Search Results

Search results 1-20 of 997.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

  • User Avatar

    Riconoscete questo microfono?

    BjHorn - - Bourbon Street

    Post

    Mi pare un behringer! (lol)

  • User Avatar

    Quote from Pilloso: “la prova è sempre la cosa migliore” Giusto qualche mese fa, arrivò un utente che non gli "piaceva" come si sentiva la voce nel suo impianto, e voleva un "effetto" che gliela rendesse "bella"! (tra le virgolette le descrizioni TECNICHE della problematica...) Dato che non mi era sembrato uno che sapesse dove mettere le mani, gli dissi di farsi regolare per bene il mixer da qualcuno esperto, e PROVARE con le sue orecchie, perchè il suo sistema DOVEVA già funzionare egregiamente…

  • User Avatar

    Quindi alla fine s'è capito cosa non va nel tuo sistema, ovvero che lo senti "cupo e un pò impastato". Prima di spendere soldi "per sentito dire" valuterei di trascorrere un paio di ore in un negozio ben fornito, portandoti dietro la TUA cassa, e provare qualche capsula da abbinare al tuo sistema, smanettando sulle regolazioni di cassa/centralina/microfono (qualora presenti), perchè non è automatico che spendi di più, e avrai il risultato che ti aspetti. Magari lo shure sarà molto più limpido, m…

  • User Avatar

    Perdonami, ma non si capisce cosa chiedi! O meglio... COSA dovresti migliorare che adesso non ti sta bene? Il tono, il volume, la praticità? Doppia alimentazione intendi corrente o batterie? Ovviamente un proel non varrà mai quanto uno shure o sennheiser, stiamo parlando di prodotti di livello molto diverso, ma bisogna capire cosa serve A TE! Cerca di essere più preciso nell'illustrare la problematica.

  • User Avatar

    Quote from massi: “...anche per rendersi conto di come si trova la piccola su uno strumento più avanzato” Mi permetto di insistere (perchè ne ho visti fin troppi di allievi che hanno avuto problemi con "mezzi" non idonei). Il punto non è "come si trova lei", magari si troverà benissimo, per poi riscontrare i problemi che illustrava sin night. Devi interpellare un qualificato!

  • User Avatar

    Purtroppo non essendo pianista non posso consigliarti su quale tipo di piano faccia al caso per tua figlia, ma la scelta è davvero importante, e chiederei a qualche pianista diplomato (meglio ancora se insegna al conservatorio) qual'è secondo lui la migliore soluzione. Questo perchè influenzerà e non di poco l'impostazione, che se errata sarà un vero problema per lei, che dovrà ricominciare praticamente da capo, e per te che avrai speso soldi inutilmente. Comunque credo che con 1500 euro riesci …

  • User Avatar

    Quote from Pilloso: “a volte sono parte del fascino, a volte rogne...” La penso allo stesso modo, e stavo anche per dirti nell'intervento di prima, di non "nascondere" che sia un verticale, ma magari valorizzare il suo timbro tipico (ammesso che ce l'abbia). Come? AHHHHHH BOHHHHHHH!

  • User Avatar

    Quote from DBarbarulo: “parti col decidere come microfonare” Barbarù... è un piano verticale! Io userei i due rode, total pannati, all'altezza del mobile, e giocherei di posizionamento, a cominciare da un metro di distanza (se è possibile) e ad avvicinarmi all'occorrenza. Il suono di un buon verticale è comunque "diverso" da un coda o mezzacoda.

  • User Avatar

    se le casse "doppie" sono amplificate, penso basterebbe anche una buona coppia di sdoppiatori. Li uso per collegare le mie cassette e l'ampli cuffie, non mi par di aver perso segnale o qualità.

  • User Avatar

    Chitarra acustica sdoppiata

    BjHorn - - Elaborazione audio

    Post

    Ma hai usato qualche effetto per enfatizzare la stereofonia? Ascoltandola con le mie cassette mi pare di rimbalzare a destra e sinistra, e non lo gradisco molto (gusto e opinione ovviamente personalissimo).

  • User Avatar

    Chitarra acustica sdoppiata

    BjHorn - - Elaborazione audio

    Post

    Quote from Jam2x4: “probabilmente la parte è risuonata due volte ed è messa in stereo... io c'ho provato ma tendo a rifare le due parti molto simili come timing e quindi all'ascolto alla fine non riesco a separare le due parti tant'è che spesso si sovrappongono e danno un effetto tipo mono.” Diamine... per arrivare ad avere "l'effetto mono" significa che sei preciso al milli-milli-millisecondo sia di timing che di intensità! In genere, quando dispongo di una sola traccia e voglio avere l'effetto…

