Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 998.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Vst? HW? oppure la combo?

    Pilloso - - Pausa caffe'

    Messaggio

    Ciao, io ho attraversato un po' tutte le ere, ma da una decina di anni a questa parte cercavo i suononi belloni di orchestrona, e su tante tracce assieme, quindi per me i sample oggi sono per forza le librerie vst, anche per un fatto di praticità: riaprire decine di volte una ventina di progetti che compongono un unico lavoro, e ritrovare tutti gli strumenti come li ho lasciati, per me ha un valore impagabile, ma sottolineo per me. (visto? l'ho sottolineato veramente!) Questione di metodo / abit…

  • Avatar utente

    Anche l'intento con cui ascoltiamo è importante: alcuni utenti sotto al video apprezzando quel frizzantino del Rode sulle alte, in realtà è un po' un'artefazione del microfono, sulle prime cattura l'orecchio, ma se ci fai caso è più piacevole il suono rotondo e naturale dello Shure, e poi sai bene quanto può cambiare in eq, se si cerca un po' di aria in quest'ultimo basta intervenire sulle alte, probabilmente ottenendo risultati che suonano più naturali rispetto al Rode. Era solo una nota, non t…

  • Avatar utente

    Beh complimenti, ammetto che non è il mio genere ma per missare sai il fatto tuo e con quel mic hai veramente fatto un ottimo lavoro! Certo, andando a cercare il pelo nell'uovo si sente il limite di cui abbiamo parlato, è velato e fumoso un po' su tutta la gamma media (e anche oltre), secondo me in quel genere non è neanche un suono tanto sbagliato e gli effetti aiutano a smorzare la cosa, in ogni caso se aspiri a tracce di voce più presenti e "in face" sicuramente devi passare ad altro, quello …

  • Avatar utente

    Tipo quei pianoforti che suonano anche se non pigi il pedale.

  • Avatar utente

    Trovato. Ecco i Waterfall senza troncatura.

  • Avatar utente

    Quota daBachelor: “I pre integrati della scheda funzionano solo se attivi la Phantom.” No, questa proprio no.

  • Avatar utente

    Sì è vero, un altro ottimo mic di filosofia completamente diversa, e che lavora meglio di altri nelle stanze non trattate. A tal proposito inizia a diventare importante sapere se la tua stanza è trattata acusticamente e come. Un mic non adeguato può risentire di un ambiente sbagliato e lavorare male, più si sale con la qualità del mic, più l'ambiente è importante. E poi prima di fare l'acquisto cerca comunque online se riesci a trovare il setup dei tuoi artisti di riferimento, magari non usano p…

  • Avatar utente

    Aspetta aspetta, sono riuscito a fare partire "Hotel", ma sei tu?

  • Avatar utente

    Quota daJxn: “mi hanno consigliato appunto l’SE2200 A cardioide, dicendomi che avrei risolto quel problema del 2020 delle medio basse sporche o comunque quel limite” Non ho mai usato l'SE2200 ma ne parlano molto bene. Quando microfoni di questa fascia hanno un tale successo e diffusione non è un caso, non va paragonato ai microfoni più blasonati che tende a imitare, ma sono certo che rispetto al tuo AT sarebbe un bel balzo in avanti e su quel versante potresti essere a posto per un bel po'. Il r…

  • Avatar utente

    Grazie a entrambi. Dunque se anche applico smooth a 1/12 di ottava, tolgo al massimo le punte, ma quei picchi e valli restano tali e quali, considerando che stiamo guardando solo una porzione limitata dello spettro, non sposta molto in questo frangente, forse più sulle alte. Infatti Gobert, riguardo il grafico avevo anche cercato in REW dove ampliere la visuale dei tempi sul waterfall, ma non ho trovato, dove diavolo è? Riguardo il desk, pensavo che il problema fosse la superficie in vetro, in q…

  • Avatar utente

    Considera anche le altre soluzioni: non hai a disposizione nulla come pedaliere, multieffetti, ampli e compagnia bella?

  • Avatar utente

    Ciao Mac, non ho fatto degli smooth se è quello che intendi, anche perchè qui ci sono solo le basse ed essendo ben leggibili le ho lasciate al naturale.

