Plug in di Alto livello in alternativa a UAD

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Certo capisco... Del resto con nebula hai sempre qualche compromesso sul workflow. A proposito di filtri secondo me da provare l'ultimo henry-f di soundrops, filtro risonante, é gratis e va su nebula 4 player (sempre gratis). È diventato il mio filtro hp-lp principale
      Scusate, da mero ignorante, posso chiedere cosa dovrebbe avere di così sofisticato un filtro LP-HP da richiedere una simulazione dentro un'istanza di nebula?
      Ok se voglio il suono di *quel* pre o la risposta di *quel* determinato eq quando boosto o lavoro in altro modo sulle frequenze, ma se parliamo semplicemente di tagliare via alte e basse, perché non un qualsiasi eq trasparente?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      È risonante, semplificando credo si possa dire che quando fai un cut per un hp, ad esempio, decidi anche se e quanto vuoi boostare in prossimità della frequenza di taglio. E il boost ha il carattere di nebula, cioè di hardware campionato. Inoltre secondo me anche un semplice cut puó suonare più trasparente con un eq nebula.
      Ahah :) prova tu stesso, sono gratis. Fai un filtro hp alla frequenza giusta con henry-f e poi comincia ad alzare la rotellina peak, e dimmi se non senti differenza.
      È comunque in un certo senso con Nebula parliamo di finezze, non sai quanti sui forum di riferimento continuano a considerarla aria fritta. Ovviamente io non concordo per niente, ma ammetto peró che il livello dei plug-in di modeling (non a campionamento) è molto piú alto negli ultimi anni, e che ci sono plug-in algoritmici che possono competere con i Volterra kernel anche nel campo dell'emulazione vintage (competono, ma per me poi perdono)
      Sì beh, gli algoritmi negli anni si affinano, i produttori si danno da fare.
      Serve più CPU per algoritmi complessi, la stessa CPU che serve per tante istanze di Nebula.
      Man mano che saliamo di livello mi aspetto che su entrambi i versanti si facciano progressi, però per il momento, forse più per praticità e leggerezza che altro, resto orientato sui plugin "tradizionali", tuttavia Nebula mi ha sempre incuriosito, ho fatto prove con quache versione free e impulsi trovati in giro, ma mi sembrava non funzionare nulla e ho rinunciato.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      vi consiglio di andare a dare una occhiata ai plugin di Airwindows.
      Freeware, senza Interfaccia ma leggerissimi sulla CPU, per ogni plugin che publica fa anche un video che spiega cosa come perchè.
      il tipo, che mi sembra di capire sappia il fatto suo, ne fa di nuovi di continuo, dopo una ricerca che ho fatto in merito sto cominciando ad usare: Desk4, ToTape5 e Iron Oxide Classic.
      Ha anche alcuni plugins per emulare completamente il lavoro attraverso una console ma diventa un po' troppo macchinoso.
      QUI un utente GS ha fatto dei preset per Desk4 cercando di avvicinarsi il più possibile ai relativi presets di Nebula, lascio a voi giudicare.
      Ho cominciato da qualche giorno a fare esperimenti usando ToTape5 e Desk4 su ogni traccia, in pratica metto come primo FX ToTape5 (senza toccare nessuno per parametri, forse ho abbassato un po' il gain) poi metto gli effetti che mi servono sulla traccia (EQ, comp, ecc ecc) per ultimo metto il Desk4 con un preset channel, sul Master Buss metto un Desk4 con un preset Buss e lo stesso faccio per i vari gruppi. Quello che noto è che riesco ad arrivare a livelli di LUfs più alti senza l'uso di compressori, in pratica passando attraverso i ToTape e i Desk i transienti vengono ammorbiditi, non noto una perdita di dinamica, o quanto meno non evidente quanto con l'uso di un compressore. Ovvio che alla fine compressori ne userò lo stesso ma magari con attacchi più lenti.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Sì certo, conosco Airwindows e uso diversi dei suoi plugin. Per la verità proprio ToTape non mi ha fatto impazzire, ma comunque sono sempre plugin serissimi se non ti fai scoraggiare dall'interfaccia minimale. Uso regolarmente Console 5 e Busscolors, in aggiunta alle emulazioni di console di Nebula (cioè proprio in aggiunta, non in sostituzione). Altro che uso spessissimo è density, provatelo. Un ottimo compressore airwindows è buttercomp, di recente è uscita la versione 2.
      I suoi plugin sono davvero molto "specializzati", cioè fanno una cosa sola e cercano di farla al meglio. I suoi dither stanno avendo un successo enorme. L'ultimo che sto usando è AdClip 7, veramente non male. Poi ha un sacco di plugin stranissimi, che ci stai mezz'ora di video solo per capire a che servono, e a volte non lo capisci uguale :D
      Tipo Phase Nudge, che serve a "sfocare" l'immagine audio anziché metterla al centro e in primo piano... ormai lo uso regolarmente quando c'è un elemento del mix che deve stare dietro.

