Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 303.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Si assolutamente, perchè tutti gli esempi che troverai avranno riferimento sul pentagramma. Parti dalla teoria con un libro di teoria poi passerai con calma all'armonia :)” Grazie ancora.

  • Avatar utente

    ah già una cosa che mi sa di aver capito, prima dovrei imparare a leggere il pentagramma al volo?

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “La parte sulle scale intervalli triadi la trovi in un semplice libro di teoria. Invece movimenti del basso cadenze ecc si va su libri di armonia tipo bouvet farina delachi ecc Cmq te lo dico se trovi un insegnante di armonia ci metti 1 sertimana a capire quello che forse in 2 mesi di lettura su libri non arrivi a capire nonostante gli sforzi. Ma questo perchè il libro spiega e se tu non sei ferratissimo su tutto rishi di perderti con molta facilità. Con un insegnante innanzit…

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Alla triade puoi alterare se vuoi la quinta oppure muovere la terza (sus) ma non ha senso qui. Cmq certo gli accordi alterati più belli non sono solo triadi ma hanno 4/5 voci. Armonia jazz secondo me è meglio affrontarla dopo aver imparato le basi, per lo meno a distreggiarsi un po nelle tonalità maggiori e minori, capire bene le scale e i principali movimenti del basso e le cadenze fondamentali” che libro potrei prendermi? Ti dico, nel Piston non ci capisco nulla. Ho letto d…

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Allora, parlando di armonia base utilizzi i gradi della scala senza fare sostituzioni, alterazioni. Utilizzi i gradi della scala maggiore con relative armonizzazioni maggiori-minori-diminuiti che ricavi dalle 7 scale modali che trovi su ogni nota della scala. Quindi in linea di massima cadi più o meno su quelli accordi considerando la tonalità di do maggiore. Se pensi a quel frammento di melodia come parte di una melodia più ampia e magari non in do maggiore potrebbero succed…

  • Avatar utente

    E quindi sempre lì vado a cascare? Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  • Avatar utente

    Salve, dato che prima evidentemtne avevo sbagliato richiesta, vi chiedo se conoscete qualche libro di armonia per un neofita. Grazie.

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Il sol maggiore può essere un buon candidato. Ad esempio il terzo accordo anzichè essere in do potrebbe anche essere un la minore (VI grado di do) oppure un fa maggiore (VI grado di do)” c'è un motivo o è solo questione di orecchio? nel caso che cosa riguarda la motivazione? ho notato che gli accordi che verrebbero fuori fanno parte del giro di Do.

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Ci può stare ma posta così è un po particolare. Se facessi la melodia più acuta e gli accordi su un registro più grave andrebbe forse meglio in questo caso, anche in relazione ai suoni utilizzati. Soprattutto l'ultimo accordo di Em con D alla melodia genera un accordo di Em7 in terzo rivolto quindi em7/d e causa anche la scelta dei suoni è un po duretto. Gli accordi che hai scelto sono tutte triadi nel loro stato fondamentale ovvero con le note ordinate partendo dal basso 1-3…

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Ma non avevi specificato libro che non tratti di armonia?” sì, ma ho le idee un po' confuse. In pratica vorrei imparare a armonizzare correttamente delle melodie. Però i vari trattati mi paiono un po' troppo complicati per iniziare. P.S. già che ci sei puoi darmi la tua opinione in questo topic? l'ho armonizzata bene? - Armonia e songwriting - Homestudioitalia | Il forum italiano di home recording e strumenti musicali

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Si quello si usa da sempre è un classico ma ce ne sono tanti” l'Agamenone per capire come armonizzare una melodia può andare bene? Oppure siamo a livelli troppo bassi? Scusami nel caso la domanda ti paia un po' di fuori...

  • Avatar utente

    lo faccio per esercizio. EDIT meglio se metto un file midi?

  • Avatar utente

    a orecchio e con i pochi rudimenti di teoria che ho ho composto questa piccola melodia e l'ho armonizzata, mi chiedevo se gli accordi andassero bene... se potete giudicare dandoci un ascolto vi ringrazio.

  • Avatar utente

    Quota daSimoBarzo: “Ciao, puoi guardare Bona, Agamenone, Pozzoli ecc ecc ce ne sono davvero tanti :)” ma il metodo completo per la divisione dici del Bona?

  • Avatar utente

    Ciao a tutti, mi consigliereste qualche buon libro di teoria musicale (non trattati di armonia)?

  • Avatar utente

    November Rain... chitarre top, ma più che altro Axl Rose sembra un cantante. Però io non ne so nulla poi di mix e Mastering eh l'ho buttata lì. Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  • Avatar utente

    vabbè scusatemi per la gaffe. deve disattivarlo e invece lo ha impostato.

  • Avatar utente

    RE:

    alefunk - - Schede sonore

    Messaggio

    Quota daF.Blues: “A parte il fatto che il direct monitoring c'è”Allora gli conviene usare quello.. Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  • Avatar utente

    Per le tipe non ho problemi! Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  • Avatar utente

    Quota dagobbetto: “Ciao, intanto a parte il trattamento della stanza ("sonorizzazione" comunque) tra dinamico e condensatore va a gusti e a generi. Ho visto che molti studi usano l'SM7B di Shure, che è un dinamico, ma l'uso prevalente sono le voci rock ed urlate. Chi ha voce da crooner immagino preferisca di gran lunga un buon condensatore. Personalmente uso solo condensatori sia per strumenti che per voci, ma è una scelta mia e dipende molto dal genere (jazz,swing e affini). Certo il dinamico p…