Transient designer, come dove e quando ?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Transient designer, come dove e quando ?

      Salve esistono molti plug che lavorano sui transienti a volte li apro e sento che magari apportano miglioramenti , ma li uso un pò alla carlona senza un vero senso a orecchio che non è detto sia sbagliato., sono qui a chiedere a voi qual' è il loro utilizzo , quando come e perchè si usano o meglio se c'è unaregola come c'è per un compressore o per un eq o un delay, in quale categoria di effetti rientrano di dinamica ?
      VOi come si comportate nei confronti di questi vst che lavorano sui transienti ?

      Grazie
      A disposizione per eventuali chiarimenti
      Ciao..io li uso poco...quasi mai ..però non è che abbiano tanti parametri...almeno quelli che conosco io... attacco e sustain in generale...a me sembra che lavora quasi come un compressore tirato a volte,ma ti ripeto li uso poco e non ho mai approfondito,magari qualcuno che li usa di piu ti darà una risposta migliore... e poi quando lo uso, lo uso per fare il contrario di quello che dovrebbe servire...cioè lo uso piu che per incrementare il transiente ,per ammorbidirlo e tirare su un po' il corpo con il sustain... in genere solo su strumenti percussivi ,o meglio solo per il rullante mi capita raramente di usarlo.

      EDIT:comunque sempre usato con poco incremento altrimenti (almeno per la mia esperienza) tende a fare un po' di casino ..ho notato ad esempio che se "pesti" con il sustain poi si modifica anche l'attacco.... oppure se incrementi troppo l'attacco ti manda in picco ..insomma secondo me va usato con parsimonia
      LPX,Saffire 56 + ADA8000mod,KRK Ergo,Yamaha NS10,Tannoy s800, Sound Skulptor MP573,2x GAP573,Pourple Audio BIZ,ff ISA ONE,TLaudio 5001_Mic 3x SM57,AT4050,2x AUDIX i5,d2,d4,2x Oktava MK012,akg D112,KEMPER .
      Facebook
      facebook.com/Cruentalacrymisofficialband/

      Post was edited 1 time, last by “deadferro” ().

      Anche io l'ho usato poche volte, la maggior parte delle volte è un lavoro che potresti fare con un compressore tirato con la threshold e ratio e un attacco abbastanza alto, ciò non toglie che i compressori suonano quasi tutti diversi in questo campo!
      Quando utilizzo un transient shaper mi pare come se fosse tutto piu pulito e trasparente, pare come una catena fatta da due compressori diversi, uno che lavora sull'attacco e uno sulla coda!
      Molte volte preferisco basarmi sui sensi per capire come funzionano le cose quindi prendilo con le pinze!
      Io lo uso spesso.. praticamente su tutti i progetti. (faccio dance)
      Prevalentemente lo uso sui bus (ritmica prima di tutto), per "ammorbidire" transienti troppo aggressivi o per "smussare" i groove troppo taglienti.
      A volte, quando il risultato non è troppo "naturale", tendo a saturare successivamente il bus con un tape recorder (plug in).

      Ad ogni modo, è utilissimo anche sulle singole tracce: non credo ci sia una regola, dipende dal tipo di materiale.
      Puoi usarlo, aumentandolo, se hai bisogno di rendere qualcosa più "tagliente", con più "punta" sull'attacco.
      Oppure, al contrario, per ammorbidire una parte o un gruppo con transienti troppo pronunciati o con un attacco troppo "presente".
      Infine per "modellare" i suoni, riducendone il decay o smussando l'attacco.. o anche rimuovere code o riverberi...

      insomma.. per me è uno strumento essenziale...
      Scusate l' OT. Giusto una curiosità:

      Goro84 wrote:

      ho scoperto l'hardware dell' spl facendo il disco del teatro degli orrori.


      Favero non aveva un suo studio?

      Sì, so che è una domanda stupida... non mandarmi a quel paese :)

      Goro84 wrote:

      o un bassista


      Interessante. Mai provato sul basso. Ti andrebbe di spendere qualche parola in più sul suo utilizzo in questo contesto?
      Tnx
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer

      Website

      Goro84 wrote:

      ho scoperto l'hardware dell' spl facendo il disco del teatro degli orrori. subito dopo abbiamo comprato un 4 canali per lo studio qua sul forum.

      macchina con cui si riesce a far suonare deciso anche un batterista o un bassista moscio...

      grande , complimenti un gruppo che adoro .

      parli di che disco?
      Non il primo spero :D


      edit: mi sono reso conto che può essere frainteso , adoro il primo disco
      No more ... loud music
      Già, interessante sul basso, e anche sulle guitar a volte.
      Ad esempio sulle guitar l'ho visto usare su qualche solo hi-gain per avere un attacco più aggressivo e più definito dando un aiutino a farlo uscire e prevalere su materiale simile (SPL in questo caso).

      Molto versatile anche il Sonnox citato dato che è possibile controllare con più precisione (dell'SPL ad esempio) quali attacchi tira su. Pensato davvero molto bene. Ad esempio su una ripresa di drum acustica dove l'hh rientra nel rullante (ovviamente una buona registrazione con rientri non casuali ed esagerati) si riesce a enfatizzare l'attacco dello snare e trascurare l'hh.

      Bello il video segnalato da mafigi, grazie. Io ogni tanto comprimo il segnale che va sul riverbero (non quindi il riverbero in questo caso specifico di cui parlo) proprio per limitare alcuni picchi e poter tirare su le room un pochino di più senza avere quel suono snappy-confuso dell'ambiente, specie perchè le room vere non sono troppo snappy. Ma non mi era venuto in mente di utilizzare un transient designer a questo scopo, che mi sa aiuterebbe ancora di più in quella situazione. Mmmh, me lo provo nel prossimo mix. :)
      Pirla di saggezza: Il mix è come una slot machine, devi sapere quando fermarti se non vuoi perdere tutto...Ⓡ

      Post was edited 1 time, last by “dream” ().

      Grazie per le dritte, una domanda nella catena in insert dove lo mettete in cima o in fondo ?

      In genere tendo a metterlo in fondo se non ho processi in parallelo se mi accorgo che ho bisogno di un pelo più snap ma non voglio modificare il compressore che già funziona come voglio. Questo sul singolo canale.

      Spesso funziona bene, anche se potrebbe di primo acchito sembrare un controsenso, prima del compressore.

      Totalmente soggettive queste mie impressioni. :)
      Pirla di saggezza: Il mix è come una slot machine, devi sapere quando fermarti se non vuoi perdere tutto...Ⓡ