      Interessante il tuo link, ascolterò di certo.
      Visto che parlate (anzi parlavate) di Airwindows....qualcuno ha provato Purestconsole? Tutti ne parlano bene, ma qualcosa mi sfugge, visto che l'ho provato, ma non sento nessuna differenza, anzi credo non succeda proprio nulla...
      E' simile a Console5, solo che Purestconsole non aggiunge colore, non altera nulla, aumenta solamente spazialità e profondità nell'interazione tra le varie tracce del mix.
      Almeno questo è quello che ho capito dal video di Chris (Owner di Airwindows), che tra il gatto che passa e le sue menate, perde spesso il filo del discorso ^^
      Io l'ho inserito in tutti i canali (circa 65) , non sui bus, solo canali mono e stereo.
      Non avendo interfaccia grafica, non ci sono parametri da settare, quindi basta ascoltare il risultato :D niente, tale e quale....cosa sbaglio?
      Dovrei inserirlo anche nei Bus e nel master channel? Oppure le mie orecchie sono irrimediabilmente fottute?
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.
      non credo ti debba aspettare un cambiamento dal giorno alla notte, cosa che immagino si applichi anche alle diverse console Hardware.
      Sono di sicuro sottigliezze che necessitano di un orecchio preparato per essere colte, tipo un diverso dal mio :)

      PS.: Legg oadesso la descrizione, sembra che sia stata pensata per avere una trasparenza completa, quindi mi chiedo anch'io a cosa possa servire
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Dalla spiegazione di Chris mi pare di capire che Purest Console emula le differenze di fase tra i vari canali di una console. Il risultato finale è un output minore e qualche distorsione, e questo dovrebbe dare un senso di maggiore spazialità al mix, anche se non emula valvole e transistor (a differenza, credo, di Console5, che emula anche quelli). Questo in estrema (ed ignorante) sintesi di quello che leggo (e che ora vi incollo).
      Rispetto a quello che chiedi: sì, da quanto ho capito è assolutamente indispensabile che (in aggiunta a Purest console channel sui canali) sui bus, incluso il master bus, metti una istanza di Purest console buss. Lavorano in coppia, è una sorta di encoding-decoding.
      Detto questo, io uso console 5 ma non ho mai provato purest console, ed il motivo è che mi piace il "colore" di Console 5, quindi non vedo perché dovrei toglierlo.

      Imagine if you had two channels in an analog mixing board. They're both electrical circuits, have tubes or transistors. Those can distort, and we all know about adding distortion: lots of 'emulations' just only do that.Imagine they have to mix. You take an output off the resistive network they feed, and then you've got your mixdown. So far so good…If they are in phase, they're both putting out positive (or negative) voltage. It matches, sums up, so the channels are working together.If they're OUT of phase, depending on what the resistive network is like, that means they are trying to do a thing that'll cancel out. The output will be zero or near zero… BUT, it's also changing the input impedance of the resistive network. That means the channels will try to distort more easily. It's like their energy is wasted, fed through the resistive network uselessly.The one channel's pushing, the other's pulling, they both kinda fall over: to make a given output, they're both less effective. They're burning some of their energy feeding each other and not the output, and they will distort more easily because the impedance of the resistive network's dropped, but not in a way that gives you more energy to the output.THAT is what Console has always modeled. If the combination of tracks cancels out and takes you closer to zero, the distortion on the channels is still very much present but the output doesn't go as close to the max output and therefore the UNdistort can't restore what was there.So, you can get null-tested perfect output if there's only one channel/source, but as soon as you start modulating what's happening (especially as channels cancel each other) the distortion in the channels shows through. It makes the signal not come across, in those instants the signal is more distorted and lower in output.Turns out, reproducing those instants with perfect digital math sounds unnatural. It doesn't sound like analog hardware gear, and it doesn't even sound like sounds mixing in air. It's flat when it's too perfect, like all the sounds are mixing on the surface of your eardrum. Some of us have hated that sound for a loooooong time Now you can avoid that sound while still being in the box. In fact, everybody can now: use sin() on channels and asin() on the busses, and you'll have a primitive (needs some error catching) version of PurestConsole. It'll work in DAWs, in softsynths, in Axoloti: anywhere you're summing multiple audio sources.
      Ho ascoltato un demo di PurestConsole su YouTube e mi è sembrato interessante. Molto "subtle", ma sembra bello.

