Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 981.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Io proverei a fare un resettone. Non vorrei che nel tuo sequencer o nella tua master ci fosse impostato qualche temperamento strano. en.wikipedia.org/wiki/MIDI_tuning_standard

  • Avatar utente

    Ciao, ti consiglio la lettura di questo thread.

  • Avatar utente

    In realtà è più vero il contrario. Ossia, ovviamente, non puoi usare cuffie semiaperte in tracking se c'è un microfono in giro. Le cuffie chiuse in mix c'è chi le usa, ma hanno alcune controindicazioni in gamma bassa, per il fatto che avvolgono completamente l'orecchio si crea un ambiente in cui cominciano a risuonare tutte le ossa, con conseguente impatto sulla linearità. In questo senso le cuffie aperte tendono ad essere meno invasive.

  • Avatar utente

    pag. 498.

  • Avatar utente

    Se non ricordo male c'era una procedura per impostare il percorso dei VST. Dovresti dare un occhio al manuale.

  • Avatar utente

    Ottime le Grado SR60e, però sono semiaperte e non potresti usarle per il tracking.

  • Avatar utente

    La domanda è: perché hai messo uno stereo enhancer sulla cassa? Io non lo metterei, tieni presente che tipicamente la cassa è un elemento che va tenuto al centro, salvo voler ottenere effetti particolari. Io lavorerei un po' di eq, più che sul riverbero, però sul come e dove bisogna che provi... io comincerei ad enfatizzare un pochino la zona intorno ai 100 Hz, e forse smagrire intorno ai 250. Ma interventi leggeri.

  • Avatar utente

    Molto meglio, il "pumping" era causato soprattutto dalla cattiva qualità dell'mp3. La chitarra (a parte il fatto che non puoi modificare la parte o il timing) è sporca di suo nell'originale, sento. Io abbasserei un pelo il charlie, e proverei a filtrarlo blandamente intorno ai 500 Hertz. Quando "apre" a mio parere prende troppo spazio sul resto e lo oscura. Bisognerebbe evitarlo. Non ho degli ascolti ottimali in questo momento, soprattutto per quanto riguarda il controllo del low range, ma così …

  • Avatar utente

    Ciao, se intendi un host per VST ce ne sono parecchi, disponibili. Questo, quest'altro, ad esempio. Su KVR c'è una pagina dedicata ai free.

  • Avatar utente

    Ciao, ad un primo ascolto ci sono diversi problemi. Anzitutto ti sconsiglio di comprimere i tuoi mp3 a 192 kbps, perché la qualità è davvero penalizzante. Per avere pareri tecnci sarebbe meglio postare in formato lossless, ma se proprio vuoi comprimere almeno dovresti farlo a 320 kbps. Per quanto riguarda il frammento, io noto molto "pumping", soprattutto in corrispondenza dei colpi di rullante. La chitarra mi pare non si sieda bene dentro alla parte, e il charlie è davvero molto acido e distort…

  • Avatar utente

    ...argomentino da niente!

  • Avatar utente

    Quota daJellyRoll: “ Tutto dipende dalla strumentazione con cui ascolti. ” E dalla stanza. E dall'interazione tra le due.

  • Avatar utente

    Problema riverbero

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Lavorare con un fader costantemente basso non è comodo. Per questo di norma si compensa con il "gain" o "trim" (non so come lo chiama Logic) di canale, in modo da consentire di lavorare con un il fader ad un livello operativamente comodo. Se abbassi il gain potrai tirare su il fader e mandare al riverbero la quantità giusta di segnale.

  • Avatar utente

    CABLAGGIO

    Lattugo - - Lo studio : foto e domande

    Messaggio

    Quota daDatman: “Quelle sono L e R, non monitor. Le uscite monitor dovrebbero essere diverse, con regolazione di volume e qualche possibilità di selezione.” Sul manuale legge che sono uscite da usare per il local monitoring, presumendo che le main vadano al PA o a un registratore. Il livello di uscita è il medesimo. Per il monitoring userei tranquillamente le main, se non sono impegnate per altro.

  • Avatar utente

    Problema riverbero

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    In primis, ricorda che se l'aux è post fader la posizione del fader influenza la quantità di segnale che va all'effetto (se il fader è basso, lo sarà pure il segnale che viene inviato al bus aux). Se è prefader, invece la posizione del cursore non influenza nulla: quando la mandata è zero a il segnale passa al bus aux al suo "volume" effettivo. Dopodiché, scomponi mentalmente il percorso del segnale: 1) metti la mandata in prefader, e la mandata a zero. Ora tutto il segnale viene mandato al rive…

  • Avatar utente

    CABLAGGIO

    Lattugo - - Lo studio : foto e domande

    Messaggio

    Quota daDoroTea: “scusate di nuovo... chiedo solo l'ultima cosa: sulla sx della foto del mixer che vi ho postato ci sono i monitor out e sono in formato jack ” Quelle sono le uscite per il monitoring da palco. Quota: “ dove sono gli out L e R in formato xlr che dite voi? ” Te le ho cerchiate nella foto (spero si veda). homestudioitalia.com/forum/att…f24b3ff4c0bffb789baf0cff2

  • Avatar utente

    CABLAGGIO

    Lattugo - - Lo studio : foto e domande

    Messaggio

    Quota daDatman: “Ti servono due cavi bilanciati da jack stereo 1/4" (6,3mm) a XLR maschio, simili a questo: https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_74_302/products_id/9417/cavo-audio-xlr-maschio---jack-6.3mm-stereo-3-mt..html ” Perché? La cosa più semplice è andare diretti dalle main out L e R alle Adam con due cavi XLR...

  • Avatar utente

    Problema riverbero

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Quota daGeorgeBest59: “.. nella traccia aux inserisco il riverbero che desidero... ” A quel punto ricordati che devi impostare il riverbero "100% wet", altrimenti ti trovi a sommare ulteriore segnale pulito.

  • Avatar utente

    Una cosa tipo questa? La frequenza massima di campionamento è 48 khz, ma va tranquillamente anche a 44.1.

  • Avatar utente

    E' raro, ma capita. Lat.