campionatore per emulare synth

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      campionatore per emulare synth

      ciao ragazzi, visto che non sono molto bravo a creare suoni di sintetizzatore, sono interessato a sapere quali sono i campionatori più adatti a ceare quei suoni.

      Grazie


      I campionatori si usano in genere per "campionare" (appunto) suoni di altro genere che non sono facilmente ottenibili con un sintetizzatore (quindi strumenti acustici, percussioni, ecc.)
      Non creano suoni, nel senso che al massimo gli dai in pasto dei campioni e puoi modificare il suono entro certi limiti.

      Se cerchi suoni di sintetizzatore ti basta sperimentare con qualsiasi emulatore sinth "classico" come un vst che clona il Minimoog o il Prophet 5, ne trovi anche di free e vedrai che non è difficile arrivare al suono desiderato, anzi è la parte più divertente.
      Già questi hanno anche molti suoni dimostrativi all'interno che ti permettono di partire da un esempio che ti piace e fare ritocchi tuoi per arrivare a qualcosa di nuovo.
      Se poi quello che cerchi sono suoni molto complessi, tipo layer multipli, tappeti in movimento ecc, li trovi magari dentro vst a pagamento come Massive o meglio Absynth, o anche altri, ma sempre synth sono.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Se poi quello che cerchi sono suoni molto complessi, tipo layer multipli, tappeti in movimento ecc, li trovi magari dentro vst a pagamento come Massive o meglio Absynth, o anche altri, ma sempre synth sono.


      ok, sapresti indicarmi qualche libreria di layer pronti per qualche synth vsti? dove le trovo?


      Non conosco Sylenth1, dovresti saperlo meglio di me.
      Riguardo Massive non esattamente, ma è un synth più complesso dei classici e se sfogli i preset troverai certamente pad che si evolvono lasciando premuti i tasti e cose del genere, ma non sei stato chiaro su quello che cerchi quindi non so se lo troverai lì.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Non conosco Sylenth1, dovresti saperlo meglio di me.
      Riguardo Massive non esattamente, ma è un synth più complesso dei classici e se sfogli i preset troverai certamente pad che si evolvono lasciando premuti i tasti e cose del genere, ma non sei stato chiaro su quello che cerchi quindi non so se lo troverai lì.


      cerco un qualcosa che mi dia un suono di sintetizzatore sfruttabile già pronto. Un suono ottenuto layerizzando più suoni. Per questo cercavo campioni.


      Ma sai i campioni di synth esistono ma sono rari proprio perché poco malleabili e non hanno un gran senso vista l'enormità di synth vst anche gratuiti in circolazione.
      Absynth secondo me è il campione in questa categoria, però di suoni "complessi" ne trovi anche dentro Massive, se cerchi con il suo browser interno cose tipo "texture" o "landscapes" o ancora "evolving pads" (vado a memoria) dovrebbero esserci categorie del genere.
      Oppure vai sul sito VST 4 free e con le ricerche giuste trovi qualcosa di free che ha suoni di queste tipologie.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Io uso i campionatori (software) come synth, nel senso che ci carico dei campioni di synth (ad esempio la registrazione di un singolo oscillatore - magari passato per qualche effetto o distorsione, in modo di partire con una pasta diversa dal synth di partenza) e poi uso le funzionalità del campionatore come un qualsiasi synth.
      Il minimo che si possa fare è usare il campionatore come un synth in sotrattiva (che è quello che faccio col TAL Sampler), ma sui campionatori più complessi tipo Kontakt e Halion si può fare davvero di tutto (basta guardare le demo di Halion 6 per avere l'idea della complessità/profondità di questi software... io li conosco ad un livello davvero superficiale).

      I campionatori sono "sprecati" se usati solo per "emulare" i synth analogici (non che non si faccia per questo o quel timbro, ma spesso è meglio un buon plugin o un vero analogico), però sono fantastici per fare sound design "sintetico".


      Detto questo, i suoni di synth sono talmente tanti (e spesso sopra ai synth ci sono pure gli effetti)... Hai qualche esempio in cui ascoltare quello che stai cercando?

      Quanto a Massive, è molto sofisticato ed essendo basato su wavetable è un buon candidato per suoni "complessi"... Purtroppo è uno di quei synth che non ho mai studiato (l'ho avuto insieme a Maschine, ma avevo già troppa roba), però ricordo che ha un bel browser per i preset. Quando trovi un suono che ti incuriosisce, prova a guardare cosa è stato fatto nel synth, muovi i controlli e senti come cambia il suono... presta attenzione soprattutto alla matrice di modulazione, che permette di cambiare in modo radicale il risultato.


      Opinioni personali senza troppe pretese, eh...
      Il rispetto si costruisce solo insieme.