      Ho scaricato il plugin dal sito ed ho provato ad inserirlo in un progetto, ma la GUI è minimale, senza alcun controllo, con una sola scritta "Nessun parametro disponibile".

      Ho cercato sul sito ma non trovo manuali.
      Cosa sbaglio?

      Grazie
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer
      Non sbagli niente, perchè?
      finora non ho mai trovato nessun manuale dei plugin airwindows...
      In pratica per il funzionamento è richiesto solo che metti una istanza di Purest Console Channel su ogni traccia, e necessariamente come ultimissimo insert della traccia, e poi una istanza di Purest Console Buss su ogni Buss, e necessariamente come primo insert del buss.
      Nessun parametro da settare (non ce n'è).

      Lo stesso vale per le altre console, come Console 5. Io di solito uso 'Console 5 buss' sui buss e 'Busscolors', anzichè 'Console 5 channel', sui canali. Busscolors è una sorta di versione ampliata di Console 5 channel, che ha diversi 'colori' tra cui scegliere (corrispondenti ad emulazioni Neve, API, Manley, SSL...)
      non saprei se usi Mac, io uso Windows e tutto quello che faccio con i plugin Airwindows è copiare la DLL dei WinVST64 dentro la mia directory dei vstplugins riconosciuta dalla DAW.
      Per Purest Console il null dovrebbe essere normale per il singolo canale, perchè in quel caso purestchannel non fa assolutamente niente alla traccia. Però nell'interazione tra diverse tracce non dovresti più avere null.
      Perchè non provi prima Console 5? Il risultato sarà comunque sicuramente più udibile (e di solito gradevole).
      Un sequencer? No, è una emulazione di Console... fa quello che fa purest console, solo che in più aggiunge una emulazione di valvole e transistor...

      è un plugin simile a Satson o Britson, di Sonimus... o alle console Nebula di Acustica Audio.

      gobbetto ha scritto:

      Rispetto a quello che chiedi: sì, da quanto ho capito è assolutamente indispensabile che (in aggiunta a Purest console channel sui canali) sui bus, incluso il master bus, metti una istanza di Purest console buss. Lavorano in coppia, è una sorta di encoding-decoding.

      Ah ecco, forse è per quello che non sento nessuna differenza...non ho fatto null test, ma anche una minima differenza, specialmente in cuffia, la si dovrebbe sentire...
      Appena riesco riprovo anche con le istanze sui buss e... speriamo.
      Nel video di Chris, le prove che fa sul coro di voci (agghiaccianti, ma questo è un altro discorso... :D ) sono interessanti, si percepisce una netta differenza tra plug attivo e bypass, quindi, a maggior ragione, su un intero mix, di differenze se ne dovrebbero sentire eccome!

      ​Forse le varie cartelle all' interno dell' "installer" vanno inserite in percorsi particolari, mentre io ho buttato tutto dentro la cartella dei plug?

      Mah, io su Mac ho copiato semplicemente i file. compoment nella cartella dei plugin AU, il resto ho buttato tutto...Forse sbagliamo entrambi qualcosa :D
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.
      Attenzione che i plugins di Airwindows che emulano una Console (solo quelli) comportano il non usare il fader, in pratica dovrebbero essere post fader per tutte le tracce... a meno che non usiate una daw che vi permette di mettere un effetto post fader.
      Ci sono dei tutorial su youtube che spiegano il corretto utilizzo.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons