Search Results

Search results 1-20 of 998.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

  • User Avatar

    Ciao a tutti, su questo tema sono un po' somaro, fatto sta che alle mie vecchie NS10 Studio + finale Rotel ho affiancato delle Auratone e per l'occasione mi sono procurato nell'usato un altro finale Rotel, un po' diverso ma sempre di fine anni 90. Questa quindi la configurazione (è tutto 8 ohm): Yamaha NS10-M Studio (60W) con Rotel RB951 (50W x canale) ovvero la configurazione che uso da una vita. Auratone 5C modello nuovo (25W) con Rotel RA940BX (40W x canale). Fatto sta che le auratone su ques…

  • User Avatar

    Disossidare contatti

    Pilloso - - Mixer e sommatori

    Post

    Quote from soundsound: “quando i contatti danno noie la cosa migliore da fare secondo me è dissaldare e risaldare” Ma intendi sostituire il connettore? Perché non vedo l'utilità di intervenire sulla saldatura quando il problema non è il contatto con la scheda ma il contatto all'interno del connettore.

  • User Avatar

    Disossidare contatti

    Pilloso - - Mixer e sommatori

    Post

    Riesumo anche io, post vetusto che però ha il titolo giusto: A parte i prodotti, chiedo anche dei metodi, ormai ho diversi aggeggi che cominciano a dare noie coi contatti, è ora di intervenire. Quando si tratta di un jack femmina in genere come ci si comporta? Spruzzata dentro e poi si lascia fare al liquido, oppure è il caso di passarci anche qualcosa di "fisico" per strofinare i contatti e ripulire? Invece in caso di interruttori e selettori poco raggiungibili, che non possono essere smontati,…

  • User Avatar

    Quote from panda521: “Come monoizzo le basse? con un mid side multibanda abbassando il side sulla banda delle basse?” Se lo fai sulle singole tracce (cassa, basso, ecc) alcuni sequencer tipo Reaper hanno già sulla traccia di default strumenti come "wide" per ridurre fino a zero la componente side e monoizzare completamente uno strumento, ma questo serve quando parti da un suono stereo come un vst instrument. In teoria un mono puro come un basso registrato in audio su un singolo canale, lasciato …

  • User Avatar

    Quote from gobbetto: “Quello che hai notato è già molto interessante, ma come anche tu dicevi non sarebbe male sapere di più sul come, sulle regole, sulle linee guida da seguire, magari per diversi tipi di mix.” Ma sai, già in generale nel mix più approfondisci più scopri che le linee guida sono limiti immaginari che cambiano a seconda delle scuole e possono essere smentiti secondo alcuni metodi... qui a mio avviso ne esistono ancora meno di fisse, posssono dipendere molto dal genere e vengono r…

  • User Avatar

    Bella questione che sto indagando proprio in questi giorni, assieme al M-S e altre robette che comunque riguardano in generale il dove pannare gli elementi, come e quanto. Penso che dovremmo andare un po' a scuola dai grandi, ovvero studiare sui brani di riferimento, provare ad ascoltarne mid e side separati, e capire come hanno fatto loro. Io ho provato, e la sorpresa più grande è che certi strumenti nel side proprio non ci sono. Zero. Certi altri invece sono molto in side, bene separati, eppur…

  • User Avatar

    Preamplificatore sì o no...

    Pilloso - - Effetti ed Outboard

    Post

    Quote from gobbetto: “un errore che si fa spesso, ma da cui un po' tutti siamo passati, è spendere una cifra sui 300, per poi rimanere sempre soddisfatti a metà e cambiare dopo uno o due anni...” Se però adottiamo questa logica non c'è cifra che tenga. Anche spendendo 600 avrai sempre il dubbio che quello da 1000 fosse meglio, e spendendo 1000 c'è ancora quello da 2000 e più euro. C'è anche chi si è fermato al Rode da 150 o 250 euro e per lui è il mic della vita. Io li conservo ancora gelosament…

  • User Avatar

    @gobbetto gli RME sono già convertitori di di tutto rispetto, mi sta benissimo passarci del materiale e "colorarlo" dopo. Qua però non si parla solo di colore, ma di qualità del materiale acquisito, un pre da 700 o più euro non lo prendo solo per il colore, ma prevalentemente per la sensibilità e dettagli con cui cattura ciò che gli arriva, rispetto ad altri pre e soprattutto rispetto a quelli integrati nelle interfacce audio. Cambia la regolarità della traccia, la tolleranza ai picchi, il modo …

  • User Avatar

    P.S. nel secondo ritornello sento la voce troppo fuori, forse hai dosato il raddoppio in modo diverso dal primo, credo intenzionalmente per variare, ma comporta un aumento di volume che dovresti compensare in qualche modo.

  • User Avatar

    Ciao, direi che è un buon lavoro. Io aggiungerei un lieve tappeto o qualche suonino di sinth già all'inizio della seconda strofa, perché è proprio in quel momento strumentale che si sente il basso e poco altro, con un senso di vuoto e di ripetizione della prima parte. Oppure anche qualche bicordo di chitarra per colorare, purché tu riempia. Forse va un po' ritoccata la curva in mastering, concordo anche io che c'è una piccola pancia sulle medio-basse, e un pelo di ariosità in più sulle alte non …

  • User Avatar

    Microfono a condensatore fascia bassa?

    Pilloso - - Microfoni

    Post

    D'accordo con Datman, ci sono alternative recenti più moderne ed economiche, chiaramente bisogna conoscerle, non vale per tutte. Se vuoi fare un passo per volta procurati una scheda audio e trova un mic dinamico in prestito, i Shure sono talmente diffusi che un qualsiasi cantante potrebbe prestartene uno per un paio di giorni da provare a casa per capire se ti soddisfa e se veramente ti serve il condensatore.

  • User Avatar

    Quote from Sky Crawler: “Secondo me quelli che fanno bene non stanno li a farsi le pippe su cosa è "giusto" o "sbagliato". Trovano semplicemente il modo di fare bene.” Quoto, l'importante è il fine. Lo raggiungo con tre diversi ascolti in uno studio ben trattato? Bene Lo raggiungo con un solo ascolto nelle mie fidatissime casse che uso dagli anni 80? Bene Mi serve una ricontrollata in salotto sulle casse del pc? Ok Mi serve risentire in auto? Ok Gli ultimi ascolti in auto o altri ambienti, a mio…

  • User Avatar

    Ne parlano bene perché va bene, non c'è campagna che tenga. Incentrato sulle medioalte non è una carattersistica negativa, ma bisognerebbe sentirlo per capire di cosa stiamo parlando, sono finezze, è un mic diffuso perché vale tutto quello che costa e anche di più. La scheda audio ovviamente conta, è un altro anello importante della catena, ma anche in questo caso per fare la differenza occorrono spese superiori, meglio fare un passo per volta, scheda Behringer o la Focusrite, e mic almeno di qu…

  • User Avatar

    Caldo rispetto a cosa? Stiamo parlando di dettagli in un campo in cui ancora devi ancora fare i primi passi. Il dinamico che non ti convince è invece una proposta sensata, il classico SM58 ti toglie da qualsiasi problema, una sicurezza, e ha anche il corpo necessario per sostenere la voce fino alle basse frequenze.

  • User Avatar

    Microfono a condensatore fascia bassa?

    Pilloso - - Microfoni

    Post

    Ovvio che un mic da 20 euro abbia limiti, e poi è molto facile che capitino modelli difettosi, con più o meno disturbi, fa parte del gioco se si vuole prendere un giocattolo, poi c'è anche caso che quelli funzionanti abbiano dei pregi superiori a prodotti da 50 euro, che non sono poi tanto più raffinati. Però dovessi spenderli io, direi o dinamico (stando in uno standard tra quelli più conosciuti e affidabili) oppure un NT1a che almeno come condensatore è dignitoso sotto ogni aspetto.

  • User Avatar

    Microfono a condensatore fascia bassa?

    Pilloso - - Microfoni

    Post

    Beh certamente voce e genere musicale determinano la scelta del mic, comunque in quella fascia la scelta di mic indovinati non è ampissima e penso che abbia la precedenza trovare il prodotto più versatile e con una buona resa. I rode NT1 - NT2 mirano a imitare idealmente un grande standard che è il Neumann U87, insomma la tipologia è quella, li ho confrontati di persona (NT2a e U87ai) e il Rode non sfigura molto considerando che costa 15 volte meno. Ovvio sto parlando approssimativamente, un mic…

  • User Avatar

    Microfono a condensatore fascia bassa?

    Pilloso - - Microfoni

    Post

    1 - proprio perché sei al chiuso, in un ambiente magari non trattato a dovere, il dinamico ti mette al riparo da mille problemi di ambiente e riflessi che un condensatore capta spesso anche troppo per questioni di sensibilità. Idealmente l'ambiente perfetto per registare è proprio all'aperto perché non hai pareti e riflessi che disturbano (ovviamente, escludendo tutti i rumori in cui si incappa all'aria aperta). 2 - se puoi aspettare un po', certamente è meglio spendere nel Rode, e se non hai as…

  • User Avatar

    Anche io in passato avevo usato X-noise e mi ero trovato benone. L'importante è calibrarlo su qualche secondo di traccia in cui hai solo il fruscio senza niente altro. Se trovi quel punto e lo metti in "listening" lì spegnendo prima che partano altri suoni, dovresti avere una calibrazione che va a rimuovere solo il fruscio da tutto il lavoro. Poi si gioca un po' col suo treshold per dirgli quanto intervenire, ma è abbastanza facile stabilire una soglia, in base a quanto "mangia" di altro. Ma la …

  • User Avatar

    Mi accodo, anche io sto valudando cambiamenti e potrei prossimamente cercare qualcosa di nuovo per un ascolto full-range "definitivo" (si fa per dire) ma è davvero difficile trovare qualcosa di soddisfacente e definito su tutti i fronti, almeno stando dentro budget umani. E serve qualcosa che fa sentire bene tutto, non che fa suonare tutto bene. A parole sposta poco, nella realtà invece sono concetti diametralmente opposti... Ne approfitto per un mio cruccio, visto che siamo qua: secondo voi il …

  • User Avatar

    Anche in campo mic non sarà un passo da gigante ma il Rode NT1a ha qualità che già lo fanno assomigliare a prodotti molto superiori e presumo superi diversi limiti dell'attuale.