In questi ultimi mesi...

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    In questi ultimi mesi...

    Praticamente non mi sono piú fatto vivo, causa diversi avvenimenti che hanno dato un bello scossone alla mia vita...
    Spero di non annoiarvi, ma a questo forum devo molto, mi ha dato un mucchio di stimoli e ci sono affezionato, per cui vorrei condividere con voi un po' di ciò che sto vivendo:
    In poche parole mi sono trasferito ed ho dovuto ripartire da zero, appartamento, lavoro, tutto quanto. Lo studio che avevo realizzato lo avevo in gestione ma non era mio, era un progetto nato per passione ed al servizio di un'associazione... per cui ora è chiuso, a me è rimasto qualche ferro, materiale che avevo acquistato ed inserito nello studio, ma adesso come è ovvio non ha piú un utilizzo.

    Bene, gli stipendi quì in Portogallo sono molto bassi (per farvi un'idea il salario minimo sono 480€, quello medio al netto arriva sui 600/650 mensili) per cui quasi tutti i comuni mortali hanno un impiego ufficiale + un secondo lavoro (chiaramente, per forza di cose, in nero).

    Dopo due mesi di orari impossibili e stipendio penoso ho trovato qualcosa di meglio, inizierò tra un paio di settimane.
    Per il momento di musica non se ne parla, ma la voglia di creare e costruire non mi manca :)
    Per questo motivo poco a poco sto allestendo un laboratorio artigianale per lavorare il legno, e mi piacerebbe un sacco oltre ai lavori ordinari poter creare qualcosa che abbia a che fare con l'allestimento studio.
    Ho sempre fatto l'artigiano, lavorando soprattutto il legno.
    In questo Paese (che adoro e amo) c'è però una mentalità abbastanza diversa, mancano spesso le conoscenze e la cultura che potrebbero portare l'utente medio ad investire per un progetto anche piccolo di home studio... questo capita un po' tutti gli ambiti, in genere la regola è spendere il meno possibile e stop. Se aggiungiamo la scarsa disponibilità economica i conti sono presto fatti.

    Arrivo al punto, e quì le vostre idee ed opinioni sono preziose ed importanti:
    Mi piacerebbe buttarmi nella realizzazione artigianale di elementi per lo studio, quali potrebbero essere ad esempio componenti per diffusori, supporti per monitor, elementi personalizzati di qualsiasi genere, fino ad arrivare alla realizzazione di rack o addirittura desk su misura. Adoro lo stile rustico, gli abbinamenti tra rustico e moderno, l'utilizzo di legni pregiati (ad es. qui l'ulivo si trova facilmente), le realizzazioni composite con legno e resina epossidica...
    Immagino già dei supporti per monitor in palissandro e resina, appositamente studiati e realizzati su misura.

    Mi piacerebbe sentire le vostre opinioni ed idee a 360°, a partire dalla promozione, eventuali collaborazioni, idee di qualsiasi genere insomma. Fatevi avanti, dopo un po' a fare solo tavoli ed armadi mi stufo ;)

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
    Bravo Mac
    Io ho costruito il mio rack in faggio: molto semplice, non essendo un ebanista purtroppo. Ho fatto tagliare su mio progetto il legno, lo ho laccato trasparente, assemblato con colla e qualche vite nelle parti non visibili, ho aggiunto le ruote nella parte bassa e un ripiano sopra dove appoggio il computer, la tastiera, il mouse e i daw controllers. Al fianco, sempre costruiti da me i supporti per i monitor: tubo al centro pieno di sabbia e verniciato, due ripiani in rovere sugli estremi, uno da appoggio a terra con i piedini disaccoppianti, uno da appoggio monitor nella parte superiore.
    Avevo fatto anche i fianchetti in pioppo per un controller midi.
    E altre cose ma al di fuori del mondo audio.
    Tutto per passione ma potrebbe essere, nel tuo caso che hai le basi e le conoscenze, una buona cosa farlo di mestiere.
    Ciao
    Tutto é Soggettivo
    Ciao Piero!
    Anche io scrolloni, di altro genere, e nei cambiamenti cerco di vedere le opportunità.
    Mi spiece per il tuo studio che dalle foto mi era piaciuto molto, spero che non mollerai, un angolo in casa per fare due riprese si trova sempre, anche se significasse tornare nella cameretta come alle origini :)
    Per il resto, se ti appassiona realizzare elementi acustici, perché no?
    Approfittando di una località dove probabilmente la vita costa un po' meno, io tenderei a realizzare oggetti piccoli che si possono anche vendere online, saresti competitivo rispetto a molti prodotti commerciali, magari riesci a fare anche qualche accordo con un grosso negozio di strumenti musicali o un distributore.
    Ma non disdegnare anche gli oggetti di design, se avessi lo spazio mi metterei a recuperare mobiletti dai mercatini dell'usato per dargli nuova vita, quello artigianale fortunatamente è un ambito in cui puoi dare tu un valore agli oggetti senza fare gare al ribasso.
    Vedo che nel ramo della ristorazione, nelle sale rumorose spesso applicano pannelli acustici che talvolta sono anche oggetti di design, potresti pensare a qualcosa del genere, su misura per intaglio, dimensioni e colori, cosa che si vede raramente.
    Un abbraccio e in bocca al lupo!
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    In questi ultimi mesi...

