Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 993.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

  • Avatar utente

    Davvero tante pippe Se è basso, alza il o in master. Stop.

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “sul discorso coerenza,bo sto ancora sperimentando” Ok. Già che ci sei, sperimenta anche i non linear...

  • Avatar utente

    Usa dei near come mid. Più in là farai l upgrade La sostanza è di avere ascolti con buona estensione in basso più distanti e contro la parete frontale, ed ascolti con meno basse posizionati vicini. In questo modo minimizzi l influenza ed importanza della resa delle basse nella tua regia, relegando io controllo delle basse ai monitor addossati al frontwall, che in una stanza non trattata ad hoc avranno per forza di cose una resa più lineare e reale di un qualsiasi altro posizionamento.

  • Avatar utente

    Provo a buttarti un consigli al volo. Valuta tu se dargli peso o meno. Usa due coppie di monitor, una già ce l' hai, non particolarmente performante, valuta tu se prendere solo una seconda o se sostituire anche quello che hai. Due coppie, dicevo: una nearfield, possibilmente con poche basse, qualcosa in stile NS10; un' altra midfield, generosa in basso, in stile Genelec 1031. Tieni i midfield praticamente attaccati al front wall. Su questo, il front wall, metti giusto un minimo di materiale per …

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “ahahaha molto esaustiva la risposta pape” Eheheh ma sì, perché la Room non è necessariamente un riverbero. Dipende da come suona l' ambiente, come lo riprendi, cosa vuoi farci, come lo utilizzi. A me generalmente piace usarla per dare corpo e profondità alla batteria, quindi per ingrossarla e "farla uscire dai coni" piuttosto che affogarla ed allontanarla. Poi, la coerenza dei riverberi... Imho è qualcosa che non ha senso. Non stai facendo un render grafico di un disegno rea…

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “ha senso inserire ulteriori Riverberi nella Drum?” Sì, ha senso.

  • Avatar utente

    Quota daAEB31415: “Tieni conto che da allora oggi ho bevuto una quantità di cicchetti di tequila, sale e limone che si potrebbe utilizzare per lanciare una razzo Apollo sulla luna, quindi il rischio di cazzate è abbastanza elevato.....” Sesso, droga e rec'n'play

  • Avatar utente

    Quota daAEB31415: “Li facemmo, solo che eri troppo ubriaco per ricordare! Dannato Montepulciano d'Abruzzo quanti sound engineer sta rovinando!!!” Risultati? Oltre il numero di neuroni che ho bruciato negli anni, intendo...

  • Avatar utente

    Quota danovalium: “Non so, ma dubito che sia lo stesso algoritmo, anche perchè Reaper ne ha 5 differenti di cui due con tre varianti ognuno. youtube.com/watch?v=J6jSw8N0Ivo youtube.com/watch?v=ZR6IU7KgUPU” Si anche Cubase ne ha diversi. Da quello che sapevo sono sviluppati da terze parti ed implementati su diversi software, tra cui Reaper e Cubase. Ma anche sticazzi Proverò appena possibile. Tnx

  • Avatar utente

    Quota danovalium: “Quota daPAPEdROGA: “Quota daJEDAFIOTTO: “senza usare gli algoritmi di stretch perchè risultano essere ancora innaturali e artificiosi a detta di molti” Lo stretch/warp sulle batterie è il male assoluto...” Non so se l'hai mai provati ma gli stretch markers di Reaper sono favolosi, mai più quantizzata una batteria in maniera "normale", per me sono un must. C'era anche un vecchio 3d di confronto dove nessuno si accorgeva ad orecchio di come era stata editata la batteria ;)” Mai …

