10 euro di IMU

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

    10 euro di IMU

    Oggi al Caf ho pagato 10 euro di imu. Sembrava mi dovessero cavare il sangue a sentire il tg1. Ho una casa di 60 mt quadri, due figli sotto i 26,
    questa volta sono d'accordo con Monti, direi da quando ho saputo che il mio ex padrone di casa che possiede un palazzo con sei appartenti di IMU ne ha pagati 4800 di euro. Forse chi non vuole pagare questa tassa possiede ben altro di un appartamentino da sessanta metri quadrati.

    Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “bronzon” ().

    Infatti, il problema è sicuramente per il possidenti ma è anche di chi invece possiede la sola abitazione ma che non può fruire degli abbattimenti.

    In questo caso la differenza con l'ICI si sente per effetto anche dell'ulteriore aumento del 60% sulla rivalutazione della rendita catastale.

    Un'altra piccola rosicchiata, viene data per effetto dell'arrotondamento - sempre per eccesso - dell'importo sulla rata dell'F24, ripartita nelle quote di competenza dello stato e di competenza del comune.

    Per esempio, nel caso di un immobile cointestato con la consorte, se dal calcolo complessivo deriva € 30,00 di IMU annuale, ogni coniuge è gravato al 50%. In teoria euro 15,00 ciascuno che dovranno essere versate in due rate.

    Sempre a livello teorico, dovrebbero essere pari a euro 7,50 ognuna. Ma quest'ultimo importo viene ripartito al 50% in capo allo Stato e l'altro 50% al Comune che non percepiranno 3,75 euro ciascuno, ma € 4,00.

    Alla fine della fiera anzicché i preventivati € 30,00 i coniugi verseranno € 32,00.
    Sono un portatore sano di ignoranza.
    Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES e Motif Rack ES, Roland XV5080 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.
    L'ingiustizia sai qual'è che mi pare che l'aliquata sia fissa sia per chi ne ha 2 che per chi ne ha 30...... e non aumenta in base all'aumentare del numero ... Poi andrebbero valutati i casi , ma si entrerebbe troppo nel tecnico e non è detto che chi abbia 2 case sia ricco o presento tale, anche perchè ormai non lò'affitti più e spesso e volentieri gli inquilini t'inchiodano l'affitto...
    A disposizione per eventuali chiarimenti

    Babbone ha scritto:

    L'ingiustizia sai qual'è che mi pare che l'aliquata sia fissa sia per chi ne ha 2 che per chi ne ha 30...... e non aumenta in base all'aumentare del numero ... Poi andrebbero valutati i casi , ma si entrerebbe troppo nel tecnico e non è detto che chi abbia 2 case sia ricco o presento tale, anche perchè ormai non lò'affitti più e spesso e volentieri gli inquilini t'inchiodano l'affitto...


    Sì in effetti avrebbe un senso aumentare l'aliquota all'aumentare del numero di proprietà.
    Beh, se uno ha due case di proprietà difficilmente soffre la fame......
    Sostanzialmente la progressività c'è.
    Quello che è uno schifo è che la patrimoniale non si fa mentre l'Imu è una patrimoniale occulta che grava sulle spalle di quelli che, per gli affitti folli degli ultimi venti anni, sono stati di fatto costretti a comprare casa.
    Le solite cose all'italiana.
    Le mie foto...
    SenzaLegge
    Il mio soundcloud

    Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
    Premesso che anche secondo me non è l'imu il VERO problema di chi non ce la fa ad andare avanti nel vero senso della parola, quanto il fatto che costi tutto (cibo, bollette assicurazioni ecc) troppo.

    -Dipende molto dalla RENDITA catastale che varia da città a città e da zona a zona -> il problema è che spesso case nel centro storico sono accatastate come nel 1939 (popolari) e pagano una miseria, mentre casa nelle periferie malfamate sono accatastate come "villetta di periferia" e pagano un botto.
    -I mq non contano, conta il numero di locali (se non erro). se hai una casa da 1 locale da 1km quadrato paghi meno del tuo vicino che ha una casa da 4 m quadrati composta da 2 locali di 2x2
    -In alcuni casi hanno messo l'imu sui terreni agricoli e sui ruderi
    -su chi ha 2 case di proprietà non sono molto daccordo (pur non avendone) ci sono varie cose da considerare anche lì. Tipo la casa del nonno in montagna che nessuno mai comprerà e non ha mercato, e quindi non è che vendi quella (nessuno la compra) ma dovresti vendere quella in cui vivi per poi trasferirti lì.