    @loyuit
    Grazie per l'intervento ;)
    L'unica difficoltà che vedo nel caso di cose ingombranti e pesanti, com'è ovvio, sarebbero i costi di spedizione.
    Però si è parlato tanto di sistemi disaccopianti, risuonatori, diffusori, ecc...
    Non mi dispiacerebbe collaborare anche attraverso il forum con chi ha più esperienza teorica e tecnica sulle spalle. Oppure immagino qualcuno che ha creato lo studio con un certo stile e desidera implementare un qualsiasi componente che segua lo stesso disegno o vada a migliorarlo... banalmente che so, sostituire i fianchetti di un synth con un legno che faccia bella figura. Le applicazioni sono infinite...
    Nel mio caso questo forum al credo sia un buon canale, non solo per far conoscere il mio lavoro ma anche per raccogliere idee e spunti, capire quale potrebbe essere la domanda in questo mercato "artigianale e di nicchia"

    @Pilloso
    Grazie! Per adesso ho appena iniziato, ma sono tutti ottimi spunti!
    Per la promozione tu che dici? Pagina facebook, instagram... io di social non ne capisco quasi nulla, sono un po' allergico...

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
    Eh dipende, a seconda dell'oggetto bisogna capire dove si muove la clientela tipo.
    FB con poche decine di euro ti permette di arrivare a qualche migliaio di persone, però è una cosa a tappeto, dove puoi scegliere al massimo fascia di età, zona geografica e poco altro, può andare per gli accessori di arredamento, ma per le cose di nicchia come l'acustica no, arriverebbe a un sacco di gente a cui non interessa.
    Per quella meglio forum tipo HSI dove puoi acquistare spazi pubblicitari, in alcuni è anche consentito promuovere i proprio prodotti con un post, almeno per gli utenti assodati.
    Poi come ti dicevo c'è la distribuzione, lo svantaggio è che dovresti guadagnarci meno per lasciare del margine a loro, il vantaggio è che se l'articolo va potrebbero chiedertene un numero più elevato, se questo accade ha senso dotarsi di un pantografo per iniziare a fare in serie almeno alcune parti che normalmente ti richiederebbero ore di lavoro manuale.
    In ogni caso c'è sempre ebay ma lì la gente deve venirti a cercare, un sito tuo ha senso aprirlo solo quando hai una gamma completa di articoli che coprono diverse esigenze di un settore, allora può essere il caso di investirci e promuoverlo, i clienti guadagnati con un sito restano tuoi, tornano a visitarlo e lo promuovono a loro volta col passaparola, ma se cominci con un paio di oggetti lo vedo prematuro.
    A livello locale invece potresti provare con gli infissi, nel caso nella tua zona non ci fossero aziende artigiane che ne producono, però quello più che un hobby diventa un lavoro serio e ti servirebbe anche un socio perché è difficile fare porte e finestre per un appartamento e andarle a montare da solo. Ti richiederebbe anche una pressa e altre attrezzature più mirate che richiedono investimenti.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    In questi ultimi mesi...

