Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 1,000. Ci sono più risultati disponibili, si prega di migliorare i parametri di ricerca.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    comunque su Reaper 'giocattolo': sì in effetti clown non ha scritto in maniera molto chiara. Forse intendeva che "tutte le altre DAW" sono/sarebbero un giocattolo perché non personalizzabili come Reaper? In ogni caso non sono daccordo

  • Avatar utente

    Ah una cosa ulteriore. Ho visto adesso il video che hai postato, quello di Reaperiani. Ok la prova la farò, ma debbo dire che quella di Barbetta mi sembra migliore. Anche e soprattutto se lo scopo è quello di misurare la latenza di un plugin. Infatti nel test di reaperiani entra in ballo anche la latenza dei convertitori della scheda. Sarà certamente pochissima cosa, nell'ordine di 1 ms andata e ritorno, ma è comunque un valore (espresso in samples sulla DAW) che si andrà a sommare alla latenza …

  • Avatar utente

    Quota daThe clown 2.0: “ Cio' che forse non traspare ancora con la dovuta brillantezza, nel mio modo di esprimermi, e' che non ritengo vero che Reaper sia piu' performante di Cubase, non ritengo che i VST o VSTI che tu menzioni siano piu' performanti di altri. ” Io ho detto casomai che i plugin Acustica Audio sono MENO performanti. Stressano la CPU molto al di sopra della media dei plugin, e spesso hanno anche un'alta latenza propria. Chi li sceglie lo fa per la qualità sonora, non certo per le …

  • Avatar utente

    certo, nessun problema... domani non riesco ma appena ho un po' di tempo lo farò. Però non capisco bene quale è il punto... cioè: se tu stesso sai che un plugin può introdurre una latenza propria, e se Reaper stesso indica questa latenza (se c'è) espressa in samples, cosa altro potrà indicare la prova in questione se non che Reaper ha ragione nell'indicare e quantificare quella latenza? quanto al marketing: non so in generale, ma nel mio caso non è stato il marketing che mi ha fatto cercare solu…

  • Avatar utente

    Secondo me era meglio aprire un thread apposta, perché il TS penso abbia avuto ormai risposta alla sua domanda... Come sai non sono la persona più adatta per risponderti tecnicamente, però provo a dire qualcosa che magari gli altri confermeranno e approfondiranno, oppure smentiranno clamorosamente. Secondo me una parte che manca nel tuo ragionamento (ma veramente imHo) è che i buffer e le latenze coinvolte sono tante, non una o due soltanto. Per esempio per "buffer della scheda audio" spesso int…

  • Avatar utente

    Io proprio del wifi non mi fido molto... Avevo valutato uno degli ultimi mixer digitali della zoom, come il Livetrack L12, niente touch nè wifi: fader fisici e manopoline; ma alla fine ho già tutto quello che mi serve sia a casa che per i live, quindi va bene così.

  • Avatar utente

    sì Luigi, parlava di 300 samples (10ms). Comunque anche sui dettagli del funzionamento di VST non posso entrare. Posso dirti solo che da un punto di vista pratico uso ormai regolarmente VSTi ed effetti VST sia dal vivo che alle prove, direi con problemi zero. Solo che ad avere problemi zero ci devi arrivare! per ottimizzare il mio portatile ci ho perso tempo, ed è un portatile potente. Ho perso tempo sulla scelta della scheda, vista l'importanza estrema dei driver della scheda nelle performance …

  • Avatar utente

    secondo me Paul Rain ha sbagliato a digitare, tutto qui... si può lavorare a latenze di gran lunga inferiori, scegliendo i plugin giusti

  • Avatar utente

    Quota daluigi864: “Quota dagobbetto: “@Paul Rain ne approfitto per chiederti una cosa che non mi è chiara. Tutti abbiamo letto della delay compensation delle DAW (e l'abbiamo sperimentata sulla nostra pelle, per lo più). Ma cosa accade esattamente quando sentiamo pop e crackles da un VSTi ? se la CPU non ce la fa, la DAW non doveva intervenire con la latency compensation? Si tratta quindi di un errore della DAW, o che altro?”In parte , ad esempio in Cubase con l'ASIO guard , interviene una sorta…

