sample rate oversampling e plugin

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      sample rate oversampling e plugin

      non so, forse avrei potuto postarlo in qualche altra sezione ...perdonatemi :D
      ho visto un video su yt che parlava di audio ad alta definizione etc...i plugin tipo quelli della fabfilter , credo anche quelli della softube, ed altri che sicuramente non conosco , usano l'oversampling per una maggiore accuratezza sonora per le loro emulazioni analogiche e non.
      io ho sempre registrato i miei sinth hardware e softsynth a 44.1/24bit..uso servizi come splice dove la maggior parte dei sample sono stampati gia a 44.1, quindi la mia domande sono retorica ma non troppo almeno per me...ovvero che senso ha registrare / lavorare a frequenze di campionamento piu alte se poi comunque, come nel mio caso ,useremo dei sample gia stampati a 44.1, i plugin che non usano l'oversampling ne guadagneranno solo per il materiale ad alta risoluzione?
      l'upsampling da 44.1 a frequenze piu alte comporta dei problemi? , i softsynth a frequenze piu alte sembrano suonare meglio almeno alle mie orecchie :D....secondo voi è meglio registrare a 48khz per tener un po piu lontano il filtro antialiasing?
      grazie per i chiarimenti e risposte...
      Se cerchi troverai un 3ad di un'annetto fa in cui se ne era parlato.
      Sicuramente quando si lavora molto con campioni a 44.1k non ha molta utilità salire di frequenza sui lavori.
      Il discorso oversampling vale per plugin di altro genere, ossia i processori di segnale (eq, comp, riverberi, ecc.) che internamente lavorano a una frequenza superiore per effettuare calcoli più accurati.
      Ma non ci è dato sapere a che frequenza lavorano e comunque tornano a quella iniziale per restituire un suono in linea con le impostazioni del progetto, quindi non ha senso andare a cercare la loro frequenza alla cieca.
      E in ogni caso cambia poco o nulla passare da 44.1 a 48, le grosse differenze, lavorando con tracce audio, si sentono dagli 88k in su, e si sentono se la catena audio di registrazione, convertitori in primis, è all'altezza.
      48k (e multipli) a mio avviso è una scelta che si fa se si deve produrre audio per il video.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      giuro che non ho trovato nulla...poi se riesci a linkarmelo ti ringrazio .
      comunque mi sono rimpinzato di articoli e forum qua e là ...lavorare al sample rate dei materiale audio (nel mio caso 44.1) è cosa buona e giusta :D ,magari usare dei buoni programmmi di conversione , rispetto agli algoritmi interni di alcune daw, tipo per adattare musica a video...
      esistono anche dei wrapper vst per fare oversampling...secondo te è una menata?
      Non sono a conoscenza di questi wrapper, tendo a evitare quello che anziché agevolare il flusso del suono può complicare le cose, e poi non saprei come potrebbero inserisi in una meccanica di oversamplig già stabilita dai produttori degli stessi plugin e daw, ma lascio la parola a chi è più ferrato di me in materia.
      Riguardo alle frequenze di campionamento, chi ha fatto prove approfondite dice che aumentandole il risultato migliora un poco, ma ci si riferisce sempre a materiale audio registrato, specie se da una buona fonte, per i campioni direi che è opportuno restare a 44.1
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Siccome si parla anche di musica per video è necessario notare che in generale nella industria musicale lavorando con audio per produzioni video si preferisce generalmente 48Khz, che è poi quella preferita per le stazioni broadcast.

      L'oversampling (sovracampionamento) della FabFilter non ha naturalmente nulla a che vedere con il sample rate che viene usato nel progetto corrente.
      Per esempio l'algoritmo usato per il limiter deve spesso apportare modifiche all'audio rapidamente per rimuovere i picchi e preservare trasparenza e volume. Siccome questi cambiamenti potrebbero apportare distorsioni non desiderate, Il sovracampionamento riduce l'effetto negativo eseguendo il processo di limitazione INTERNAMENTE a una frequenza di campionamento piú alta.
      Generalmente ad una frequenza multipla di quella di campionamento del progetto.
      Chiaramente più alto il sample rate del progetto in corso più intensivo è l'uso del CPU del computer.
      =O Per poter valutare la tua forza e quella di chi ti stà di fronte devi prima imparare a capire ed accettare le tue debolezze 8)

      Post was edited 3 times, last by “FrancoM” ().

      grazie della risposta ma forse non sono stato chiaro nella domanda, anzi sicuramente. il punto è questo, i plug in che lavorano a frequenze piu alte al loro interno sono utili quando si lavora con materiale a 44.1, ...come nel mio caso ... lavorando a 44.1 io imposto il mio sample rate a 44.1, uso parecchi campioni che sono a 44.1 quindi :D . essendo che alcuni plug in tipo i soundtoys che uso , non hanno nessun algortimo di oversampling , con i soliti problemi di aliasing annessi , mi domandavo se avesse senso lavorare/produrre a frequenze piu alte in sessione tipo impostare il sample rate a 88.2 per sfruttare al meglio i plug in...avrebbe senso? è una cazzata ?
      Arrivare forse a quei livelli non te lo consiglio ma lavorare a 48Khz/24 bit è sicuramente la decisione giusta e sensata da usare. Quindi impostando il DAW a 48Khz quando importi samples che sono a 44.1Khz il software normalmente ti chiederà se vuoi cambiarene il sample rate per concordarlo con quello del software. Accetta e avrai il sample che combacia con le impostazioni del tuo progetto attuale. Tieni presente che questa conversione non migliora o peggiora la qualità del sample la quale resta invariata ma solo ed esclusivamente il sample rate.
      Io generalmente consiglio a tutti i miei clienti di registrare a 48Khz/24bit. E specialmente se questi hanno in progetto di inviarmi la sessione registrata per essere missata o masterizzata da me.
      =O Per poter valutare la tua forza e quella di chi ti stà di fronte devi prima imparare a capire ed accettare le tue debolezze 8)