  • Avatar utente

    Rieccomi qua con un po' di novità: - Tavolo ricoperto con un telo (ma quel picco sui 1k resta, quindi non è lui, eppure non c'è molto altro) - sub escluso del tutto (ora le Adam sono collegate direttamente, quindi niente crossover o altre interferenze) - Tutte le misurazioni fatte a porte chiuse (mi sembra che le basse siano più regolari a porte aperte, ma vedremo in seguito) - Gamma da 20 a 300Hz come suggerito. Non so se preoccuparmi più di quel buco attorno ai 65, molto stretto ma profondo, o…

  • Avatar utente

    Apro una parentesi: il pc non ce la fa con i plugin per chitarra che hai caricato sulle tracce, perché per registrare l'audio con un buffer inferiore non dovrebbe avere grosse difficoltà, ma quei plugin vanno sicuramente a pesare sulla CPU. Se rinunci a quei plugin probabilmente puoi anche abbassare buffer e latenza. Resta il fatto che il suono processato di chitarra dovrai fartelo all'esterno, in qualsiasi modo tu voglia, analogico o digitale, ma non su quel pc con dei plugin che lo fanno ingin…

  • Avatar utente

    Quoto The Clown: cerca altre soluzioni per ascoltarti. Aggiungo che stai contando su un pc che dovrebbe avere 8-9 anni di età, e già al suo tempo era di fascia economica. Vale il secondo discorso che facevo nel mio primo post: il pc non ce la fa. Se non puoi cambiarlo lascia quella latenza e cerca altri sistemi di monitoring, come ti è stato consigliato, quello diretto della scheda uscirà clean ma almeno in tempo reale. Oppure un economicissimo POD2 che ormai nell'usato ti tirano dietro anche se…

  • Avatar utente

    Ciao, la latenza non dipende dal pc, ma dalle regolazioni offerte dal driver della tua interfaccia audio (poi semmai in un pc "scarso" le latenze basse generano problemi, ma questo è un altro discorso). Quando dici che non riesci a farla scendere significa che non trovi l'opzione, oppure che la trovi ma poi genera problemi audio?

  • Avatar utente

    voce nasale

    Pilloso - - Microfoni

    Messaggio

    Sono sicuramente da prendere in considerazione, altro grande standard per i professionisti, soprattutto nella fascia verso cui ti stai indirizzando, ma qualcuno che li conosce meglio di me potrà dirti qualcosa in merito. Altre marche da considerare: - Beyerdynamics - Electrovoice

  • Avatar utente

    voce nasale

    Pilloso - - Microfoni

    Messaggio

    Ah allora cambia tutto. Quale Shure usi? Se è un SM58, acquisti più ariosità e trasparenza passando al fratello Beta58. Se hai già il beta, beh, io non cambierei mic mi lavorerei di eq, anche se ci sono alternative più costose e raffinate. Nel tuo budget ci sta dentro lo Shure Beta 87A, un condensatore palmare con caratteristiche interessanti, anche in termini di dettaglio e ariosità, che vanno oltre quello che puoi fare con i classici dinamici. Comincia però a diventare importante anche come lo…

  • Avatar utente

    voce nasale

    Pilloso - - Microfoni

    Messaggio

    Ciao, per fascia di prezzo e intenzioni ci starebbe perfettamente l'AT4040. Ha un sound un po' piatto ma piuttosto naturale e aperto sulle alte, con un discreto dettaglio, e per le voci nasali lo ritengo l'asso di briscola. Non so a che pre lo collegheresti, diciamo che ne guadagna su un preamp di carattere che di dia un po' del suo colore, specie i valvolari, ma già su una scheda audio per quello che cerchi dovrebbe dare i suoi frutti. L'alternativa un po' più pop-rock è il fratello AT4033, pre…

  • Avatar utente

    Mi correggo, forse il Rode NT1 può essere già un miglioramento rispetto al tuo AT2020, a me piace ma magari non va proprio nella direzione di dettaglio che hai in mente. Magari potresti postarci qualcosa di tuo, e indicarci qualche brano di riferimento riguardo il suono che cerchi, forse così ci vengono altre idee e focalizziamo meglio la direzione. A volte anche con la tecnica si ottengono risultati interessanti, quindi sentire cosa fai col tuo attuale setup ci consentierebbe di esserti di magg…