  • Avatar utente

    Quota daPaul Rain: “ Una band di amici, per motivi di vicinato, fa prove tutto in cuffia, per le due chitarre mi sembra usino Guitar Rig (che non è proprio leggero) per il basso anche o una cosa simile, la batteria è una elettronica che comanda EZDrummer... credo usino anche un paio di riverberi... il tutto processato da Cubase, non hanno nessun problema di latenza, nel senso che c'è di sicuro ma non è percepibile. La situazione è praticamente come un live. Intendo dire che si, dal punto di vist…

  • Avatar utente

    Quota daPaul Rain: “no, sono due cose differenti. La delay compensation della DAW serve per allineare tutte le tracce alla più lenta (nel senso quella che contiene il plugin che genera più latenza) quindi, quando tu clicci play il suono parte leggermente in ritardo, del valore della traccia più lenta (o più ritardata se preferisci). i Pop e crackles sono dovuti al fatto che la CPU non riesce a elaborare i dati che gli vengono inviati dal VSTi nel tempo di latenza driver impostato, quindi alzando…

  • Avatar utente

    @Paul Rain ne approfitto per chiederti una cosa che non mi è chiara. Tutti abbiamo letto della delay compensation delle DAW (e l'abbiamo sperimentata sulla nostra pelle, per lo più). Ma cosa accade esattamente quando sentiamo pop e crackles da un VSTi ? se la CPU non ce la fa, la DAW non doveva intervenire con la latency compensation? Si tratta quindi di un errore della DAW, o che altro?

  • Avatar utente

    Quota daPaul Rain: “ho letto velocemente i vari post, aggiungo solo una cosa specifica su Reaper in merito alle latenze dei plugins... c'è una "tab" (non so come meglio chiamarla) apposta per vedere la latenza introdotta da ogni plugin, "Performance" ti fa nahce vedere il consumo della CPU totale e di ogni traccia. La latenza introdotta da un plugin e la sua pesantezza sulla CPU non sono direttamente proporzionali. Non ho capito la questione di portare delle prove, è chiaro che se la DAW ha la c…

  • Avatar utente

    Quota daPAPEdROGA: “Quota dagobbetto: “per il limitato interesse che può avere , qui c'è uno shootout tra un AMS Neve 1073 DPA e il nuovo Golden age premier Pre-73 gearslutz.com/board/gear-shoot…vs-ams-neve-1073-dpa.html” Posso dire sotto voce che a me, ad un primo ascolto, è piaciuto più il Golden Age? :whistling:” Sì, anche a me, ma una cosa talmente leggera che nemmeno l'ho detto. Sottigliezze minime davvero...

  • Avatar utente

    sì, uguali uguali...

  • Avatar utente

    ahah ah ecco, infatti non capivo la domanda...

  • Avatar utente

    ma io non posseggo nessuno dei due pre in questione... I miei pre sono Audient 880 (eccellente secondo me), Focusrite Clarett Octopre e Behringer ADA8200. Ho menzionato il nuovo Golden Age solo perchè ne stanno parlando bene su Gearslutz. Il tipo dello shootout ha anche fatto una recensione: gearslutz.com/board/reviews/12…emier-pre-73-premier.html a quanto pare un netto miglioramento rispetto ai precendenti Golden Age 73, con "- Original Carnhill input and output transformers made in the UK" lo …

  • Avatar utente

    Quota dagobert4: “ @gobbetto Oudimmo ha delle bass trap diverse da GIK... Non so se ha cambiato modo di realizzarle, ma io vedo sempre la serie kombat e le low master...il sistema però non è chiuso...anche con membrana...infatti il telaio è aperto sui 6 lati (e sul sito si parla di efficacia su tutti i lati, appunto). Inoltre, con membrana non sono indicate le freq. su cui sono puntate..GIK Acoustics ha le tuned accordate a tot frequenze e sono sistemi chiusi ermeticamente. Ora...Davide (Brujo q…

  • Avatar utente

    Diciamo che non fare le domande giuste é naturale, quando (come me) su una questione non si hanno fondamenta solide. Il mio approccio é solo pratico, non ho studiato questo, mi occupo di altro... Se puoi impostare meglio il problema fallo, no? Magari io non ti seguirei, ma qualcun altro sí.. Prova...

  • Avatar utente

    Non ti seguo.... Intendi dire che il metodo usato da Valerio non dimostra nulla?