Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 978.

  • Avatar utente

    Dipende... se riproduci diverse frequenze e senti che il desk vibra marcatamente, vuol dire che il disaccoppiamento non è ottimale. con un test generator puoi riprodurre un'onda sinusoidale a varie freq. e capire meglio la situazione

  • Avatar utente

    Posizionali più in alto, in modo che i tweeter siano ad altezza orecchie e disaccoppia i monitor dal desk

  • Avatar utente

    Peccato io ora vado bene anche con il vst3 unica cosa, se bypasso gli fx in insert, quelli di Nebula rimangono attivi (Cubase). Non ho guardato se ci sono aggiornamenti però...

  • Avatar utente

    Quota dastudio bresso: “a parte che mi costa 5000 euro , ma quando erano in vendita anni fa costavano molte molte migliaia di lire se non sbaglio 80 milioni di lire” pensa che un campionatore a 12bit e con qualche secondo di memoria a 32KHz, a fine anni '80 costava delle milionate. Quota dastudio bresso: “e sinceramente ho provato a registrare con gli stessi strumenti e gli stessi microfoni due file , uno con il lunch box e l'altro col banco . nessuno di quelli che hanno ascoltato mi hanno saput…

  • Avatar utente

    Prism lyra o rme ucx

    Nordberg4 - - Schede sonore

    Messaggio

    Quota daorgelmeister: “Prism tutta la vita! Paragonarlo alla RME è come confrontare una Mercedes ad una Opel” Questi sono discorsi da stadio..... Quota daorgelmeister: “Ho avuto sia RME e ora Prism. Cosa è che vuoi sapere? Guarda cosa usano i migliori tecnici di musica classica, poi mi racconti” Hai avuto tutti i modelli??? Sticazzi....... Pensa che a parità di marca, circuitalmente ci sono sempre delle differenze tra un modello e l'altro, dovute alla fascia di prezzo, all'evoluzione tecnologica…

  • Avatar utente

    il -18dBFS è da verificare... Non mi ricordo come sono calibrati i convo delle RME. Dovresti leggere la tensione alternata ai capi del pin2 e del pin3 (hot/cold) del connettore XLR (o TRS che sia), mandando un tono ad 1KHz (onda sinusoidale); a +4dBu corrispondono 1,23Vrms, a cui corrisponderanno tot. dBFS (possono essere -18, piuttosto che -16, ecc ecc)... Magari nel manuale è comunque indicato o al massimo contatta l'assistenza/forum ufficiale, per avere delucidazioni in merito. In ogni caso, …

  • Avatar utente

    no i -18dBFS sono RMS... Il discorso è semplice.....Se stai a 0VU nell'Avalon, non deve distorCere! Se vi è distorsione, essa avverrà nello stadio A/D. Se l'M5 non ha il trim per regolare l'uscita, i casi sono 2: 1. o stai più basso con il gain 2. o attenui in uscita con cavi appositi (te li fai fare su misura da qualcuno, con tot. dB di attenuazione) L'alternativa, è acquistare convertitori che accettano segnali intorno ai +30dBu (ma ne vale la pena?!?!). Setta la tua RME in lo-gain (+19dBu) e …

  • Avatar utente

    Quota daloyuit: “Sul "cerca di rapportarti con riferimenti professionali anche altissimi" ti chiedo: perchè? Per vendere di più? Per poter aspirare a fare ciò che hanno già fatto quei "riferimenti"? Ci sono vari approcci artistici.” No... non lo volete capire. Serve per cercare di avvicinarvi di 1 punto percentuale, a quei livelli.... Ci riuscite già???? Ma che bravi!!Beati voi.......

  • Avatar utente

    Hai mai sentito parlare bene della serie low budget di Digidesign? Io no... Pure i pre fanno pena... Qua però si parla di RME, Digidesign 192 ed affini. Tanti a spalare merda; pochi che ci capiscono qualcosa e muri di rack in studi da capogiro con tecnici sopraffini a metterci le mani dietro.

  • Avatar utente

    Microfoni: cosa cambia?

