Reaper, 24 o 32 bit?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Reaper, 24 o 32 bit?

      Ciao a tutti, ieri mi sono deciso a scaricare per la prima volta Reaper. Inizio col dire che sono rimasto perplesso dall'istaller, circa 12 M, ho pensato che probabilmente questo file attivasse il download durante l'installazione.
      Scarico il file in chiavetta e provo a installare la modalità portable direttamente li... pazzesco la Daw non pesa veramente nulla e funziona tranquillamente dalla chiavetta!!!

      Ovviamente ho installato il software nel PC della saletta di home recording...

      Ma è una mia impressione o le tracce suonano meglio che in cubase 0.0 ?

      Passo alla domanda ufficiale: ho impostato i bit audio a 24, il pc è un i7 con 8 giga di ram. Secondo voi ci potrebbero essere evidenti appesantimenti? Al momento non mi sembra ma non vorrei avere problemi quando il progetto comincia ad appesantirsi.


      Concludendo Reaper gestisce le VST meglio di Cubase, e molte impostazioni sono meno macchinose.
      Ridi Che Sorridere Fa bene alla Salute!! :thumbsup:
      Come diceva il buon Albertone: "Quanno se scherza bisogna esse seri!!" :|
      Ti confermo tutte le impressioni, quando 8 anni fa sono passato da Cubase a Reaper ho avuto anche la percezione di un engine audio superiore, ma può darsi che io venissi da una versione un po' vecchia, di certo è che in casa Cockos tengono tutto talemente aggiornato che hai sempre accesso all'ultima tecnologia.
      Praticità anni luce avanti alle Daw tradizionali, poi appena ti sari impostato un po' di comandi da tastiera riuscirai a fare con un gesto cose che prima richiedevano una dozzina di click.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Si probabilmente mi sembra di avvertire differenza audio perché ho cubase un po' datato, o forse mi sono lasciato influenzare...

      Una delle prime qualità, per velocizzare l'editing, che ho apprezzato, sono i fade in e out automatici dopo il taglio della traccia. Se penso alle ore passate per regolare i fade in delle tracce di basso sincronizzate alla cassa, tagliando la traccia, per evitare i maledetti click.....

      Comunque non disdegno sicuramente Cubase, per il momento li userò entrambi sfruttando le rispettive peculiarità.

      Grazie per le risposte!!!
      Ridi Che Sorridere Fa bene alla Salute!! :thumbsup:
      Come diceva il buon Albertone: "Quanno se scherza bisogna esse seri!!" :|
      Sì è vero, mai più clip sui tagli.
      E quando vuoi aggiungere una traccia basta aggiungere, senza dover scegliere perfino di che sesso la vuoi.
      E i plugin li puoi cercare per parola e organizzarli in categorie a piacere.
      E tanto tanto altro... all'inizio ci vuole un po' per ritrovare certi comandi, ma poi si vola.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.