FL Studio... e pattern

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      FL Studio... e pattern

      Domandona, ma se uno avesse da fare una canzone "classica" deve usare per forza i pattern? Crearla a pezzi?

      Faccio un esempio, se volessi cantare "Caruso" di Lucio Dalla , per la parte ritmica come mi comporto? uso i pattern o registro la traccia ritmica come se suonassi la batteria?
      Devi usare i pattern, c'è una sentenza della cassazione!
      Ma fa come ti pare, tanto il pezzo è di Dalla, se lo "stroppei" troppo esce dalla bara e ti viene a tirare le dita dei piedi mentre dormi!
      Io in genere, quando devo registrare una batteria, trovo un bel set di suoni campionati su tastiera o vst, e registro suonando con i ditini prima cassa e rullante, poi hi-hat e tom, e infine piatti e effetti vari. In questo modo limito l'effetto "batterista con tre o più braccia".
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Se non vuoi usare i pattern di FLStudio (sopratutto nel caso della programmazione di precussioni) mi viene da suggerirti che probabilmente non è il software giusto e che uno più classico tipo Cubase o Repaer sarebbe più indicato.
      Io ho Reaper e anche FLStudio ma quest'ultimo lo uso praticamente solo per programmare batterie elettroniche e spesso lo apro come plugin dentro a Repaer.
      In ogni caso non vedo quele sia il problema di usare i patterns per programmare la parte ritmica... programmi ogni pattern come ti serve, se ci sono parti uguali nell'arrangiamento usi gli stessi altrimenti li puoi anche programmare tutti diversi.
      Poi puoi fondere tutti i patterns in un unica traccia midi e umanizzare la programmazione in modo da dare un feel più da batteria suonata da un batterista se è questo quello che intendi.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Paul Rain” ().