aiuto collegamenti

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      aiuto collegamenti

      Salve ragazzi mi sono appena approcciato al voler produrre musica partendo da zero...leggendo un Po i commenti ho deciso di acquistare tale strumentazione: scheda audio Scarlett 18i6,Roland tr8s come drum e korg minilogue o monologue ( aspetto consigli) come synth...il tutto da registrare con una daw che potrebbe essere ableton..cosa ne pensate per iniziare va bene? Inoltre sempre leggendo sul forum ho cercato di capire i vari collegamenti da fare e vorrei capire se ho ragionato bene..in pratica collego drum e synth alla scheda con cavi jack per registrare sulla daw mentre per mettere in sincro i due strumenti tra loro li collego via midi giusto? A questo punto apro due tracce sulla daw per registrare i due strumenti in sincro? Grazie e scusate se ho sbagliato la sezione topic

      RE: aiuto collegamenti

      fRANCOIS17 wrote:

      Salve ragazzi mi sono appena approcciato al voler produrre musica partendo da zero...leggendo un Po i commenti ho deciso di acquistare tale strumentazione: scheda audio Scarlett 18i6,Roland tr8s come drum e korg minilogue o monologue ( aspetto consigli) come synth...il tutto da registrare con una daw che potrebbe essere ableton..cosa ne pensate per iniziare va bene? Inoltre sempre leggendo sul forum ho cercato di capire i vari collegamenti da fare e vorrei capire se ho ragionato bene..in pratica collego drum e synth alla scheda con cavi jack per registrare sulla daw mentre per mettere in sincro i due strumenti tra loro li collego via midi giusto? A questo punto apro due tracce sulla daw per registrare i due strumenti in sincro? Grazie e scusate se ho sbagliato la sezione topic
      Non si capisce che tipo di musica vorresti produrre

      Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


      Grosso modo dici bene, ma ti faccio un paio di annotazioni:
      1 - non conosco i due strumenti ma se sono dotati di funzioni midi sync si possano sincronizzare, tra di loro ma probabilmente meglio col pc, perché visto che c'è un computer e un sequencer in cui setterai il tempo del tuo brano, forse la cosa più opportuna è che tu faccia stabilire a quello i BPM e sincronizzi i due strumenti con lui.
      A tal proposito devi solo verificare sui manuali che almeno in uno dei due strumenti la porta midi OUT funzioni anche come THRU, ossia faccia passare il sync midi che lo strumento riceve dalla IN, preferibilmente senza fare uscire messaggi midi che vadano a interferire con quello che suona il secondo strumento (quindi se sul pannello si può decidere che la porta OUT diventa esclusivamente THRU disattivando i segnali in out, è ancora meglio).
      Quindi la catena midi potrebbe essere: da midi OUT della scarlett a midi IN di uno dei due strumenti, dai midi OUT/THRU dello stesso strumento a midi IN del secondo.

      2 - scheda audio: hai scelto un modello con molti canali in ingresso, ma in formato ottico, che non userai. Era opportuno forse un modello più semplice, tipo la 4i4 oppure 8i6, dove hai giusto gli ingressi analogici che sfrutti.
      Naturalmente va bene anche quella che hai scelto, però ha senso se prevedi di espanderla comprando in futuro qualcosa tipo un preamp 8 canali con uscita ottica oppure un convertitore.

      P.S. capisco l'urgenza ma gli utenti sul forum rispondono quando possono, non serve pressare dopo una manciata di ore.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      grazie della risposta...perche dici che non usero' i canali della scheda se collego tutto tramite uscite audio della drum e del sintetizzatore ( alla fine prevedo di aggiungere un vocoder e un bassline tb3 tipo)? per la sincronizzazione allora parto dal midi out della scheda in quanto faro' gestire tutto dal sequencer (ableton) ?
      Mi riferivo all'ingresso ottico.
      La 18i6 ha diversi ingressi (18 indica appunto il totale) di cui 8 analogici, 2 digitali su spdif e altri 8 digitali su collegamento ottico, che puoi sfruttare solo acquistando un altro outboard con uscita ottica, in genere sono quelli che ti ho scritto sopra.
      In pratica all'inizio hai solo 8 canali analogici pronti all'uso (e per 4 strumenti stereo sei a posto) mentre tutti gli altri presuppongono che ti doti di qualcosa di aggiuntivo per collegarti (alcuni strumenti hanno un'uscita spdif per sfruttare direttamente quei 2 canali, ma pochi).
      Volevo semplicemente dire che parte di quello che paghi è per questi ingressi extra, se sei alle strette col budget e non li sfrutti è un po' uno spreco, però tutto sommato la scheda ha un prezzo molto abbordabile quindi il mio consiglio è di procedere comunque con quella, non ha senso risparmiare 50-100 euro e trovarsi costretti a cambiarla quando vuoi collegare più di 4 strumenti.
      Però metti in conto che quando vorrai sfruttare quegli 8 ingressi "extra" dovrai aggiungere un pre multicanale (con uscita ottica) o qualcosa del genere, niente di inusuale eh, te lo dico giusto per informazione.

