Risultati ricerca

Risultati della ricerca 1-20 di 210.

  • Avatar utente

    Esistono anche le Workstation. Mixer motorizzato a 8/16/24/32 canali con compressori e noise gate in ingresso, firmware dedicato con due/quattro barre di effetti interne, sequencer ecc., hard disc decente (80 Giga), piccolo monitor da sei/sette pollici in qualche caso anche con touch screen, e infine talvolta un (pur ormai obsoleto) masterizzatore CD. Li producevano la Korg, l'Akai, la Roland, la Yamaha, la Zoom. Si trovano usate poche centinaia di Euro, o intorno ai mille per le workstation più…

  • Avatar utente

    Il KROSS della Korg ha tutto quello che chiedi. La versione a 61 tasti ha tastiera pietosa, ma lo porti dove ti pare, pesa niente ed ha pure una maniglia di trasporto. Lo trovi nuovo sui 600 Euro. La versione a 88 tasti ha la tastiera pesata, ti consente ovviamente un feeling pianistico, anche se con una qualità di risposta al tocco da entry level. E' naturalmente più pesante ed ingombrante e dovresti trovarlo nuovo intorno ai 1000 Euro del tuo budget.

  • Avatar utente

    Generazione di armoniche superiori artificiali, distorcendo adeguatamente quelle fondamentali, sbaglio?

  • Avatar utente

    Esistono gli Enhancer, giusto?

  • Avatar utente

    Audio Technica ATH-M40x Sony MDR-506 KRK KNS 6400 Shure SRH 440 Beyer DT-770 Vedi tu

  • Avatar utente

    Non volendo insistere ancora su Bonham, anche per me il più emozionante, esaltante, sorprendente, squassante, animoso batterista di ogni tempo, cito Jerry Gaskill dei King's X e il vecchio Jon Hiseman dei Colosseum+Tempest. P.S.: ce ne sono proprio tanti, di signori del ritmo a cui essere riconoscenti, per un vecchio voyeur di buon rock come me: Rod Morgestein (Dixie Dregs, Steve Morse Band, Winger, Jelly Jam), Harry James (Thunder, Magnum),Gavin Harrison (Porcupine Tree), Marco Minneman(Aristoc…

  • Avatar utente

    Anche a me, per qualche recondita ragione (batterista frustrato?), piace pannare con le orecchie del batterista: hi-hat - 30% splash - 25% tom 1 -15% cassa 0 rullo 0 tom2 +15% ride + 20% timpano 1 +25% timpano 2 + 35% cowbell 0 rototom - 90%/+90%

  • Avatar utente

    un bacio...

    pier_paolo_farina - - Pausa caffe'

    Messaggio

    Se mentre la baci la trombi, è possibilissimo.

  • Avatar utente

    Cercati un Jazz bass usato a buon prezzo. Suona benisssimo e lo dimostrano le migliaia di dischi famosi in cui viene usato.

  • Avatar utente

    The Song Remains the Same

  • Avatar utente

    Io ho sempre avuto problemi con i dischetti Verbatin. Tendo ad escluderli sistematicamente e mi rivolgo ai TDK o Sony.

  • Avatar utente

    Il Beta è più brillante, se hai una voce nasale te la tira fuori meglio dal mix. Se opti per il Beta devi mettere la tua "spia" spostata di fianco (un buon metro a destra o a sinistra). Se invece scegli il 58 devi piazzarti la spia davanti. Io adopero il Beta (per cantare i cori nel mio gruppo, di cui sono solo la terza voce). Uno costa la metà dell'altro, perciò vedi tu.

  • Avatar utente

    Perché hai una Telecaster? TI piace la sua forma o come ti sta addosso? O per la tastiera? Ce l'hai perché te l'hanno regalata oppure perché hai trovato un'occasionissima e sapevi che era una chitarra professionale? Questo perché il suo suono "selettivo", con tanti acuti e poco corpo, da subito indirizza gli acquirenti: o la si ama, o la si detesta. Oppure, e non sono pochi i casi, la si tiene in dotazione per fare alcune cose (arpeggiati, ritmiche funky ecc.) quando si possiedono anche altre ch…

  • Avatar utente

    Se tu e il tuo collega siete abituati a preamplificarvi in modeling, compratevi due combo Speedy Valve sempre della LIne6: hanno più o meno i suoni, le simulazioni e gli effetti del POD ed in più on ottimo e potente finale a valvole Bogner. Il POD te lo tieni, in studio per registrare in diretta.

  • Avatar utente

    Ce l'hai un mixer qualunque? Ci entri col jack del basso e prelevi la sua uscita mandandola allo Zoom.

  • Avatar utente

    Ti consiglio un ampli della Line 6 a modeling digitale, ad esempio uno della serie Spider Valve. Approssimano al 75/80% una dozzina almeno di ampli classici (Fender, Vox, Orange, Marshall, Mesa Boogie, Soldano) e il finale a valvole Bogner fa il suo eccellente lavoro.

  • Avatar utente

    Scarica la pila interna? (no so se ci sia... nel mio Korg M1 c'è, e il giorno che si è scaricata mi ha lasciato a piedi)

  • Avatar utente

    Gilmour sarebbe stato disposto a stare attaccato a vita al socio Waters, musicista e uomo dotato di forza, concettualità ed audacia imparagonabili rispetto a lui. Il fatto è che il suddetto aveva smesso del tutto, a valle del progetto "The Wall", di accettare e fare propri i contributi musicali del suo chitarrista, essenziali per rendere le canzoni dei PF eventi melodici e ripieni di musica, tali da amplificare ed universalizzare la componente concettuale e visionaria di base, questa a merito pr…

  • Avatar utente

    @grungelizer: non ho mai pensato e scritto che per essere un buon bassista si deve suonare solo il basso e mai mettere le mani su altri strumenti. Ho scritto che McCartney ha "tiro" modesto rispetto a qualsiasi altro bassista puro. Hai omesso questo aggettivo finale distorcendo la mia affermazione. Per puro intendo il bassista che "pensa" al brano dal punto di vista del basso, assai diverso da quello del chitarrista o del pianista. Non mi è facile spiegarlo a parole, ma chi nasce per far parte d…

  • Avatar utente

    @Sickman non buttarla in caciara: il messaggio l'ho modificato sì, ma per migliorarne l'italiano in qualche punto e non certo per mutare il senso delle affermazioni. Hai le tue idee su McCartney ed io le mie. A me sembrano molto simili... tu ci tieni invece a distanziarle, ma in un occasione l' hai fatto dando significato opposto a quello che avevo scritto. Quando te l'ho fatto presente, hai replicato con una frase generica, senza entrare in argomento, quindi con arroganza. Vedi di mutare attegg…