Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 976.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Dubbio su mix!!

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Ragazzi, l'unica cosa sensata è filtrare a seconda delle esigenze. Filtrare tutto a prescindere è una procedura inutile, anzi dannosa, perché introduce distorsioni (o toglie frequenze) anche quando non c'è nulla da correggere. Ma anche arroccarsi su una posizione tipo "non filtro niente in mix, scolpisco il suono in acquisizione e solo in analogico" non ha molto senso. In primis perché in un processo di normale registrazione non simultanea difficilmente abbiamo modo di valutare a priori il risul…

  • Avatar utente

    Dubbio su mix!!

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Quota dagobert4: “ il punto sarebbe far sì che la stanza ti supporti e riproduca bene certe frequenze, per poi usare la zucca e fare scelte ponderate. ” +1

  • Avatar utente

    Dubbio su mix!!

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Quota daStudioMusic: “Ti porto un esempio... Nelle tracce come Pad, archi, arpeggi, fx vari, bell, shackers che senso ha lasciare quella zona li?” ...e che senso ha filtrare alla cieca, per partito preso, per preconcetto? Ogni intervento fatto in mix deve essere ponderato per quel materiale. Ogni scelta deve essere fatta perché funzionale a quello specifico contesto. E conviene sempre cercare di correggere il meno possibile, per non tirarsi dentro degli artefatti indesiderati, lavorando quanto p…

  • Avatar utente

    Dubbio su mix!!

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Quota daStudioMusic: “Dici che applicare filtri per tagliare sotto i 30hz potrebbe portare a distorsioni... ma non capisco, mica stiamo boostando” Qualsiasi processing può portare a distorsioni indesiderate. Cut o boost non importa. Anche i filtri trasparenti hanno sempre una pendenza, perciò le frequenze adiacenti a quella di taglio subiscono degli effetti. Se sommi questi effetti per n tracce, tagliate senza che ce ne sia bisogno, c'è il concreto rischio di una distorsione importante. Distorsi…

  • Avatar utente

    RE:

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Quota daStudioMusic: “Quota daLattugo: “Tagliare a prescindere non è una buona pratica. Non è detto che ogni segnale abbia necessità di essere filtrato (anzi), e inserire un filtro su ogni canale "tanto per" può inserire distorsioni indesiderate. Ogni intervento andrebbe sempre ponderato.” Tagliare dustorsioni? Semmai il contrario”? Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk

  • Avatar utente

    Ci sono un po' di variabili in gioco, tra cui il bitrate al quale lavori. Ma in generale l'escursione dinamica consentita dai sistemi di registrazione digitale è talmente ampia da consentire di registrare ragionevolmente lontano dalla soglia del clip senza incorrere in problemi particolari. Mantieniti con i picchi al di sotto dei -6dB dallo zero digitale (ma puoi stare tranquillamente anche più basso) e non avrai problemi. Ad alzare fai sempre in tempo.

  • Avatar utente

    Dubbio su mix!!

    Lattugo - - Mixaggio e mastering

    Messaggio

    Tagliare a prescindere non è una buona pratica. Non è detto che ogni segnale abbia necessità di essere filtrato (anzi), e inserire un filtro su ogni canale "tanto per" può inserire distorsioni indesiderate. Ogni intervento andrebbe sempre ponderato.

  • Avatar utente

    Nuova W.S.

    Lattugo - - Configurazioni pc/mac

    Messaggio

    Quota dadorian: “Ho anche io la stessa asus pk5 con quad core 6600, dopo 12 anni va ancora bene con Pro Tools! ” Perdonate la piccola intrusione, solo per dire che anche il ho la stessa configurazione dal 2007. Evidentemente una piattaforma riuscita.

  • Avatar utente

    youtube.com/watch?v=EEayr9-Kmoc

  • Avatar utente

    ...visto il video. "Come trattare bene i vostri cavi per garantirne la salute nel tempo". E la prima mossa è lanciare il cavo in modo che il connettore si schianti a terra con violenza

  • Avatar utente

    "La qualità di un service si vede da come il personale riavvolge i cavi" (cit.)

  • Avatar utente

    Quota dariky25: “Ragazzi scusate ma ho una domanda per voi! Ieri visto che non avevo il mio pc a seguito con cubase ho registrato con il pc di un amico che aveva audacity. Ho preso le uscite rca dal mixer è sono andato nell'attacco mic del pc cambiando la risoluzione da 32 bit a 24bit, risultato una registrazione rallentata. Secondo voi questa problematica da cosa è dipesa? Può centrare la risoluzione dei bit?” No, direi una differenza nella frequenza di campionamento.

