri pareri... magari qui c'è qualche insegnate di musica e sicuramente qualche genitore che ha figli allo stesso livello scolastico dei miei...

    Come vanno le cose da voi??? sono curioso!
    Saluti Mirco.
    ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
    Ciao Mirco,
    ci 'conosciamo' oramai da un po' qui sul forum ma non ci siamo mai incontrati, ma dall'avatar ti davo 25-30 anni e leggere che hai due figli mi ha sorpreso. :thumbsup:
    O sei molto precoce o porti benissimo i tuoi anni (o sono io che sono pirla, c'è certamente anche questa possibilità)

    Lo so, non c'entra niente col thread, scusa...

    Come vanno le cose da noi?
    Ho una figlia di 19 anni e una di 9 e anche la prima è passata dalla stessa scuola elementare. Ho l'immensa fortuna però che questa scuola sia ad orientamento musicale per cui il discorso cambia.
    (non l'ho scelta apposta... sono le elementari del mio paese, ed è questa la fortuna)

    In realtà alle elementari non cambia molto rispetto alla tua situazione anche se un passettino oltre i rumori l'hanno fatto. Quello che cambia sono le medie dove ogni allievo sceglie uno strumento e fa lezioni di gruppo e singole per cui a questo punto c'è un'ovvia impennata nell'apprendimento.

    Al di là di questa situazione che so essere appunto particolarmente fortunata, credo che la normalità sia quella che hai espresso tu.
    Io la vivo con altre materie. In 4a elementare non hanno ancora nemmeno approcciato i verbi (io mi ricordo che in 3a avevo fatto già tutte le coniugazioni). In matematica siamo ancora alle basi più elementari e non hanno ancora studiato le tabelline 'a memoria' per cui se deve fare 6 x 7 deve contare 7 volte 6, perchè a memoria appunto 6 x 7 non le dice nulla se non che + 2 fa 44 come i gattini senza padrone nella famosa cantina di un palazzone.

    That's it... Purtroppo.
    Ciao
    Flavio
    Ciao Flavio...
    a dire il vero l'avatar è del 2011... comunque di anni oggi ne ho 40...! portati bene? boh... non mi lamento però.

    In effetti ce ne sarebbe da dire su tutte le materie anche se per la mia esperienza, tutto sommato a volte meglio a volte peggio, le cose vanno anche discretamente.

    Certo... potrei aprire anche il capitolo dell'informatica... siam messi anche peggio della musica e sicuramente nella vita di tutti i giorni è ancora più importante.

    Ma fortunatamente, parlo della mia situazione, a casa i ragazzi sono abbastanza immersi nella tecnologia e se la sanno cavare.

    Con la musica purtroppo ho qualche difficoltà in più, per motivazioni familiari che non starò a raccontare, e quindi non riesco personalmente a creare quell'interesse che potrebbe essere un input a proseguire o approfondire l'argomento.

    Poi certo, se il programma scolastico è quello che vedo... posso dirti che più che per stimolare e incoraggiare lo studio e l'apprendimento di uno strumento... ma anche solo l'approfondimento di un minimo di cultura musicale....serve ad annoiare, confondere le idee e allontanare i ragazzi da quello che veramente dovrebbe essere la musica.

    Poi non ci lamentiamo se escono fenomeni tipo questo

    facebook.com/video.php?v=1523473997908930
    Saluti Mirco.
    ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
    Non ricordo chi ne dove diceva che le nostre scuole insegnano ai bambini a imparare a memoria. Non a ragionare. Se devono spremere il popolo italiano fino all'osso non possono farlo se la popolazione è sveglia e intalligente. La scuola insegna al nostro futuro ad essere dei robot a memorizzare tutto a memoria perchè la logica è cosa malvagia e cattiva e poi la tv pensa a fare il resto.

    Datemi del complottista ma è un sistema che funziona parecchio bene purtroppo...
    Anche perchè se ci pensi bene, nei programmi televisi quando ballano le troiettine mezze nude ci sono sempre dei riferimenti ad animali così come le domande dei quiz televisivi. Sono tutti approcci che inducono lo spettatore a sentirsi soddisfatto perchè conosceva la metà delle risposte. Tutta memoria e lavaggio del cervello, 0 logica o intuito. Così ci vogliono.

    Quindi non mi stupirei di questo decadimento nelle scuole.

    Invidio la Russia... lì insegnano ai bambini a giocare a scacchi, uno degli sport più complessi e tattici.
    0 istruzione + 0 monitor + VSL = 1 disastro on the road :whistling: soundcloud.com/soundtek-1
    Non sbagli Soundtek,

    non so dove trovarlo al momento... ma tempo fa ho letto un articolo agghiacciante, di un disegno ben preciso dietro queste cose... e se ti metti a guardare le cose con occhio attento capisci che tutto questo non é per nulla casuale.
    Saluti Mirco.
    ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.

    Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “mirco_band” ().

    ciao a tutti! Per mia esperienza(piccola) credo che per l'insegnamento musicale la scuola non puo sostituirsi ai genitori, e allo stesso tempo non tutti sono portati o interessati a certe forme d'arte, certo che la cultura in questo senso a mio parere è fondamentale però se ripenso a me alle elementari avrò fatto 2/3 lezioni di musica in 5 anni, poi alle medie in soldoni sono arrivati a spiegare cosa sia una scala maggiore, un po di flauto e un po di storia della musica ma nulla di più.. e alle superiori idem (e ho fatto un liceo)... però se metti a confronto musica e artistica alle medie si equivalevano (nel mio caso) ed era lo studente che si interessava più o meno ad un argomento.. ad oggi mio figlio che fa la prima elementare ancora non è entrato nell'ottica che la musica possa piacere anche se non esprime cose divertenti ma segue per lo più quello che piace a noi genitori (PER FORTUNA) e per quanto viva in un ambiente sommerso da strumenti musicali x ora non desta interesse nell'apprendimento in questo senso.. quindi in soldoni se a scuola musica fosse una materia ben affrontata ben venga, ma in ogni caso ci dobbiamo pensare noi genitori a stimolarlo il più possibile e vedere se è un argomento di suo interesse.. e sopratutto obbiettivo della vita sarà fargli capire che il rap italiano odierno non è musica.. ma è rumore fatto solo x vendere dischi creando immagini di finti gansta romanticoni (giusto x non diventare volgare) :) ma questo è un mio punto di vista :)

    mirco_band ha scritto:

    Non sbagli Soundtek,

    non so dove trovarlo al momento... ma tempo fa ho letto un articolo agghiacciante, di un disegno ben preciso dietro queste cose... e se ti metti a guardare le cose con occhio attento capisci che tutto questo non é per nulla casuale.

    Tipo questo?

    Quando lavoravo nelle scuole il programma prevedeva un minimo di lettura/solfeggio, pratica di uno strumento a scelta e un'infarinata di storia della musica.
    Però negli ultimi dieci anni potrebbe essere cambiato qualcosa.
    Le mie foto...
    SenzaLegge
    Il mio soundcloud

    Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...