    Aspetta aspetta, rifaccio un attimo il quadro della situazione :)
    Il lavoro principale ce l'ho giá, ed ho intenzione di tenermelo per un bel po'...
    Inizieró finita la convalescenza, dato che sono appena stato operato.
    Il bello di tutto questo è che parallelamente vorrei crescere con la mia attivitá, cosa che ho giá concordato col datore di lavoro (col quale tra l'altro esiste un ottimo rapporto di stima e trasparenza). I lavoretti da fare "in proprio" non mancano, si è creato nel tempo un passaparola sufficiente da permettermi di andare avanti con un armadio lá, un tavolo dall'altra ecc.
    Facendo 6 ore nel primo lavoro ed avendo i fine settimana liberi ecco che mi ritaglio il tempo per tutto il resto.
    Quello che vorrei davvero peró è cercare di indirizzare da subito il tipo di prodotto verso quello che spiegavo all'inizio, anche solo iniziando con piccole collaborazioni o lavori su commissione attraverso il forum, iniziare in modo molto easy e vedere se interessa e funziona. Un po' come chi vende macchine assemblate in casa, per intenderci... per questo cercavo idee ed opinioni, e perchè no, anche qualche proposta ;)

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    In questi ultimi mesi...

    Ma no dai, sono tutti spunti... che presto o tardi potrebbero venir buoni!
    Il fatto è (per quello che leggo) che esiste un pubblico che si cimenta nell'autocostruzione, o che cerca elementi specifici, o che va a spendere un sacco di soldi in sistemi dal dubbio funzionamento.
    Chi decide di fare a casa va incontro a varie difficoltá (per forza di cose, vedi mancanza di attrezzatura e/o poca manualitá). Corrediamo il tutto dai tutorial su youtube che 9 volte su 10 sono fuorvianti, o fai una ricerca seria come hanno fatto in molti sul forum o vai sui soliti Gik o Oudimmo.
    Ma senza voler entrare nel mercato degli altri, mi piacerebbe che qualsiasi idea, oppure personalizzazione, potesse essere discussa e realizzata su misura, ben funzionante e con qualitá. Con basi teoriche serie e fondate. Questa è la mia idea, ció a cui mi piacerebbe dar vita.
    Comunque parlando concretamente il laboratorio è quasi pronto, qualche macchina ce l'ho giá, per lo meno le stesse che mi hanno permesso di fare questi lavori:

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    In questi ultimi mesi...

    Yes, dalle pareti (incluse) in poi :)
    Praticamente era una parte di sottotetto vuota, ma ho cannato - per ignoranza - le volumetrie, facendo quasi un cubo.
    Per il progetto del trattamento, quindi trappole broadband, risuonatori e diffusori ho seguito il progetto di teeto, ma tutto in autocostruzione
    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    In questi ultimi mesi...

    Grazie davvero, non avevo mai pubblicato nulla dello studio e sono contento che piaccia! Sarei felice di sentire un po' di pareri, idee, insomma... se pensate stia facendo un buco nell'acqua o meno, se potrebbe essere un'iniziativa con un qualche interesse all'interno del forum... che dite?

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
    Mi accodo perchè anche io sono in un periodo di grandi cambiamenti, ma quasi per scaramanzia non ho ancora detto nulla ma, come te, non vedo l'ora di poter condividere con voi quanto prima quello che sta succedendo!! Anche per me questo forum ha fatto tanto. E anche se a volte sembra che nemmeno leggiate i miei commenti Vi devo davvero tanto!

    Quindi il mio è in primis un enorme in bocca al lupo!

    E poi vorrei provare un mezzo consiglio.. io fossi in te, come gia ti è stato consigliato, inizierei a farmi una vera cultura settoriale..molto molto stretta sulle caratteristiche sonore dei singoli materiali. Che ne so, le caratteristiche che possono assumere 2 tipi di legno incollati e le differenze per esempio se vengono avvitati o inchiodati....non so se mi spiego..arrivare al punto di conoscere le caratteristiche sonore del legno nel piu profondo così da non andare a tentativi. e poi riuscire a unire funzionalità ed estetica...tanta estetica

    per funzionalità intendo comodità di utilizzo, i desk che vediamo sui vari siti hanno tutti dei limiti o delle cose che spesso ci viene da pensare "machicazzl'hapensatastacacata?!!" ecco è li che dovresti intervenire rendendo i desk più comodi da utilizzare...pensa a quante volte li scavalchiamo per poter collegare/scollegare cose...pensa riuscire ad agevolare queste manovre.

    e per estetica intendo design supermoderno, minimal come va oggi forme poco spigolose leggere e sinuose!

    Daje maaaaac!!