Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 479.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Finita -.-"

    pierpiero83 - - Chitarre e bassi

    Messaggio

    Scusate il ritardo ma finalmente l'ho finita! P6070032.JPG Se volete ho messo un po di FOTO nel mio facebook... Per chi vuole farmi delle domande sui procedimenti che ho adottato per lucidarla o altro sono qui Piero

  • Avatar utente

    Nuove foto... Con della polvere di palissandro ho ricoperto i segni dovuti alla rimozione dei vecchi tasti. Poi ho messo del super attak per fissare il tutto. P4100002.JPG P4100005.JPG Con una lama da EMO o semplicemente una lama da barbiere e un bisturi sono passato alla pulizia del binding. Non vi nascondo che ho dovuto faticare prima di ottenere la tecnica migliore e che non fa danni alla verniciatura. Il risultato è ottimo... certo, ci vuole una certa manualità altrimenti si rischia di far d…

  • Avatar utente

    La porto a 12 perchè tutte le Gibson sono a 12... ovviamente alcune zone sono leggermente consumate dalle dita del precedente proprietario quindi togliendo uno o due decimi di millimetro non è che succede nulla e riassetterei il tutto.

  • Avatar utente

    Ho già risolto per i dot... la mia vicina mi ha dato un bel bottone in madreperla, poi da li l'ho lavorato per portarlo alla forma mancante e incollato con super attac. Ho ordinato a 5€ spedito anche un pezzo di palissandro in modo da ricavare polvere da applicare nei punti rovinati sempre con la medesima tecnica a super colla. Una volta che spiano con raggiatura 12" dovrebbe venire ottimo il risultato.

  • Avatar utente

    Quota daMrRed: “Bel lavoro. Il logo potresti anche rifarlo in abalone o madreperla e intarsiarlo..... ;)” Red, non ti nascondo che sono stato tentato, ma l'obiettivo è riportarla originale, con il suo logo dorato riportato sulla paletta. Mi sono documentato molto sui modelli di quegli anni ed avevano quel tipo di logo. Tanto per sottolineare la mia pignoleria in fatto di coerenza del restauro, monterò queste meccaniche, a mio avviso bellissime! 39L4_tn.jpg Sono le Grover STA-TITE V97, riproduzio…

  • Avatar utente

    Aggiornamento...

    pierpiero83 - - Chitarre e bassi

    Messaggio

    Rimozione dei tasti... prima li ho scaldati con un saldatore, poi facendo leva con un piccolissimo cacciavite a spacco il tasto viene via piano piano. P4040001.JPG P4040003.JPG Per rifare il logo originale non potendo scansionare la paletta allo scanner, quindi ho costruito un rettangolo con un foglio di carta quadrettata in modo da portarlo in photoshop, correggere la prospettiva e poi portare l'immagine su un programma vettoriale. Il risultato ottenuto dovrebbe essere molto fedele alla geometr…

  • Avatar utente

    Certo... come no... sono 1600€ di spedizione caro RED...

  • Avatar utente

    Stucco time...

    pierpiero83 - - Chitarre e bassi

    Messaggio

    Come promesso, posto le prime foto del lavoro... RIPARAZIONE CREPA & STUCCATURA: Mi sono costruito un cuneo con due pezzi di legno e ho nastrato il tutto fino ad ottenere un qualcosa che facesse leva e spingesse le parti a tenersi meglio. Al momento della foto ero già al secondo passaggio di colla dato con una comune siringa. Il primo passaggio era praticamente del tutto assorbito, meglio così sarò sicuro che la crepa sarà ben salda una volta asciugata. Dopo, con del comune stucco per legno di c…

  • Avatar utente

    Giovanotti... la chitarra è arrivata stamattina, il tempo di suonarla per circa 1 ora e mezza farla analizzare e giudicare dai miei amici spietati rockettari (classica jam in casa blues) e poi di corsa a smontarla in ogni sua parte per pianificare il restauro/messa a nuovo. Tutto come da descrizione, non ho avuto sorprese per fortuna e la crepa è più tranquilla di quello che pensavo. E' arrivata in circa 10 giorni. Al suo arrivo presentava delle corde improbabili in bronzo dal calibro piccolo...…

  • Avatar utente

    Gommalacca TIME

    pierpiero83 - - Chitarre e bassi

    Messaggio

    Dopo una notte insonne grazie al buon dissident che mi ha messo la pulce nell'orecchio, stamattina riporto indietro la Sayerlack SA 1000 e in cambio mi faccio dare 200 gr di gommalacca in scaglie, alcool al 94%, aniline varie e un colorante all'acqua nero. La gommalacca al naturale ha un aspetto bellissimo, la foto non rende giustizia ma ci sono giochi di colore che vanno dal marrone scuro all'ambra chiaro molto brillante!!! Allego giusto qualche foto P3260002.JPG Miscelo la gommalacca al 20% in…

  • Avatar utente

    Quota dadissident: “ma più che ad un restauratore di mobili io fossi in te comunque chiederei un parere ad un liutaio.” Hanno lo stesso difetto dei fonici... se la tirano e non ti dicono il loro segreto Ovviamente scherzo... ehhh!!!!

