Search Results

Search results 1-20 of 448.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

  • User Avatar

    4/5 anni fa passai ad una RME800 arrivando da una Apogee Ensemble che, con molto dispiacere si era bruciata. Ero a metà lavoro ed il cambio ”in corsa” per me non fu molto indolore. Il colore Apogee era evidente, i 4 pre a bordo erano migliori alla RME, ma sopratutto la conversione DA la trovavo ben superiore. ( Riprese di amplificatori di chitarre bassi e batterie, no VST. Pre esterni ). Ma ho ancora quella RME. Una roccia però.

  • User Avatar

    sono d' accordo Pilloso. Ma se uno non legge tutti i post sui vari forum, ma sopratutto non si informa e approfondisce e si ferma ad una semplice informazione sbagliata, può dedicarsi ad altro. Che sò... pesca subacquea, subbuteo ecc...

  • User Avatar

    ma perchè? E' un forum. Ho sentito degli "sfondoni" registrati dei professionisti...

  • User Avatar

    spendendo poco o niente in ripresa valuterei un Aphex Compellor 320 A. Ne ho uno dal 1991. Non potrei farne a meno.

  • User Avatar

    dico la mia. Non so cosa aspettarmi da uno studio, ma so cosa aspettarmi da un produttore. Che abbia fantasia, idee, freschezza. Che riesca ad ottimizzare al meglio le idee del musicista, e che abbia le palle di rinunciare ad un lavoro se questo non valido. ( Spesso anche su queste pagine ho ascoltato il “nulla” prodotto “troppo”) . Anche cultura musicale: se voglio un suono alla Germs, il teutonico krautrock dei Faust, Neu!, o Gruppo di Improvvisazione Nuova Consonanza, sappia di cosa parlo. I …

  • User Avatar

    per quanto mi riguarda assolutamente sì, trovo ancora bellissimo “sparare” i miei vecchi amps. Ultimamente ho trovato un Corland 5 Watt del 1964 ed un Meazzi Ultrasonic Special del 1966 con un suono mostruoso! ( ma avrò una decina di vecchi amplificatori…). Anzi spesso anche i sintetizzatori e le vecchie tastiere passano dalla catena amp- mic- preamp.

  • User Avatar

    molte volte un soffitto a volta può dare un bel pò di vantaggi, sopratutto se profondo. Sarebbe da provare un serie di numerosi e fitti pannelli (tipo clouds…) attaccati con cavi e fatti pendere verticalmente dal soffitto. Naturalmente con l’acustica si improvvisa poco, e prima o poi qualche misurazione va fatta.

  • User Avatar

    La Ferrari te la godi anche da ferma, la mostri agli amici. Prova a rimorchiare una fi.a con un DSP . Personalmente non penso di avere un orecchio lineare. E non vedo la necessità di aggiungere aggeggi ulteriori. Una buona uscita come si trova nella Rme adi pro e un paio di cuffie basta.

  • User Avatar

    Azz... opinione completamente opposta a BjHorn . Mixato bene ( e sento pure il triangolo...), non vedo nemmeno le tette... Non mi suona originale. Forse l' unica cosa in accordo è che non seguo il genere.

  • User Avatar

    non so quanto potrai migliorare la qualità delle registrazioni, ma a mio modo di vedere è un piccolo coltellino svizzero che può sempre tornar utile, anche perchè ti obbligherà a far scelte diverse e decisive prima di registrare.

  • User Avatar

    Brunetti PAR 400 Eq

    Teleborian - - Effetti ed Outboard

    Post

    Ciao gobert, sai mica se la riedizione da parte di DUDE è valida quanto l’ originale? Ogni tanto vedo in vendita il PAR 400 color azzurro ORBAN, ma non so se cambi qualcosa. Ricordo la recensione di Pilla sulla rivista, lo descriveva come potente ma duro…

  • User Avatar

    Secondo me BjHorn, è in problema abbastanza comune in questo forum. È un problemino grave e non risolvibile...

  • User Avatar

    Wow! Avrebbe voluto lavorare con le Stelle di Mario Schifano, Gruppo di Improvvisazione di Nuova Consonanza”. La ragazza spacca! E se lo merita.

  • User Avatar

    io realizzerei un battipenna della dimensione del corpo, e insonorizzerei la chitarra con lana di roccia nei buchi

  • User Avatar

    Oh che belle! Non ne sono mai stato capace, ma ammiro chi riesce a tirar fuori cose simili. Fantastiche. Ma perchè non provi a trovare un "disegno" personale? Un mio amico è il costruttore delle Billy Boy Guitars. Chitarre ottime per sonorità punk, garage, lo-fi... goo.gl/images/Nbko8T

  • User Avatar

    Buon Natale

  • User Avatar

    Urka! Esiste ancora la rivista? L’ ho comprata finchè è uscita in versione cartacea. Ho ancora quasi tutti i numeri dal primo. Mi ricordo anche che il declino fu veloce. Mi scuso per l’ot

  • User Avatar

    Lexicon Pcm hardware

    Teleborian - - Effetti ed Outboard

    Post

    la conversione AD-DA spesso gioca un ruolo abbastanza fondamentale, in una macchina hardware, da caratterizzarne il suono.

  • User Avatar

    personalmente farei scelte più semplici. Adesso realizzano alcuni amps per chitarra, anche valvolari, a pochi watt che fanno il loro onesto lavoro. Ad esempio un piccolo Vox Pathfinder 15r o simili ti permette di accedere ad un suono decente senza fronzoli, ( …alcuni con uscita cuffie, line out ecc…). Puoi anche tirare su il gain ed arrivare ad modesto overdrive. Poi prendere qualche pedalino economico come H.bento, Joyo ecc. Passare da un ampli come il tuo mi passerebbe la voglia di suonare.

  • User Avatar

    Reamp con preamp

    Teleborian - - Mixaggio e mastering

    Post

    avrei bisogno di realizzare ( sperimentare forse è più corretto…) un reamp di alcune tracce e sono sprovvisto di reamp-box. Prima di uscire dalla scheda ed entrare brutalmente nel vari amps, ha senso usare un hardware non convenzionale per lo scopo? Esempio. Ho alcune ferri Joemeek, Drawmer, Tl Audio che sono li a prendere polvere, e che hanno un alt uscita sbilanciata a -10. Ha senso entrare in linea in uno di questi ferri, uscire ed entrare nei vari amplificatori?