Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 104.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    La voce della cantante mi ha stracolpito. Mi piace troppo troppo. Ha cantato altri brani? È possibile sapere il nome?

  • Avatar utente

    Dimostrazione di suoni presets di questo bellissimo Synth vst. youtu.be/fG9bvlLFxXA

  • Avatar utente

    Prego lattugo lo faccio per amore della cultura.

  • Avatar utente

    Se ho scritto cosa è l arte e cosa è la tecnica è perché da ciò che scrivete non sapete cosa siano.

  • Avatar utente

    Riscrivo il concetto perché è un argomento importante. Faccio una serie di esempi inequivocabili così capite meglio. Dò una prima definizione di arte. L arte è emozione. L emozione è personale e ognuno la avverte in modo differente. A me piace il rosso a te il verde a lui il giallo e nessuno dei 3 può dire all altro che quello che provo io è sbagliato. Perché essendo un sentimento, è qualcosa di personale e incontestabile. Ora parliamo di matematica...oppure tecnica...qualcosa che è uguale per t…

  • Avatar utente

    La cultura musicale la fa la massa. Se celentano i queen mina battisti i duran duran ecc hanno fatto cultura musicale è perché piacevano alla maggioranza e non solo a me o solo a te. Se oggi c'è rovazzi giusy Ferreri i coldplay ecc sono loro cultura musicale. Non perché piacciono solo a me o solo a te ma perché piacciono alla maggioranza. La cultura musicale arte ecc la fa la maggioranza non il singolo.

  • Avatar utente

    E la tua opinione è sacrosanta perché il mio messaggio è "la musica è arte e quindi gusto personale...e nessun gusto personale fa la collettivita".

  • Avatar utente

    Il fatto è che chi fa musica è diventato un piagnucolone perché agli altri non piace la propria musica e utilizzano il concetto di "non piaccio perché non c'è cultura". Cazzata. Non piaci perché il tuo modo di fare musica fa cagare o non coinvolge punto. Quelle che vengono definite canzonette ma che piacciono al 90% della gente, sono cose che funzionano e la gente le canta tutto il giorno. E i piagnoni di prima rodono. Se la gente non segue più un certo tipo di musica fatevene una ragione. Poi o…

  • Avatar utente

    Che cazzata enorme hai scritto.

  • Avatar utente

    Che poi...è la malattia di questo momento storico. L ossessione di piacere a più gente possibile. I like le visualizzazioni e lo smartphone perennemente in mano.

  • Avatar utente

    Adesso chi si approccia alla musica lo fa con l ossessione di farsi conoscere. Schiavi della dipendenza del compiacere il più gente possibile. A qualsiasi mezzo e prezzo.

  • Avatar utente

    La vera arte...l arte pura...non ha nulla a che fare ne coi soldi ne col fine di piacere agli altri. Se lo fai fregandotene di queste 2 cose allora fai arte.

  • Avatar utente

    esiste "la tua cultura musicale" ma non la cultura musicale. molte lamentele da parte di band o dj non le sopporto. se non piaci non è colpa degli altri e nemmeno tua. non piaci punto. o non piaci abbastanza. questo per indicare anche che se ti piace "davvero" far musica la puoi fare senza piacere agli altri. se non riesci a farla perche devi piacere agli altri allora la tua è la passione per la popolarita o per il compiacere il prossimo. tema attualissimo.

  • Avatar utente

    e appunto per questo il concetto "in italia ce poca cultura per la musica" non esiste.

  • Avatar utente

    Ripeto io non sto dicendo "buona o cattiva musica". Dico...se tu fai le scorreggi su una base e alla gente piaci e viene ai tuoi live io ne prendo atto. Piaci a molta gente stop. Ma se tu scrivi poesie in musica e la gente non ti fila ne prendo atto. Prendete atto di ciò che accade. Se le tue scorregge su una base per 3 minuti a me piace per me sei un grande e ti seguo. Se no non ti seguo.

  • Avatar utente

    Non sta scritto da nessuna parte che ciò che piace a te è cultura e ciò che piace ad altri sono canzonette. Magari per gli altri è vero il contrario. Musica è arte e quindi soggettiva. Non c'è ignoranza. Mio parere che inizia e finisce da me.

  • Avatar utente

    Io non ho parlato di bello o brutto perché la musica è soggettiva. Si parla di "piacere a molta gente" di gente che ti segue. Loro funzionano da anni come esibizioni locali e poi concerti. Buona e cattiva musica è un concetto inesistente. A te può piacere ad altri no.

  • Avatar utente

    Lo stato sociale funziona da anni prima che arrivasse a Sanremo. Da anni.

  • Avatar utente

    Il marketing funziona perché le case discografiche sanno chi ha gli elementi per piacere alla "maggior parte della gente" perché lo fanno di lavoro e lo sanno e non sbagliano nemmeno una volta. Se al di fuori dell'italia vanno ad ascoltare le band o i dj è perché queste band e dj piacciono al pubblico. Se in Italia le band emergenti non se le fila nessuno è perché non piacciono abbastanza. Esempio...gruppo italiano "lo stato sociale" un casino di live a moltissima gente piacciono e li seguono. A…

  • Avatar utente

    La musica è sentimento. Arte. Non c'è ignoranza in chi la ascolta. Se in Italia piace un certo tipo di musica è perché piace punto. Sono cose che accadono spontaneamente. Chi fa musica deve mettersi in testa che se lo fa deve farlo solo per un piacere personale. Se poi per caso c'è un riscontro dall'esterno bene altrimenti va bene lo stesso.invece molti troppi si lamentano del pubblico ignorante senza domandarsi che forse è chi fa musica che non trasmette. Se non piaci agli altri non è che gli a…