  • Avatar utente

    Conta che ha quasi 70 anni la mia "Dorothy" (si... ancora non mi è arrivata e già le ho dato un nome ) quindi aspetterei di chiedere a questo punto il parere di un restauratore di mobili antichi qui in zona... A occhio e croce opterei per la Sayerlack ma adesso mi hai messo in confusione

  • Avatar utente

    Quota dadissident: “Non so, purtroppo da quanto non si trovano più le nitrocellulose la questione è molto problematica. Quello che posso dirti per quanto ho visto è che è un tipo di finitura meno resistente e meno vetrificata della nitrocellulosa, a quel punto forse vale la pena valutare anche altri tipi di finiture.” Tipo la gommalacca? Ma opterei sempre per qualcosa di già preparato.

  • Avatar utente

    Quota dadissident: “occhio che la SA1000 a quanto ricordo NON E' nitrocellulosa” Ok... ma l'ho presa perché ne parlavano bene in rete e anche il negoziante me l'ha consigliata in quanto le vernici alla nitrocellulosa sono vietate dal 2008 e questo prodotto rappresenta un buon compromesso. Quota dadissident: “Per ciò che riguarda le aniline, io le ho usate sulle mie due chitarre e sono molto facili da stendere e riesci ad ottenere un effetto molto bello e tridimensionale anche sui legni figurati,…

  • Avatar utente

    Ok... procediamo con i primi acquisti. Ho trovato questo ottimo negozio online dove ho comprato il radius block da 12" per levigare i tasti e visto che c'ero ho comprato anche il binding in caso ci sia da riparare e il blocco per lavori di raschiamento a 30°. Carlos, il proprietario è molto gentile ha risposto a ogni mia mail e ha comunicato la spedizione con molta solerzia. Spedizione gratuita Inoltre stamattina trovo la Sayerlack SA 1000 proprio al ferramenta dietro casa e a un prezzo ottimo Q…

  • Avatar utente

    Quota daMrRed: “Se non hai masi usato la nitro ti conviene utilizzare queste due settimane finchè non ti arriva per fare pratica su qualche pezzo di legno meno pregiato....” Ovvio... solo quando sarò certo delle mie capacità metterò le mani sulla chitarra

  • Avatar utente

    Salve a tutti, come da oggetto con questo 3d vorrei avere quante più infomazioni possibili riguardo al restauro e messa a nuovo della suddetta archtop. Qui le foto: FOTO DATO DI FATTO La chitarra al momento è in viaggio, per la consegna credo ci vorranno al massimo un paio di settimane come da prassi. E' in questi giorni che devo raccogliere quante più informazioni possibili riguardo all'oggetto per riportarlo all'antico splendore. I lavori da fare dopo aver visionato le foto sono: - riparare il…

  • Avatar utente

    X la crepa la porto da un liutaio e visto che c'è mi rinforza le catene, così può sopravvivere altri 70 anni e invecchiare con il sottoscritto... sinceramente non mi preoccupa più di tanto ho visto chitarre con top spappolati ritornare al vecchio splendore. Domani mattina creo il 3d e discutiamo li su tutto...

  • Avatar utente

    Ciao a tutti... aggiorno questo post, in quanto ho fatto la pazzia... una Gibson L-50 del '46 è in viaggio dall'America direzione Salento!!! L'unico inconveniente (a parte il prezzo d'occasione) è una crepa sul top e il fatto che dovrò occuparmi della finitura in quanto è stata scartavetrata ma ahimè mai finita. Allego un link delle foto... FOTO Quindi a questo punto penso che aprirò un 3d per farmi consigliare da qualcuno le fasi di restauro perché è da ieri che cerco di capire dove posso acqui…

  • Avatar utente

    Secondo il mio punto di vista essendo passato a MAC nel 2007, ora siamo nel 2013 e ancora mi dura, faccio le mie piccole produzioni tranquillamente, la differenza lo fa il sistema operativo OSX più leggero ed efficiente. Non è che con windows non le fai le cose che fai col MAC ma spesso devi avere macchine potenti e rischi comunque di impallare lo stesso il sistema, cosa che con OSX non succede mai. Poi chi non può permettersi un MAC non è che non può fare musica... capiamoci. Piero