miglior antivirus free

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

    miglior antivirus free

    Salve a tutti, Chiedo venia per l'off topic spaventoso. Visto che fra 3 giorni mi scade l'antivirus bit defender total security e non avevo intenzione di rinnovarlo,chiedevo se c'era un alternativa valida free..
    grazie a chiunque possa aiutarmi
    Quoto Dorian, non certo efficace come quelli a pagamento, ma di sicuro meno importuno dei free "commerciali" che ti propongono pubblicità continua e nascono volutamente con funzionalità limitate per spingerti all'acquisto della versione superiore.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    mimmo69 wrote:

    Se è WIN10 non ti serve niente. Anzi, l'utilizzo di Av esterni ne peggiora il funzionamento.

    Questa non è un'affermazione corretta. Ti assicuro che un buon antivirus a pagamento fa un ottimo lavoro, e senza dubbio più di quanto faccia il centro sicurezza Microsoft. Tuttavia è ovvio che un programma in più, specie se un antivirus, pesa un poco sulle prestazioni di una qualsiasi macchina, a dire il vero neanche tanto su un pc recente, si avverte di più su macchine un po' datate e con risorse molto limitate.
    Però non è corretto dire che un antivirus esterno "peggiora il funzionamento", la macchina funziona come dovrebbe e a volte il buon antivirus ti salva le chiappe da siti sospetti e cryptolocker.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    Pilloso wrote:

    Questa non è un'affermazione corretta


    Che eleganza! :D

    Allora mettiamola così: considerando che un uso "personal" prevede il non possesso di dati particolarmente sensibili o di programmi potenzialmente attaccabili, che si ha la possibilità (e dovrebbe essere buona norma) di backuppare sia su supporto fisico che su cloud, che (cito) un buon antivirus a pagamento fa un ottimo lavoro e che (cito) pesa un poco sulle prestazioni di una qualsiasi macchina e che WIN10 a differenza dei suoi predecessori ha un sistema (almeno quello) che fa un buon lavoro, direi che il bilancio porta a pensare che non ha senso installarlo.

    Il sito sospetto sappiamo già prima di andarci che lo è. Quello che scarico perchè cerco il programma crakkato non posso più scaricarlo e allora poi disattivo l'antivirus per poterlo fare.... e così via.

    Quindi non prendiamoci in giro. I virus non arrivano da soli. Ce li portiamo a casa noi. Il modo migliore per non prendere malattie veneree non è il preservativo, ma il non andare a mignotte ;)

    mimmo69 wrote:

    considerando che un uso "personal" prevede il non possesso di dati particolarmente sensibili o di programmi potenzialmente attaccabili, che si ha la possibilità (e dovrebbe essere buona norma) di backuppare sia su supporto fisico che su cloud

    I condizionali purtroppo non parano i guai, non hai idea della gente che ho visto piangere perchè ha perso TUTTO.
    Oggi anche un pc di casa contiene un tesoro di informazioni, negli uffici spesso si crea una buona pratica di backup (non sempre purtroppo) mentre a casa è molto raro, e tutte le foto e video di una vita difficilmente le tieni in un cloud. Ciascuno poi decida quanto ritiene il caso di rischiare.

    mimmo69 wrote:

    Il sito sospetto sappiamo già prima di andarci che lo è. Quello che scarico perchè cerco il programma crakkato non posso più scaricarlo e allora poi disattivo l'antivirus per poterlo fare.... e così via.

    Non è così scontato purtroppo, a volte anche siti sportivi, o altri che promettono il dowload di un programma free, mi vengono segnalati come potenzialmente pericolosi da parte di un antivirus che prima dell'accesso fa una verifica più approfondita. Quindi purtroppo no, non basta evitare roba pornografica o molto sospetta, e anche le mail si camuffano molto bene visto che spesso sono travestite da mail di gestori telefonici che contengono fatture, l'utente apre l'allegato e non si può pretendere che si insospettisca per via dell'estensione.
    Insomma i motivi per avere un buon antivirus sono ancora oggi più che validi, tra quelli gratuiti però quello di Microsoft già presente in Win 10 dovrebbe essere più che accettabile, basta sapere che ha dei limiti esattamente come altri antivirus free, ma almeno quello non ti blasta con pubblicità continue di funzionalità riservate a chi paga.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    mimmo69 wrote:

    La regola del backup vale per i virus tanto qua to uno sbalzo di tensione che ti frigge l'HD.

