Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 972.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Dico delle cose che magari non fanno piacere a tutti, ma la realtà è questa. Arte diverso da commercio. Siamo sempre qui. Non ce la faremo mai a superare questo macigno mentale. Non è per nulla vero che il vestito "rovina" l'Arte. Viceversa esiste - non in tutti i casi, ma estremamente diffusa - l'ignorante presunzione, spesso storicamente ideologica, che "basti l'arte". Purtroppo non è così. Se il tuo media finale è l'mp3, identico al mp3 della musica commerciale più becera, che aborri, volente…

  • Avatar utente

    Quota daPaul Rain: “@teetoleevio questa cosa del buffer dei plugins di Acustica Audio non la sapevo, Pink è uno degli Aqua e immagino che sia lo stesso motore di Nebula... io uso tranquillamente buffer più bassi e non ho mai riscontrato problemi, farò delle indagini più approfondite, grazie per la dritta. fine OT PS.: riapro l'OT un secondo, io su Reaper non noto un grossa differenza nell'uso delle risorse cambiando il valore del buffer.” Feegata. Bene per te. Per quanto ne so io, il motore di N…

  • Avatar utente

    Non so su quale motore girino i plugin Acustica, ma con ogni probabilità è quello di Nebula 4. Nebula necessita di latenza / buffer di almeno 1024. Nel bus USB figurati... io metterei minimo 2048 samples. Se usi un sacco di plugin, in mixaggio, puoi e devi usare la massima latenza possibile. Se invece devi usare latenza bassa perchè usi virtual instrument, o addirittura usi plugin in registrazione, SECONDO ME, devi scordarti qualsiasi plugin di Acustica. Opinioni personali, non necessariamente c…

  • Avatar utente

    Quota dabarbetta57: “Quota dateetoleevio: “ Chiedo scusa. Non volevo promuovere l'illegalità. Teetoleevio” più che altro, c'è una normativa e, se a qualcuno viene in mente di rompere le scatole, chi ci va di mezzo è l'admin.” Chiedo ancora scusa. T

  • Avatar utente

    Quota dabarbetta57: “a me va bene tutto, ma l'hackintosh no. tecnicamente è una cosa illegale, di conseguenza, per cortesia, di hackintosh qui non si parla nè si linka” Chiedo scusa. Non volevo promuovere l'illegalità. Teetoleevio

  • Avatar utente

    Quota daluigi864: “ Tema virus: io, e molti dei miei "assistiti", non utilizzo antivirus da sempre. Nemmeno quello integrato del S.O. . Mai avuto problemi, pur essendo connesso in rete, se non che una volta con una pen drive di amico insegnante che mi ha distrutto praticamente una macchina. Purtroppo il digitale in Italia è vittima dell'analfabetismo funzionale per il quale siamo primi nel mondo. Non è un problema di digital divide. No, è una questione di ignoranza bella e buona. Basterebbe un m…

  • Avatar utente

    Ormai con poco più di 1000 Euro hai un Hack nuovo molto ben messo che regge qualsiasi prestazione. E con Clover è molto più facile tenere aggiornato tutto anche se non sei uno smanettone. Fai un bel dual boot, uno con OSX, uno con Win. Scegli all'avvio. Ti prepari un bel disco esterno da 4TB con quattro partizioni, su cui metti due belle immagini dei precedenti sistemi che aggiorni via via che installi tutto sui due sistemi. Poi ti fai un paio di mesi di prova. Se devi usare Logic, e sei a tutti…

  • Avatar utente

    Sei sicuro che le due tracce inizino esattamente allo stesso punto, a parità di lunghezza identica ? Basta un sample di differenza temporale tra le due per avere un annullamento ciclico di phasing. Se hai scaricato separatamente "base" e/o strumentale, magari da mp3, questo può essere normalissimo. Nel caso devi metterle in un sequencer e allinearle al sample, una sopra l'altra (*). Spero di essere stato utile. Teetoleevio (*) sempre che il tempo in BPM sia perfettamente lo stesso, ovviamente...…

  • Avatar utente

    Gran peccato. Si poteva parlare tranquillamente di tecniche olofoniche, di tecniche true stereo, di BlumleiN à la Bruce Swedien. Di Tchad Blake, di Haas panning, di distanza critica, di predelay... Gran peccato che il ragazzo se la prenda. Anche a me era sembrato che tutte le risposte date finora fossero assolutamente tranquille e non offensive... Del resto, come dice anche Swedien in persona, "fare bene un disco non è democratico" Hahahaha Uè, ho detto la mia... Teetoleevio

  • Avatar utente

    Io personalmente ho un sacco di computer, magari non dell'ultima generazione, ma nell'ordine: 2x MacBookPro late 2012 (i7) e (i5) 2x Hackintosh 2012 (i7) A cui aggiungo come esperienza un altro MacBookPro late 2012 della fidanzata (i7), usato pochissimo e non certo stroncato come nell'audio recording. Premettendo che arrivo dall'Atari di 25 anni fa, e che a me interessa solo il risultato: * credo sia assodato che Apple ormai qualitativamente sia rivolta solo a consumer facoltosi e credo anche di…