      Riguardo il midi prima sono stato frettoloso, ragionando meglio, i primi due strumenti che hai citato hanno una presa USB che dovrebbe fare le veci del midi, significa che se li colleghi USB al pc hai sia midi IN /OUT /THRU sui cavi USB senza bisogno di usare cavi midi. Verificalo sui manuali per sicurezza (che ci sia qualcosa tipo USB via midi).
      Quindi ricapitolando, per il midi, gli strumenti non li colleghi alla scheda audio ma direttamente al pc, e prenderanno il BPM di Ableton (andranno probabilmente settati su qualcosa tipo clock=slave o external, perché lo leggano da fuori invece di produrlo internamente).
      Casomai i cavi midi "tradizionali" li userai con macchine di qualche anno fa o vintage, che non prevedevano l'usb, in ogni caso vedrai che ci sarà sempre una soluzione per concatenare e sincronizzare tutto.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      la tr8s possiede uscite midi in/out,trigger out,mix out, ext in ...
      il monologue possiede uscite sync in/out,audio in/out (con jack),uscita usb,midi in/out
      a questo punto tu mi consigli di collegare ad esempio la roland tramite usb al pc e tramite midi collegare roland e korg per averli sincronizzati con il tempo dato da ableton? restando al fatto che i dui li collego via audio alla scheda audio per registrarli?
      No, non mi sono spiegato.
      Audio sì, direttamente alla scheda come dici tu.
      Midi invece entrambi gli strumenti direttamente al pc con la loro usb.
      Non servono cavi midi in quanto collegandoli al pc con USB sono anche sincronizzati tra loro.
      Verifica però che il collegamento USB sugli strumenti preveda anche la gestione del midi, dovrebbe, ma non è sempre scontato.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Più che sincronizzare "i campioni" sincronizzi gli strumenti su uno stesso BPM, dato da Ableton, a patto che gli strumenti prevedano la sincronizzazione. Una tastiera che è solo synth e non ha arpeggiatori o altre cose a ritmo, non avrà niente da sincronizzare.
      Il master audio te lo dà la scheda audio dai suoi main out L e R, da cui puoi andare direttamente a una coppia di casse, oppure passare da un mixer, o da un controllerino audio per casse, a seconda di cosa ti è più comodo per monitorarti.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Scusa ma esattamente cosa intendi per "campioni"? Il Monologue è un sintetizzatore analogico, non ha campioni, emette i suoi suoni.
      Quello che si fa di solito è suonare a metronomo (il BPM impostato su Ableton) e registrare il midi.
      Le note midi possono essere corrette in intonazione e sistemate meglio a tempo su Ableton (quantizzando a griglia o manualmente) e fatte risuonare dal Monologue.
      Quando tutto è a posto puoi fare un passaggio di registrazione audio che ti "fissa" la traccia midi suonata correttamente su una traccia audio.
      Più o meno la stessa cosa avverrà con la drum machine, con la differenza che sulle batterie elettroniche ci sono già delle funzioni di sequencer incorporate che ti permettono di creare dei loop/groove sulla batteria stessa ed eventualmente passarla direttamente in audio quando tutto suona come vuoi.
      Poi per la batteria sta a te scegliere se usare il suo sequencer incorporato oppure fare tutto da Ableton come per la tastiera.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Non conosco bene Ableton ma oggi con qualsiasi sequencer queste cose si possono fare senza bisogno di creare progetti separati, avrai semplicemente più tracce, alcune di appoggio per "lavorare" i suoni che poi passerai su altre.
      Puoi registrare un loop suonando alcune note su Korg da registrare direttamente in audio su Ableton, duplicare a piacimento la registrazione del loop e metterla su ogni battuta.
      Oppure puoi registrare un loop midi, apportare modifiche alle note midi su Ableton, duplicare il loop midi e correggere qualche nota su alcune copie per diversificarle (tipo loop pari e loop dispari o anche intro-fill e altro) poi fare risuonare il tutto al Korg per passarlo in audio, e così via, le possibilità sono infinite.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      No, non proprio, forse dovresti consultare qualche tutorial base su midi e audio per comprendere i fondamenti.
      Se vuoi modificare note devi registare in midi.
      I segnali midi sono dei comandi che puoi modificare singolarmente e fare risuonare agli strumenti, i suoni restano sugli strumenti, ancora non hai registrato nulla di audio, ma solo una sorta di "spartito digitale" che puoi modificare e fare risuonare.
      L'audio lo registri quando hai modifiato a piacimento le note midi e le tracce suonano come vuoi (oppure puoi registrare direttamente in audio senza passare dal midi se te la senti di registrare al volo senza fare errori).
      Sull'audio puoi fare altri tipi di modifiche, equalizzare, comprimere se occorre, ma anche fare tagli per spostare il materiale e creare loop. All'audio potrai anche applicare effetti come riverberi, delay e altro.
      Per registrare il midi, modificarlo e farlo risuonare agli strumenti ti serve il collegamento midi (nel tuo caso via cavo USB tra strumenti e computer).
      Per ascoltare o registrare l'audio ti servono i collegamenti audio tra strumenti e scheda.
      Sono due tipi di registrazioni distinte ma in genere in un lavoro da "project-studio" o arrangiamento servono entrambi, però devi comprendere bene la differenza o faticherai su tutti i passi successivi.
      Ti consiglio di cercare qualche manuale di home-recording, ne trovi online o anche libri da acquistare, perché l'argomento anche se semplice è un po' ampio e qui andremmo fuori tema.
      A questo punto visto che devi chiarirti le idee, ti consiglierei anche di valutare se Ableton è veramente il sequencer che vuoi adottare, perché certe scelte andrebbero fatte conoscendo meglio le proprie esigenze.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Post was edited 1 time, last by “Pilloso” ().