Search Results

Search results 1-20 of 984.

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

  • User Avatar

    ti consiglio un allen&heat serie zed o un soundcraft serie M se ne trovi uno usato. evita la signature soundcraft che ha effetti imbarazzanti e dopo un paio d'anni fader e preamp vanno revisionati. non mi piacciono neanche gli effetti del mackie proFx che non hai nominato, ma te la butto li. lascia stare behringer, che può andar bene per un uso privato, ma in una sala prove con clienti e utilizzo continuo lascia molto a desiderare, sia come ronze che arrivano all'impianto che come qualità dell'e…

  • User Avatar

    ho risolto il problema, e per fortuna non era dovuto alle patchbay ma ai cavi fatti da me, evidentemente alcune saldature non erano a regola d'arte, ma ho provveduto a sistemarle e tutto funziona alla grande. certamente saldare i pin dei connettori dsub db25 è tutt'altro che una passeggiata, ma alla fine ne sono venuto a capo per un totale di 32 connettori db25 e una sessantina tra jack bilanciati e xlr. considerando che un cavo di meno di 2 metri in commercio con questi connettori sta a 70 100 …

  • User Avatar

    Come cominciare piano bar?

    danny83 - - Pausa caffe'

    Post

    ciao e benvenuta, posso dirti che il modo migliore, almeno a Roma, è entrare in contatto con i locali tramite conoscenze e magari cominciare a fare qualche serata condivisa con altri artisti. non ho capito però se sei agli inizi come cantante o come esperienze live.

  • User Avatar

    puoi costruire un telaio con stoffa che posizioni davanti il cabinet e attaccare li gli adesivi. poi il telaio lo levi

  • User Avatar

    diciamo che finché non si fanno delle prove è sempre difficile dire a priori cosa va bene e cosa no. clippare i plugin però non è mai considerata una cosa positiva. addirittura l'utilizzo di ogni plugin non deve farti aumentare i volumi, bensì trattarli come una lavorazione del suono. ad esempio la compressione non deve darti più volume, semplicemente una dinamica più controllata. una equalizzazione aggiuntiva anche di 6 db deve portarti a riequilibrare il volume dopo aver fatto la correzione. p…

  • User Avatar

    aggiungo che essendo un brano utilizzato da te puoi tranquillamente usare il volume per portarlo a livello degli altri, invece di impazzire per portarlo a livello con stratagemmi che possono degenerare il suono. magari dbarbarulo può smentirmi o no, ma seguendo uno dei corsi sulle produzioni si diceva che per puntare in alto si deve lavorare già in fase di arrangiamento e scelta dei suoni per poter raggiungere in mastering i livelli desiderati

  • User Avatar

    se fosse così, come posso risolvere? ma soprattutto, perché con la 48 accesa su entrambi i canali il disturbo si ferma?

  • User Avatar

    invoco la presenza di @Datman e di chiunque ne sappia di elettronica, saldature ecc. ho una patchbay Signex bantam con i connettori db25 sul retro, presa usata ma era sostanzialmente nuova, avranno forse usato i primi 16 canali a dir tanto. al primo utilizzo dopo circa 20 minuti un canale comincia a mandare segnali di disturbo tipo scoppiettii al preamplificatore collegato. prima di pensare che fosse la patchbay il problema ho verificato che i cavi fossero integri (e lo sono). ho provato poi ad …

  • User Avatar

    ciao, no sono le stesse, ma ho provato diversi modelli per fare dei test, stesso risultato. audio technica m20x, akg 141, sennheiser hd201

  • User Avatar

    Si ho cambiato tutto, anche i cavi, ma non so se sono migliori. Prima non usciva smagrito, usciva semplicemente secondo gli indicatori. Adesso è amplificato di brutto

  • User Avatar

    La cosa strana è che se fosse un problema dei mixer di cubase, totalmix o ferrofish, il behringer che è l'ultimo in catena di segnale dovrebbe segnalare coi led il volume restituito, invece proprio da loro sembra che arrivi un soffio, invece in cuffia si diventa sordi

  • User Avatar

    no, è il contrario, a dispetto degli indicatori led di tutto, cubase ferrofish e ampli behringer, in cuffia arriva troppa botta. Per mettere un volume normale in cuffia devo abbassare al minimo l'amplificatore per cuffie (oppure la mandata da cubase, o da totalmix di rme, o dal mixer di ferrofish)

  • User Avatar

    Ciao a tutti, ho da poco sostituito il vecchio sistema Motu con una Ferrofish A32, ho rifatto i cavi di collegamento del tutto, installato le patchbay Signex db25, insomma tutto nuovo e figo. Vengo al "problema": collegato al tutto c'è anche un ampli per cuffie Behringer HA8000 che ha sempre funzionato bene (e tutt'ora fa il suo lavoro), ma col nuovo sistema gli indicatori del volume dei singoli canali sembrano aver perso almeno 20 db, mentre il volume in cuffia è rimasto invariato. Mi spiego me…

  • User Avatar

    ho scritto gossip per intendere qualcosa di superficiale. è che lo vedo poco applicabile in contesti di musica emergente, però sono pronto a essere smentito.

  • User Avatar

    Quote from Pilloso: “Molto interessante, io però non mi riferivo ai mostri sacri, ma più a una realtà contemporanea, a nostra dimensione, tipo un dietro le quinte di una produzione indipendente. Il punto è proprio che mi sto chiedendo se può essere interessante vedere uno sconosciuto che si autoproduce, parlando più di concetti artistici che di tecnica, e rivolgendosi anche ai non addetti ai lavori che possono avere piacere di sbirciare dentro un piccolo studio per vedere il processo di realizza…

  • User Avatar

    io avrei seguito volentieri tutto il processo creativo dei bluvertigo negli album usciti nel 97 e 99.

  • User Avatar

    ghost producer

    danny83 - - Bourbon Street

    Post

    mi ricordo di una ragazza che venne a registrare da me per mandare il brano/provino a uno degli agenti della Mannoia, allo scopo di venderlo, non so poi che fine abbia fatto. ma la pratica è molto più comune di quanto pensiamo. Lo stesso Ermal Meta so che prima di uscire come cantautore ha scritto per diversi artisti

  • User Avatar

    ghost producer

    danny83 - - Bourbon Street

    Post

    i ghost hanno delle librerie da cui poter scegliere brani completi, e nel caso chiedere su commissione qualcosa più su misura. online se ne trovano, ti possono vendere il brano in esclusiva o in condivisione (questa seconda scelta costa meno). ma poi credo siano sconosciuti alla platea di ascoltatori, mentre invece sono ben conosciuti dagli addetti ai lavori

  • User Avatar

    ghost producer

    danny83 - - Bourbon Street

    Post

    ciao, non saprei dirti la situazione in Italia, ma direi che il ghost producer rispetto al producer ha il solo obiettivo di vendere le proprie opere agli artisti, senza avere interesse per le fama e la gloria. il producer invece ha tutto l'interesse a far girare il proprio nome nelle produzioni per essere riconosciuto nello stile dei propri brani. il producer può anche rivolgersi al ghost producer se ha bisogno di una spinta iniziale. perciò direi che un artista che ha bisogno di brani senza sot…

  • User Avatar

    li puoi anche trascinare col mouse nel progetto. comunque è una semplice operazione che sul manuale è ben spiegata