  • Avatar utente

    "Sì ok... infatti mi stupisce che abbia dato queste info già abbastanza precise in un pubblico forum. Generoso. " Mah, vedi, se ad esempio tu guardi JH Brandt, ti mette a disposizione sul suo sito un sacco di cose molto feeghe, assolutamente utili e molto toste, se le sai usare. Io gli anni scorsi ho messo sul mio sito un sacco di informazioni sul mix anglosassone, eccetera. E' semplicemente una questione di mentalità. Tendenzialmente più internazionale e meno italiana, per cui ti tieni "il segr…

  • Avatar utente

    TUTTA L'ACUSTICA DEGLI STUDI DI REGISTRAZIONE SERI E' CONTROINTUITIVA. E' IL CONTRARIO DI "SECONDO ME SI FA COSI'"... UGUALMENTE LA FONOIMPEDENZA. PENSI, "A BUON SENSO", MAGARI "EDILE" DI FARE IN UN MODO. E SPESSO STAI ANDANDO NELLA DIREZIONE OPPOSTA ! E PEGGIORI E BUTTI VIA MIGLIAIA DI EURO SENZA AVERE IL RISULTATO ! C'est la vie, ed è per quello che è anche una materia stimolante Sulla domanda sulla trap: certo che se centri a 100 scende a 55. Ovvio che a 100 funzioni di brutto e a 55 funzioni…

  • Avatar utente

    Solo per aggiungere che in qualsiasi regia piccola, quando hai trap diverse con tre frequenze centrali diverse , copri più che abbondamente qualsiasi esigenza anche professionale, anche fino al mastering, se le "centri" bene. Esempio frequenze di un noto produttore commerciale: 40 70 100.... Un'altro aspetto fondamentale è però capire due altri elementi: a) lLaccumulo di modi intorno alla stessa frequenza. Contribuisce a una certa lettura alla posizione di mix, ma se ad esempio uno dei modi è ob…

  • Avatar utente

    Ok. due cose: 1) nell'altro thread è stato segnalato un certo calcolatore per gli assorbitori porosi. Cercalo, perchè è eccellente anche per le membrane. 2) Ora non so se c'è ancora. ma JH Brandt sul suo sito ha un xls incredibile. Se incroci i dati dei due calcolatori puoi e DEVI calcolare con precisione la frequenza centrale della membrana e il range di intervento. Quello che occorre capire è quale materiale usare. Brandt tra parentesi nella descrizione della sua ti dice esattamente quali acco…

  • Avatar utente

    Quota dagobbetto: “ interpretato il 90% delle cose che ho letto finora sulle membrane limp: il test è fondamentale e occorre trovare il modo di tunare la membrana e il box anche dopo averli costruiti. Basarsi sulle previsioni non basta. Questa cosa mi è stata confermata anche dal fatto che nel famoso thread di gearslutz sul Tim's Limp, Bogic Petrovic propone ben due modi di accordare una trap dopo la costruzione: aggiungere pannelli OSB sul fondo di una trap costruita volutamente "abbondante" (p…

  • Avatar utente

    Allora. Non è che arrivi un ca**hio di Teetoleevio a scardinare tutta la tecnica acustica degli ultimi quarant'anni... Non sono così presuntuoso, anzi sai che più approfondisci, più diventi naturalmente relativista... ossia cauto, sempre più saggio e cauto... Ovvio che il pannello normale, vibrante, funzioni. Può anche funzionare il millefori, può anche funzionare Helmoltz stretto (se sei particolamente masochista nel costruirlo e testarlo. Tutto può funzionare, ma dipende dal contesto, e in par…

  • Avatar utente

    * Sto cercando di dirvi (da circa venti post fa) che la faesite, o il plywood, o compensato, o mdf, che si trova in tutte le realizzazioni di pannelli vibranti / risuonatori / multiforo / Helmoltz a singola cavità, e blablabla, NON vengono usati dai migliori tecnici acustici, (bensì impazzano sui forum), perche nelle regie piccole, dove per piccole intendo il 90% delle normali regie anche professionali a disposizione in Italia, non sono risolutivi come altre soluzioni, e in particolare queste su…

  • Avatar utente

    education.lenardaudio.com/en/04_acoustics_3.html qui su un quarto di lunghezza d'onda, eccetera. SEMPLICE E FATTO BENE. L'autore dell'articolo è anche abbastanza drastico... The panels can break up standing waves, deflect high frequencies and resonate to absorb bass energy. The formulas governing their behaviour are complex and the outcome is unpredictable and unknown until constructed. Almost without exception they require time consuming trial and error modifications to get them to work as pred…

  • Avatar utente

    education.lenardaudio.com/en/04_acoustics_2.html DISTANZA CRITICA. Quando hai ben chiaro questo, capisci tutto il resto. Capisci perchè gli slat fanno casino e capisci un sacco di altre cose. Spero di essere stato utile T

  • Avatar utente

    Quota dagobbetto: “ Teetoleevio, qui ti si interpreta. Tra un po' passi nei libri di scuola.” Beh, dài. questo mi lusinga Spero non mi porti troppo lavoro in più, che nell'ultimo paio d'anni non ho praticamente più vita privata e sto diventando un cyborg... Detto questo: * d'accordo al 100% su quello che dice Novalium * quello che volevo dire è che da 16K a 125 Hz ci arrivi tranquillamente con gli assorbitori porosi, se hai aree a disposizione e spessori o spessori+gap a disposizione, MA , al di…