    sulla patrimoniale hanno spiegato il motivo per queale non l'hanno fatta:
    Non c'è un registro patrimoniale adeguato e per costituirlo servono circa 2 anni. Non si può fare dall'oggi al domani.
    In quei 2 anni di preparazione i capitali volerebbero all'estero prima di essere intercettati dalla patrimoniale e in più il mercato (spread) non sarebbe stato ad aspettare quei 2 anni visto che tra le altre cose a gestire la cosa ci sarebbe un altro governo politico ecc
    miciomiao
    E' l' altra cosa brutta è che a me che non arriva: illuminazione pubblica, strada pubblica, acqua, fognatura, adsl, trasporti, ecc... mi tocca comunque pagarla allo stesso modo di chi questi servizi c'è li ha! E non stiamo parlando di un' abitazione in campagna, è un abitazione accanto a migliaia di altre case che per altro esiste da oltre 20 anni!
    newstarsrec.wordpress.com/

    ***Masters Of The Truth***
    La cosa scandalosa è che al piccolo proprietario, che magari ha qualche appartamento che affitta e con cui vive, l'IMU è, come sento, 4800 euro (l'affitto di un anno di un appartamento al netto dalle spese e tasse, grosso modo).
    Ai costruttori l'IMU è stata TOLTA sugli immobili ancora invenduti.
    Forti con i deboli ... e deboli con i forti...
    “Nobody cares if you know how to play scales. Nobody gives a shit if you have good technique or not. It’s whether you have feelings that you want to express with music, that’s what counts, really.”
    -Neil Young

    MrRed ha scritto:

    Beh, se uno ha due case di proprietà difficilmente soffre la fame......
    Sostanzialmente la progressività c'è.
    Quello che è uno schifo è che la patrimoniale non si fa mentre l'Imu è una patrimoniale occulta che grava sulle spalle di quelli che, per gli affitti folli degli ultimi venti anni, sono stati di fatto costretti a comprare casa.
    Le solite cose all'italiana.


    Su questa cosa se ne potrebbe parlare , nel senso che non è un'equazione che se uno ha due case abbia soldi o stia bene. Oggi è impossibile farsi la casa , fino agli anni 80 se la facevano anche gli operai con 2 figli e la moglie a casa . Conosco un'amica che ha un'agenzia immobiliare e ci sono persone che hanno perso il lavoro e stanno cercando di vendersi la 2 casa anzi di svendersi visto che non valgono più come prima ma non trovano nessuno che le compra... e sono messi molto male... per cui puoi avere anche 10 case ma se non l'affitti , alla fine ti resta una peso che ci devi pagare l'imu e basta, poi se l'affitti devi avere la fortuna di trovare inquilini seri , perchè t'inchiodano facile e per buttarli fuori casa non è facile e immediato...... certo meglio averla che non averla una casa, ma due o più non è una sicurezza come prima che si diceva l'investimento nel mattone rendeva sempre. DOve vio io ci sono tante persone che hanno la 2 casa al mare adesso gl'è diventato un lusso. Detto questo sulla prima la trovo una cosa ingiusta, dalla 2 in poi si, ma a crescere e in base al reddito che uno ha..
    A disposizione per eventuali chiarimenti

    Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Babbone” ().

    danny83 ha scritto:

    La mia famiglia ne deve pagare 700 e anche se la casa è grande (150 mq) ti assicuro che non navighiamo nell'oro (i miei genitori non si faranno neanche le vacanze questa estate..)


    i miei sono nella stessa condizione... ma oggi il problema della maggioranza di gente non sono le vacanze,ma arrivare a fine mese!!!
    pensavi di essere più furbo... invece...
    Con l'IMU la progressività è insita nel possesso degli immobili.

    Infatti, nel caso di una sola casa di abitazione si gode delle detrazioni previste e di un'aliquota diversa (attenzione bisogna che sia effettiva dimora, non basta la sola residenza), mentre sulle altre o sulle aree fabbricabili si applica l'aliquota più alta. Va da sè che più immobili possiede più pagherà.

    Cosa diversa è per l'imprenditore, per il quale gli immobili realizzati rappresentano il frutto della gestione aziendale che, se invenduti, producono il loro reddito in quanto variazione in aumento del valore di "magazzino" e come tale soggetti a tassazione con i parametri del reddito d'impresa. Pertanto non è normale tassare due volte lo stesso bene.

    In effetti, l'aggravio dell'IMU è abbastanza relativo e di per sè sostenibile per una famiglia "normale" se non fosse che il costo della vita è lievitato per la corsa al rialzo dei prezzi, per gli obblighi di tracciabilità e quant'altro.