    Nordberg4 - - Microfoni

    Messaggio

    Quota dajo94: “100 euro di mic e 600 di compressore? ” Già... non hai mai visto gli SM57 su chitarre e batterie, preamplificati su banchi Neve/API/SSL e compressi dentro 1176/Distressor ed equalizzati in altri outboard di pari lignaggio?? Cosa indica un mero prezzo (soprattutto quando non contestualizzato al tipo di prodotto, alla tipologia ed al progetto)?

  • Avatar utente

    Microfoni: cosa cambia?

    Nordberg4 - - Microfoni

    Messaggio

    Fosse solo una mera questione di Eq, allora qualsiasi microfono da 50€ potrebbe suonare come tutto il resto dei microfoni in circolazione (vintage e non). La capsula ed il circuito si portano dietro tutta una serie di caratteristiche e non linearità tali da far suonare ogni mic in maniera differente. Transienti, armoniche, risp. in freq., rotazioni di fase, le tensioni in gioco, le impedenze...trafo, valvole, fet, condensatori, il materiale del trasduttore,.....un mondo di differenze nel corpo, …

  • Avatar utente

    Quota dajo94: “in che senso si cambiano, in uno shure o in un condensatore si può facilmente cambiare la parte del microfono che va attaccata al cavo?” è un normalissimo connettore xlr e cambiarlo lo puoi fare tu con un minimo di manualità, il tecnico di fiducia o l'assistenza del produttore. Ciò che si rompe si ripara o si sostituisce...Shure, Neumann, capsula o xlr, condensatore o trasformatore. ifixit.com/Guide/Shure+SM58+XLR+Connector+Replacement/10995 Quota dajo94: “io per ora appena dop av…

  • Avatar utente

    Quota daPlatinum: “Però noto che quando lo attacco ed è sulla sospensione non fa lo scatto il cavo... dovuto al fatto che non premo di più ma sarebbe un rischio. Diciamo che un po di pippe mentali me le faccio anche io” Avvita bene il microfono allo shock mount, premi bene e fagli fare lo scatto. Dentro ci passano 48V e dei falsi contatti sono sempre da evitare per più di un motivo. I connettori, come qualsiasi cosa, sono soggetti ad usura...Se costruiti bene, garantiscono lo stress meccanico pe…

  • Avatar utente

    Quota daGigino Papaoli: “Si, -18db equivale a 0 analogico. Solo per questo” forse nel tuo sistema... ma l'equivalenza può essere -20dB, -16dB, -14dB, ecc ecc ecc Quello che non cambia è la tensione in gioco: 1,23Vrms su connessione bilanciata a +4dBu...La corrispondenza in dBFS è definita dai convertitori e da come sono stati calibrati dal costruttore (o, se in presenza di trim interni/esterni, dall'utente). -18dBFS non è comunque un segnale basso...Basso rispetto a cosa poi??? Si parla in quest…

  • Avatar utente

    queste sono le controparti: pinknoisemag.com/pink-papers/pink-paper-002 books.google.it/books?id=TIfOA…KTAB#v=onepage&q=external clock myth audio jitter sos&f=false Il primo link era quello a cui facevo riferimento, precedentemente. Ora non resta solo che testare i propri convo, in diverse situazioni (clock esterno incluso) e lasciar giudicare le proprie orecchie (a patto di avere una buona control room).

  • Avatar utente

    Il world clock esterno ha senso anche se i clock delle apparecchiature utilizzate non sono il massimo. il link di fblues affronta il discorso in maniera relativa e senza tenere conto di una serie di fattori non poco importanti (relazionato comunque ad un discorso di clock). C'è chi ha analizzato quanto detto su SOS, punto per punto; arrivando a conclusioni diverse. Se mi ricordo, metto il link....ma con una ricerca lo si trova abb facilmente

  • Avatar utente

    Quota daWool: “Allora prova ad esportare in 32 float sopra lo zero, poi lo riascolti, abbassando sotto lo zero (altrimneti distorce il DAC) e mi racconti...poi fai come ti pare, credi pure che il sole gira intorno alla Terra ” Eh beh...grazie al cazzo! se compensi i dB eccedenti lo zero, è ovvio che il convertitore non clippa. Io però non sono in grado di ascoltare la musica a suon di 0 e 1.