Ciao Valerio, Barbetta57

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    Che tristezza incredibile. Lo seguivo da anni. I suoi tutorial,i suoi consigli. Un abbraccio alla famiglia.
    P.S. Ragazzi lasciate stare le moto. Ve lo dice uno che ne ha viste tante,troppe di persone morire così. Scusate lo sfogo...sono veramente giù...
    Vado anche io in moto(casa-lavoro e punto) e diventa sempre più pericoloso. I nostri dannati smartphone, la superficialità di chi guida (generalizzata), e ,con tutto il rispetto, troppe persone anziane (segno, tra l'altro, di quanto sia invecchiato il nostro paese); tutti aspetti che rendono l'andare in moto una vera corsa ad ostacoli per la quale bisognerebbe avere 8 occhi.

    Che Riposi in Pace.
    ...Musicalmente Parlando...

    Datman wrote:

    OT
    >> troppe persone anziane

    Almeno, gran parte di quelle sono un po' più mature di certi giovani spericolati!


    La capacità di generare pericolo è molto simile. Purtroppo sono riflessi e sensi che vengono meno al punto che pare guidino come se in strada ci siano solo loro.

    Comunque concordo sul fatto che certe patenti, per alcune/i giovanotte/i, siano state acquisite senza minimamente conoscere il C.d.S.
    ...Musicalmente Parlando...
    Sono profondamente amareggiato....
    Mi dispiace per Valerio....
    RIP
    Sono un portatore sano di ignoranza.
    Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES, Roland Integra7 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.