capire i percorsi di installazione dei VST

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      capire i percorsi di installazione dei VST

      Ciao a tutti, vi ho trovato dopo un lungo (troppo) momento di frustrazione sull'installazione dei VST di terze parti...
      dopo l'installazione di cubase 5 ho installato diversi VST, alcuni li legge, altri no... ho cercato di aggiungere il percorso, andando sul menu periferiche>informazioni sui plugin, andando un po' a casaccio a indicare il presunto percorso: alcune li vede, altri no... sinceramente non mi sembra un "buon inizio"... l'ultima installazione ha dell'incredibile... vst sonivox east west symphonic orchestra... ha letto il vst ma ogni volta non trova i suoni e mi chiede una ricerca sul disco.. ogni volta che devo cambiare suono!! una follia...
      Allora vi chiedo... qual è il criterio dei percorsi vst? si può stabilire un percorso comune per tutti senza impazzire?
      Immagini
      • cubase.jpg

        150.44 kB, 1,280×720, scaricati 19 volte
      Cubase 5 (oltretutto "quel" cubase 5) non va tanto d' accordo con Windows 10, ammesso che quello sia il tuo sistema operativo.
      In ogni caso la cartella di installazione è decisa durante il processo di installazione
      Di solito Vst plugins all'interno della cartella Steinberg, ma ce n'è un'altra e talvolta il plugin si crea un percorso suo

      capire i percorsi di installazione dei VST

      Effettivamente, hai due possibilità: o aggiorni Cubase ad una versione più recente o fai un downgrade del sistema operativo. Scegli tu...


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      Grazie per gli input :)
      Dopo aver "piallato" il SO, ho reinstallato Cubase 5 ma ho collegato prima scheda audio e novation impulse prima e installato i relativi driver; ho installato successivamente il miroslav pregando in 3 lingue il dio dei vst che andasse a buon fine. Ho fatto moolta attenzione al percorso: è andata.
      Finalmente ci siamo!

      KWILD ha scritto:

      Si, auguri, presto sperimenterai le delizie dei crash fest di quel Cubase...H2O ha fatto decisamento di meglio nella sua lunga carriera di cracking!


      ahah :) beh, però mitici H2o...

      Comunque se deciderai di orientarti su una versione nuova, guarda Cubase Elements 9, costa poco e ha già tutto quello che serve per cominciare. Alcune buone migliorie rispetto all'8, e migliori performance. Io solo da pochissimo sono passato ad Artist, da quando ho scoperto le corsie e ho capito i limiti legati al numero max di gruppi creabili (l'acqua calda insomma, ma a volte si impiega un po' di tempo a scoprirla, per un bel pezzo va bene Elements).
      A volte una versione ancora più ridotta (LE), ma già buona per piccoli progetti, la trovi in bundle (aggratis) con una nuova scheda audio, se e quando dovrai comprarla.
      Ciao, reduce da una nuova installazione Cubase, mi sono concentrato sui vst, che al momento funzionano (quasi) tutti.
      Da quello che ho potuto imparare, durante l'installazione dei vst ti ritrovi a poco a poco una nidiata di cartelle "VST" sparpagliate in modo misterioso in vari percorsi di C, a parte questo dato, non si capisce comunque perchè.
      Quindi procedendo a tentoni, l'unico riferimento fisso rimane la cartella vstplugin all'interno della cartella steinberg.
      Non ricordo se è così anche nella tua versione, ma in quelle più recenti nel menù: Periferiche - Plugin Manager trovi elencati tutti i percorsi nei quali Cubase va a cercare i plugin . Da lì puoi visualizzare tutte le directory e anche aggiungerne di altre se qualche tuo vst va ad installarsi in directory non comprese in quell'elenco.