  • User Avatar

    ecco, sei già stato più preciso! Riverberi ed echi. Se è solo questo, e non devi agire per tagliare/facilitare determinate frequenze (che già diventa complicato...) la cosa è abbastanza semplice, anche i tuoi pannelli mobili possono servire allo scopo. Devi fare in modo da non aver "rimbalzi" sulle pareti vuote e sul soffito. Un mobile aperto, tende pesanti, il divano, un "uomo morto" con cappotti appesi possono aiutare, e i tuoi pannelli. Anche al soffitto, con un pò di biadesivo, potresti far …

  • User Avatar

    Quote from audiofile: “Inoltre conoscete un modo per sonorizzare senza ricorrere a materiale definitivo? Pensavo di creare un pannello mobile abbastanza grande ottenuto da tappeti ed un telaio in legno/ferro.” Come no... ma certo! Infatti non riesco a capire quei presunti "tecnici" professionisti che si fanno pagare fior di quattrini per trattare gli ambienti, quando basterebbero un pò di pannelli mobili! Scherzi a parte... che devi farci? Ascolto ludico? Riprese? Missaggio? Abbassare le rifless…

  • User Avatar

    E non lo so, non conosco quei prodotti, ma credo vadano bene, anche se a questo punto aspetterei qualche tempo per prendere un microfono migliore, perchè a giudicare SOLO dal prezzo, non è che stai a ffà chissà che salto qualitativo. P.s. Sui portatili spesso si sente un ronzio bello importante (e non un fruscio) quando sono collegati all'alimentazione. Sui fissi non succede.

  • User Avatar

    Mixer wireless con ipad

    BjHorn - - Live, P.A. e luci

    Post

    Il midas mi pare tale e quale al behringer, forse stesso prodotto ma marche diverse! In realtà il 18 va già oltre il numero effettivo di canali microfonici che mi servono, potrei prendere anche il fratellino minore (320 euro) e cavarmela lo stesso, ma proprio in previsione di fare delle "ospitate" prenderei il 18! E' solo per piccoli eventi e location, su quelli più importanti in genere troviamo o portiamo il service "quello vero". Quello che mi perplime un pò, è la mancanza dei controlli fisici…

  • User Avatar

    Le cause possono essere molteplici, dal microfono, dal mixer, dai cavi, da un uso non corretto. Io punterei il dito sul mixer che fa anche da scheda audio, prodotto economico che fa il suo sporco lavoro, ma di certo non si può paragonare a schede audio dedicate. Anche il microfono è piuttosto economico, e a questo punto presumo che la cavetteria per collegare il tutto non sia di qualità. Comincerei a valutare qualche scheda audio più performante, focusrite, motu. Io uso una vecchia m-audio e il …

  • User Avatar

    Mixer wireless con ipad

    BjHorn - - Live, P.A. e luci

    Post

    Ciao bella gente! Stavo dando un'occhiata a questi mixerini senza controlli fisici (tipo il BEHRINGER X Air XR18) e mi chiedevo se voi avete qualche esperienza in merito. La mia necessità, essendo mio malgrado il fonico del gruppo, è quella di fare i suoni "fuori" con l'ausilio dell' ipad o similari senza andare avanti e indietro e su e giù dal palco quando siamo in piccole situazioni dove ci presentiamo col nostro piccolo impiantino e non col service. Questo sistema mi permetterebbe di ascoltar…

  • User Avatar

    Mastering Abbey Road

    BjHorn - - Mixaggio e mastering

    Post

    Non conosco assolutamente il prodotto, ma già dal nome qualche sospetto che la cosa sia "voluta" mi viene. Saltiamo negli anni 60/80, periodo di maggior fulgore (per quanto ne sappia) dove tutto era analogico, nastri che strusciano, ruote che girano, tremoli meccanici... probabile che il fruscio sia volutamente stato inserito per dare quel tocco di "sporco". Prova a leggere il manuale, magari c'è la possibilità di disattivarlo.

  • User Avatar

    Effetti per live

    BjHorn - - Live, P.A. e luci

    Post

    A prescindere dal fatto che la nomenclatura "mono e stereo" può significare varie cose da un produttore all'altro, in genere per mono si intende un eco che agisce in sincrono su entrambi i canali l+r, mentre per stereo l'eco è differente da un canale all'altro, per intensità, equalizzazione, ritardo, e chissà quanti altri paramentri. Semplicemente il canale "L" sarà diverso dall' "R". (Sempre parlando genericamente)

  • User Avatar

    Effetti per live

    BjHorn - - Live, P.A. e luci

    Post

    Risposta generica per uso generico degli effetti: DIPENDE! Dipende dal genere, su quali tipi di voce/strumenti va applicato, dall'ambiente, dal brano in questione, e non ultimo, dal gusto di chi ha in mano le manopoline degli effetti. Impossibile dare una risposta che sia una regola standard valida. Nel mio piccolo, nei live, cerco di usarne il meno possibile, c'è ma non si deve sentire, ma a volte invece si deve sentire, perchè magari in quel particolare brano o su quello strumento "ci và" quel…