    Ricordo che quando ci fu l'ultima guerra del Golfo il prezzo del petrolio al barile giunse a sfiorare i 150 dollari, ragion per cui i governi (in primis quallo nostrano) giustificò l'aumento dei carburanti e gli effetti riverberarono anche nella distribuzione di energia elettrica e termica, con proporzionale aumento.

    Quello che non si spiega è il perchè quando il prezzo del barile tornò al di sotto dei 100 dollari, non vi fu analogo ritocco ai prezzi dei carburanti e dell'energia.....

    Voglio sperare che se si riuscirà a scongiurare la tanto reclamizzata crisi attuale, l'aumento attuale dei prezzi imploda proporzionalmente .... (ci credo poco)

    Mah ... misteri della fede.....
    Sono un portatore sano di ignoranza.
    Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES e Motif Rack ES, Roland XV5080 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.
    Allora perchè dire 150mq invece di evidentemente 150mq de lusso ...
    Io cmq non sono affato d'accordo perchè magari negli anni con i sacrifici o parentele donazioni
    uno potrebbe ritrovarsi una bellissima casa
    e un lavoro discutibile.
    Venderla? Perchè mai , c'è chi alla propria casa ci tiene.

    Ovvero anche 10 euro sono un furto
    No more ... loud music
    Io mi sono fatto fare il calcolo contestualmente alla compilazione del 730.

    La casa è per 1/3 mia e per 2/3 di mia moglie. Abbiamo una figlia minorenne.
    Mia moglie l'anno scorso non ha lavorato nemmeno un giorno. quindi risultava come persona a carico.

    Il risultato? Io non devo pagare nulla, mentre mia moglie (che ricordo, non ha avuto nessun reddito per il 2011) 84 euro....

    Fra parentesi il comune dove risiedo è nell'elenco di quelli colpiti dal terremoto e quindi il tutto è posticipato a settembre... malgrado (anzi, per fortuna) non sia successo praticamente nulla nel territorio comunale...

    Mi sembra che questa cosa sia stata scritta in fretta e furia tanto per incassare qualcosa, ma senza star troppo tempo a pensarci su. :evil:
    Cracker
    Contatti - LEGENDS - How It's Made

    "Non sono mica un BINGOPALLINO qualunque..." (Cit.)

    Zeps ha scritto:

    Allora perchè dire 150mq invece di evidentemente 150mq de lusso ...
    Io cmq non sono affato d'accordo perchè magari negli anni con i sacrifici o parentele donazioni
    uno potrebbe ritrovarsi una bellissima casa
    e un lavoro discutibile.
    Venderla? Perchè mai , c'è chi alla propria casa ci tiene.

    Ovvero anche 10 euro sono un furto


    sul fatto come si possa arrivare a pagareuna cifra tale non essendo di lusso c'è scritto.
    chi vende la casa non penso lo faccia perché non tiene a casa sua.
    l'imu sulla prima casa è una delle poche tasse che hanno un senso, è il resto che non va.
    miciomiao

    Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Giampier80” ().

    Tu non paghi niente perchè hai le detrazioni per moglie e figlia a carico, immagino.
    Personalmente io sarei per l'ICI versione mortadella, prima casa (VERA) niente tasse, seconda e successive tartassate, anche perchè così scenderebbero gli affiti (FINALMENTE!!!!!!) e soprattutto si sbloccherebbero una marea di capitali investiti in un mercato (il mattone) che in realtà non porta nessun grosso beneficio per l'economia.
    In altri paesi, dove il feudalesimo è finito più tardi e non c'è il mito un po cretino che, comprando casa, divento PADRONE di casa (mentre in realtà sono solo un poveraccio che, poichè in Italia non c'è una politica dell'abitazione, gli affitti sono da usurai e se chiedi un finanziamento per aprire un'attività in banca chiamano i colleghi per farti una risata in faccia collettiva, mi carico un debito a vita a una buona metà delle mie entrate), vai in banca e i finanziamenti li chiedi per fare l'imprenditore e fare un vero salto di classe economica.
    Peccato che viviamo in un sistema castuale dove siamo quasi tutti intoccabili convinti di essere classe media.
    Le mie foto...
    SenzaLegge
    Il mio soundcloud

    Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
    ma infatti se non fanno qualcosa qua si muore tutti di fame. si blocca tutto (già lo è).
    voglio provare a mangiare un giorno sì e un giorno no e vedere quanto risparmio.
    Tipo mi piglio il lievito di birra e m'ingolfo, poi l'acqua e.. boh i fagioli... sai che botti de capodanno?
    xd
    miciomiao