reaper - salvataggio automatico - recupero progetto

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      reaper - salvataggio automatico - recupero progetto

      Buongiorno, ho lavorato su un progetto per un paio d'ore, non ho mai salvato ed improvvisamente il PC si è spento, c'è un modo per recuperare al punto in cui ero arrivato? tra le altre cose non ho trovato la funzione di salvataggio automatico tra le impostazioni per evitare che in futuro si ripresenti il problema.
      Se erano tracce audio restano in una cartella di temporanei, finché non si salva in un percorso specifico.
      In Windows di solito è sotto la cartella users - tuo utente - Appdata - roaming - reaper (o qualcosa del genere).
      Non escludo che possa esserci rimasto anche qualche temporaneo relativo al progetto.
      Puoi fare questa prova: inizi un nuovo progetto registrando un file audio, *NON salvare il progetto* sullo score vedi che nome Reaper ha assegnato al file, poi lo cerchi sotto la cartella users / utenti, abilitando anche le cartelle nascoste.
      Dovresti trovare il file audio e nei paraggi forse anche qualche altro file riguardo il progetto, nella posizione in cui Reaper mette tutto ciò che non fa parte di un progetto salvato altrove.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Post was edited 1 time, last by “Pilloso” ().

      come giustamente dice Pilloso: i file audio registrati, finchè nonsalvi per la prima volta il progetto vanno in una cartella temporanea.
      é cosa buona e giusta (fonte di salvezza ecc ecc) salvare prima di fare qualsiasi cosa :)
      Per quanto riguarda il salvataggio automatico non credo funzioni se prima non hai salvato il progetto almeno una volta.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Ho corretto per completezza, non avevo specificato di NON salvare per fare quella prova.
      Esatto, nessun software può salvare se non gli si indica una posizione e un nome file, alcuni però, se è attivo il salvataggio automatico, al primo scadere del timer ti chiedono appunto come vuoi chiamare il salvataggio e dove vuoi metterlo, poi una volta risposto alle domande continuano da soli.
      Se non è stata posta nemmeno la domanda non c'è possibilità che il software abbia fatto salvataggi automatici di sua iniziativa, l'unica è appunto cercare nelle cartelle temporanee perché parcheggià lì tutto ciò che non ha ancora una destinazione.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso wrote:

      Ho corretto per completezza, non avevo specificato di NON salvare per fare quella prova.
      Esatto, nessun software può salvare se non gli si indica una posizione e un nome file, alcuni però, se è attivo il salvataggio automatico, al primo scadere del timer ti chiedono appunto come vuoi chiamare il salvataggio e dove vuoi metterlo, poi una volta risposto alle domande continuano da soli.
      Se non è stata posta nemmeno la domanda non c'è possibilità che il software abbia fatto salvataggi automatici di sua iniziativa, l'unica è appunto cercare nelle cartelle temporanee perché parcheggià lì tutto ciò che non ha ancora una destinazione.



      non riesco a trovare il percorso che mi porta ad eventuale cartella temporanea

      giocult71 wrote:

      Pilloso wrote:

      Ho corretto per completezza, non avevo specificato di NON salvare per fare quella prova.
      Esatto, nessun software può salvare se non gli si indica una posizione e un nome file, alcuni però, se è attivo il salvataggio automatico, al primo scadere del timer ti chiedono appunto come vuoi chiamare il salvataggio e dove vuoi metterlo, poi una volta risposto alle domande continuano da soli.
      Se non è stata posta nemmeno la domanda non c'è possibilità che il software abbia fatto salvataggi automatici di sua iniziativa, l'unica è appunto cercare nelle cartelle temporanee perché parcheggià lì tutto ciò che non ha ancora una destinazione.



      non riesco a trovare il percorso che mi porta ad eventuale cartella temporanea



      correggo, ho trovato la cartella appdata-roaming- reaper ma all'interno ci sono altre cartelle e partendo da file-apri progetto in questo percorso,.............nessun file può essere aperto come "all supported project". l'unico file riconducibile alla sera in cui è avvenuto il crash si chiama "reaper-reginfo2.in" perchè è l'unico con la data e l'ora in cui è successo ma evidentemente reaper non lo apre con questa estensione