  • Avatar utente

    Anzi guarda, a dimostrazione che nel mondo dell' audio è sempre tutto un casino e fissare dei paletti è spesso impossibile... Ci sono anche casi in cui puoi, o peggio ancora devi, spostare un singolo elemento all' interno di una batteria. Come ad esempio quando la cassa è troppo fuori e riportarla a tempo distruggerebbe il resto. O in generi spinti, dove magari hai doppia cassa su tempi veloci e rimetterla in griglia ti distruggerebbe il resto. In quei casi magari ti ritrovi costretto ad editarl…

  • Avatar utente

    Quota dasaglio: “Si si parlavo proprio di quello...quando quantizzo tutti i colpi in base alla griglia la room non la ritocco, anche perchè come gia detto il warp può essere un problema..e sento molto di più la stirata nella room, ma aparte questo quando ritocco tutta la batteria in base alla griglia..lasciare la room com'è mi da l'impressione di rendere la batteria un po meno artificiosa visto che è stata messa tutta in griglia...ovviamente se i colpi non sono troppo fuori, se fa l'effetto dela…

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “- invece per quanto riguarda la room mono o stereo che sia,utilizzando il metodo della quantizz e taglio e alla fine dissolvenze incrociate per chiudere gli spazi ecc...,ma di logica sulla room secondo voi non si dovrebbero sentire di più questi tagli essendo una traccia con transienti piccoli e con code molto più lunghe? cosa ne pensate?” Ogni operazione ha i suoi pro ed i suoi contro. Il tuo target è fare in modo che i pro siano evidenti ed i contro ben nascosti, o per lo …

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “a tal proposito @PAPEdROGA tu cosa ne pensi di questa cosa?” Scusa, quale cosa? Non ho capito

  • Avatar utente

    Per diversi motivi. I più importanti e facilmente riscontrabili direi che sono... Modifica dei transienti - Prova ad analizzare cassa e rullo prima e dopo lo stretch, vedrai come la forma d' onda sia totalmente differente e la dinamica "sminchiata". Spesso si genera anche del pre-ring, che su un suono percussivo è davvero terribile. Modifica delle fasi - Per quanto l' algoritmo utilizzato sia lo stesso e l' operazione fatta sull' intero gruppo, il lavoro di stretching non è univoco e modifica le…

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “senza usare gli algoritmi di stretch perchè risultano essere ancora innaturali e artificiosi a detta di molti” Lo stretch/warp sulle batterie è il male assoluto...

  • Avatar utente

    Quota daJEDAFIOTTO: “a volte capita che devo sistemare manualmente all'interno di una battuta la posizione di un rullante che è andato fuori troppo e che con la quantizzazione non è entrato perfettamente in griglia,a quel punto sarà meglio che sposto l'intera drum solo in quel punto,ma lo farò non tenendo conto dell'allineamento giusto?” Occhio, la batteria DEVI editarla SEMPRE multitraccia. Non puoi spostare una traccia e lasciare ferme le altre, o spostarle differentemente. E' una ripresa mult…

  • Avatar utente

    Cerco di risponderti punto per punto ma andrò molto di fretta, il tempo è sempre poco. Scusami. Cerca di leggere con attenzione, fare le tue prove e ragionarci sopra. Quota daJEDAFIOTTO: “Cosa Intendi? non ho ben capito,quel plug-in so che è molto utilizzato in ambito professionale,per cui ho dedotto che sia abbastanza attendibile.” Non tutto ciò che è diffuso in "ambito professionale" è attendibile. Anzi. Sapessi quanto spesso è vero il contrario... Ma qui la questione è un' altra e riguarda il…

  • Avatar utente

    Teoricamente l' allineamento non dovrebbe cambiare in relazione alla traccia di partenza. Il fatto che il risultato cambi è probabilmente legato al funzionamento del plugin, che probabilmente non legge correttamente le relazioni di fase tra i vari canali. Consiglierei, se vuoi utilizzare un sistema automatizzato, di farlo canale per canale, analizzando dei brevi loop. Tipo 100/300ms, mettendo in loop ad esempio un singolo colpo di rullante, leggere il valore e modificarlo con un plugin a parte, …