  • Avatar utente

    Quota daWarmuser: “Per esempio, io ascolto il segnale intorno ai 74-84dB. Che da quanto ho appreso è il miglior compromesso per un ascolto preciso, senza rimbombi, ne altro. E così, è. ” Quello è il range in cui l'orecchio umano ha una percezione più lineare, verissimo. Però i rimbombi non c'entrano nulla. Quelli sono causati dall'ambiente (riflessioni). Quota: “ Dietro ai monitor ci sarebbero anche quei piccoli selettori ed una manopolina. Intendo capire se è il caso di regolarle o no. La mia a…

  • Avatar utente

    Quota daWarmuser: “ Allora sto andando bene, perché a senso, analizzando alcune registrazioni, soprattutto quelle di Alan Parsons, Pink Floyd, The Beatles, mi è saltato al' occhio questo riferimento. In genere il segnale non va mai oltre i -6db. Bene bene! :D” Al tempo... mi riferivo al livello del segnale in acquisizione. Assicurati che ogni segnale registrato non sfori i -6dB di picco. Questo ti consente di sfruttare la (tanta) dinamica dei sistemi di registrazione digitale senza rischiare di …

  • Avatar utente

    Quota daWarmuser: “No no, non ho fretta. Ma non vedo l'ora! Mi sta piacendo molto farlo e sto ottenendo risultati prossimi alla mia aspettativa. Già questo mi fa partire benone! E riguardo cose non inerenti al programma? Tipo sapere esattamente a che volume utilizzare i microfoni ed i monitor, e cose del genere. Questo mi serve davvero. A volte ho notato che quando registro dei piccoli tape, se il volume è troppo alto, questo segnale viene rettangolare, cioè non ci sono increspature sul disegno …

  • Avatar utente

    Il mio consiglio è molto semplice: studia il manuale di Cubase, là sopra c'è tutto. Non aver fretta, non è una cosa che si possa fare in un giorno o due, prenditi tutto il tempo che ci vuole. Già dopo una prima lettura avrai le idee molto più chiare, ma per qualche settimana devi vivere con il manuale aperto.

  • Avatar utente

    Quota daPilloso: “...ma misurare il cono per capire quante basse avrai mi suona superficiale tipo "bella moglie = marito cornuto". La relazione non è così diretta, insomma, per questo quando leggo la famosa "regola" tendo a smontarla ... ” Ma in questo thread non è stato affermato niente del genere, non c'è nulla da smontare. Se smentiamo quel che non è stato scritto diventa un bel po' difficile seguire il ragionamento...

  • Avatar utente

    Quota daPilloso: “Sì tutto vero @Lattugo, ma noi continuiamo a ripetere la regola generale, e gli utenti continuano ad aprire nuovi 3ad meravigliandosi che casse più piccole abbiano più basse, non sarebbe il caso di schiantare sta regola? ” Credo sarebbe il caso di affrontare il discorso in maniera più corretta. "Più" o "meno" basse è un concetto che ha ben poco senso, in monitoring. L'obiettivo è che l'insieme casse/stanza restituisca una rappresentazione più corretta possibile su tutto lo spet…

  • Avatar utente

    Quota daPilloso: “Quota daLattugo: “Il cono più largo in generale scende più in basso, perciò un 8 pollici tende a dare più informazioni in gamma bassa rispetto ad un 5.” Ma questa è proprio la tipica eccezione che manda la regola a ramengo. In linea generale è vero, ma non sempre, quindi non si può fare affidamento a quanto è grande un cono per sapere quante basse ha la cassa. ” Non sono d'accordo. Anzitutto perché avevo già scritto "in generale" e "tende", il che presuppone che ci possono esse…

  • Avatar utente

    Quota dadiabolo: “il problema è che certe informazioni le hs 80 non le danno proprio... chiaramente parlo di certe "basse informazioni"” Il cono più largo in generale scende più in basso, perciò un 8 pollici tende a dare più informazioni in gamma bassa rispetto ad un 5. Il problema è che la stanza non trattata enfatizza/taglia frequenze e tu non puoi avere una lettura corretta di quello che succede al tuo materiale.