    Non devi spiegarlo a me, ma all'utente medio, lo stesso che clicca ovunque, qui si parla di antivirus e di quanto serva / sia efficace ogni tipologia, servono tutti e la scelta va in base al grado di protezione che si desidera.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.
    Grazie per la risposta, ora sono un po 'd'accordo con Piloso. Di recente ho iniziato a chiedermi se l'antivirus gratuito sia affidabile, questo problema ha avuto origine da questo articolo che ho visto su Google. L'antivirus gratuito è molto eccitante per me, ma sembra che io possa aver sottovalutato il rischio IT. La mia domanda è se Windows Defender è sufficiente per proteggere il mio computer, devo ancora pagare per l'antivirus?

    Post was edited 1 time, last by “Stiouf” ().

    Non può esserci una risposta sola, dipende molto da quello che ci fai col pc, e che ci tieni.
    Io per esempio ho diversi pc e tengo l'antivirus a pagamento su tutti tranne quello per le registrazioni, perché da quello so che non apro mail, e apro solo 4 o 5 siti affidabili tra cui questo, quindi il rischio è molto controllato.
    Se mi passano una chiavetta la collego prima a uno degli altri pc per scansionarla, ma accade raramente perché lo uso prevalentemente per lavori miei.
    Le ricerche in rete sono sempre un rischio, i siti sospetti sono difficili da individuare, a volte mi è capitato di cercare un tutorial per fare qualcosa, o un programmino free che non si trova più in rete né sul sito del produttore, in questi casi mi è capitato di imbattermi su siti che l'antivirus a pagamento blocca perché contengono del codice sospetto, poi magari è solo un banalissimo tracker pubblicitario ma in un sistema che deve restare leggero e pulito non lo voglio.

    Quindi la risposta è: sul pc non hai niente di particolare a cui tieni, fai frequentemente il backup di tutto e visiti solo siti sicuri? Antivirus free.
    E' l'unico pc che hai, dentro c'è la tua vita, non fai i backup spesso, scarichi la posta e fai molte ricerche internet che ti portano su siti mai visitati prima? Antivirus a pagamento. Se poi ci lavori e la macchina non si può fermare, raccomando la seconda.
    Siamo tutti sulla stessa Bark.

    Stiouf wrote:

    a mia domanda è se Windows Defender è sufficiente per proteggere il mio computer

    Ho 4 computer attivi in casa, su ognuno dei quali è installato WIN10 senza alcun AV supplementare. Ho anche un Laptop aziendale che, però, uso poco perchè per lavorare ribalto tutto sul personale. 2 dei 4 pc sono usati dai miei figli (e ti lascio immaginare dove "vagano"). Da quando ho win10 non ho MAI avuto alcun problema e da ogni computer gestiamo posta elettronica, home banking, sincronizzazione con cloud. Mi collego anche all'extranet aziendale dal mio che backuppo frequentemente su supporto fisico ed è sincronizzato in cloud, oltre che collegato ad un'unita UPS.

    Quando avevo versioni precedenti di windows (il mio primo pc l'ho acceso circa 30 anni fa e partiva caricando MS-DOS da floppy da 5"1/4 (CHE NON SI RIDA!!!) l'AV era d'obbligo e faceva quel che doveva. Nel senso, se non l'avessi avuto avrei pagato le conseguenze (dalle quali non sono stato tuttavia totalmente immune, nonostante tutto).

    Non ti sto dicendo cosa fare, ma cosa faccio. Fai il bilancio tra il rischio, il costo e la tua gestione dello strumento e trai le tue conclusioni.